PROCESSO OLIVETTI - Morti sospette in fabbrica: il talco all'amianto era stato sostituito prima?

| Dall'archivio storico dell'Olivetti, i difensori di De Benedetti hanno richiesto 101 documenti che dimostrerebbero l’acquisto da parte dell'azienda di talco non contaminato da tremolite di amianto già nel 1978

+ Miei preferiti
PROCESSO OLIVETTI - Morti sospette in fabbrica: il talco allamianto era stato sostituito prima?
Non c'era talco contaminato d'amianto, alla Olivetti, già dal 1978. Lo hanno affermato gli avvocati della difesa di Carlo De Benedetti, l'altra mattina, nel corso della decima udienza a Ivrea per le morti sospette d'amianto negli stabilimenti dell'azienda eporediese. Dall'archivio storico dell'Olivetti, i difensori di De Benedetti hanno richiesto 101 documenti che dimostrerebbero l’acquisto da parte dell'azienda di talco non contaminato da tremolite di amianto già nel 1978. Secondo le indagini della procura di Ivrea, che ha chiamato a giudizio 17 persone accusate a vario titolo di concorso in omicidio colposo e lesioni, quel prodotto fu sostituito soltanto nel 1986. I campioni analizzati nel 1981 dal Politecnico di Torino, però, avrebbero dimostrato già allora la presenza del talco e la sua pericolosità nelle lavorazioni.
 
Sono previste ancora quattro udienze poi, il 18 luglio, è attesa la sentenza di primo grado. Questo il calendario che il giudice Elena Stoppini ha comunicato l'altra mattina alle parti. Il fatto che l'Olivetti avesse sostituito il talco prima del 1981 era emerso anche nel corso delle due precedenti udienze. Le analisi scientifiche non hanno trovato traccia della tremolite, secondo la difesa, in diverse occasioni. Tanto che i periti della difesa Telecom hanno ipotizzato che i dipendenti ammalati di mesotelioma avessero contratto la malattia prima ancora di andare a lavorare a Ivrea e negli altri stabilimenti del gruppo Olivetti in Canavese.
Cronaca
IVREA - La polizia sventa un sequestro di persona: un uomo arrestato
IVREA - La polizia sventa un sequestro di persona: un uomo arrestato
La polizia ha tratto in arresto Arben Bardhoku per minacce, porto abusivo di arma comune da sparo e ricettazione
CANAVESE - Blitz della Finanza nei negozi dei cinesi a Rivarolo, Cuorgnè, Montalto e Burolo
CANAVESE - Blitz della Finanza nei negozi dei cinesi a Rivarolo, Cuorgnè, Montalto e Burolo
Erano pronti per la vendita in vista delle festività natalizie gli oltre 20.000 articoli sequestrati dalla Guardia di Finanza in Canavese perché non conformi e potenzialmente pericolosi per la salute
BORGARO - Incendio alla Reinol: «Nessun pericolo per la salute»
BORGARO - Incendio alla Reinol: «Nessun pericolo per la salute»
«Le particolari condizioni atmosferiche hanno consentito una notevole dispersione e diluizione del pennacchio dei fumi»
IVREA - Confindustria, per Natale, porta a Messa gli imprenditori
IVREA - Confindustria, per Natale, porta a Messa gli imprenditori
Confindustria, in occasione delle prossime festività natalizie, ha deciso di organizzare una Santa Messa il 20 dicembre
CUORGNE' - La Pro loco apre il nuovo ufficio turistico in città
CUORGNE
Ad inizio del nuovo anno è prevista l'apertura di un nuovo ufficio turistico nei locali di via Garibaldi 13, in pieno centro
VALPERGA - Licenziata dalle suore, vince la causa in tribunale ma ancora non è stata riassunta...
VALPERGA - Licenziata dalle suore, vince la causa in tribunale ma ancora non è stata riassunta...
Si lacera i tendini della spalla per salvare un paziente della casa di riposo da una brutta caduta. Quando l'Inail le certifica l'infortunio sul lavoro, però, l'istituto religioso che gestisce la residenza per anziani, l'ha già cacciata...
RIVAROLO - Per l'Aldo Moro un riconoscimento ufficiale da Cambridge
RIVAROLO - Per l
La scuola rivarolese ottiene la targa di Centro di Preparazione per le certificazioni linguistiche Cambridge Assessment English
STRAMBINO - Carabinieri a scuola: una «lezione» contro il bullismo
STRAMBINO - Carabinieri a scuola: una «lezione» contro il bullismo
L'incontro, rivolto ai genitori della media, ha visto la partecipazione dei militari dell'Arma e della psicologa Lepore
CASTELLAMONTE - Iniziato il processo d'appello per l'omicidio Rosboch
CASTELLAMONTE - Iniziato il processo d
I due imputati sono assistiti dagli avvocati Celere Spaziante e Giorgio Piazzese e mirano ad un contenimento della pena
SANITA' - Antonio Alfano nuovo direttore del Laboratorio Analisi
SANITA
Alfano ha iniziato la carriera professionale come medico di laboratorio analisi nell'allora ospedale Mauriziano di Lanzo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore