QUINCINETTO - Riapre l'autostrada Torino-Aosta: doppio senso di marcia tra Quincinetto e Pont Saint Martin

| Resta precauzionalmente chiusa la carreggiata in direzione Torino. A far scattare il blocco della circolazione, questa mattina, l'avanzamento di una frana sul versante della montagna a ridosso dell'autostrada. L'Uncem contro il Ministero

+ Miei preferiti
QUINCINETTO - Riapre lautostrada Torino-Aosta: doppio senso di marcia tra Quincinetto e Pont Saint Martin
Alle 17.10, sette ore dopo l'allarme, l'autostrada Torino-Aosta è stata riaperta nel tratto compreso tra i caselli di Ivrea, Quincinetto e Pont Saint Martin. Rilevate le condizioni di sicurezza, le società che gestiscono la A5 hanno deciso per la riapertura parziale: tra Quincinetto e Pont-Saint-Martin, infatti, si viaggia solo sulla carreggiata in direzione Aosta con doppio senso di marcia. Resta precauzionalmente chiusa la carreggiata in direzione Torino. Sono previsti disagi alla circolazione sulla A5 e sulle strade locali (come la statale 26) almeno fino a questa sera.

A far scattare il blocco della circolazione, questa mattina, l'avanzamento di una frana sul versante della montagna a ridosso dell'autostrada. Frana che il Comune di Quincinetto ha segnalato diversi anni fa, senza ottenere i lavori previsti.

«Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che fa? Sta zitto - dice in merito il presidente nazionale dell'Uncem, Marco Bussone - al posto di obbligare il Concessionario a risolvere i problemi con opportuni investimenti, tace. E non ci risponde. Una situazione assurda quella registrata nelle scorse ore, anzi, da anni, sulla direttrice che solca l'eporediese. Da molto tempo si conoscono i pericoli di quella frana, monitorata da sensori. Uncem lo ha anche più volte scritto al Mit. Eppure il Concessionario, per tutelarsi, chiude la via, blocca l'autostrada. Riteniamo avrebbe potuto svegliarsi prima intervenendo direttamente su quel pezzo di versante pericoloso, investendo proprie risorse. Fa parte di quel patto con i territori che i concessionari autostradali non hanno mai voluto fare».

«Angelo Canale Clapetto, primo cittadino di Quincinetto, lo sa bene. E fa bene a dare la sveglia al Ministero - aggiunge Bussone - ma non basta. Da tempo come Uncem chiediamo, senza risposta, una seria riforma del sistema autostradale che imponga ai concessionari di riconoscere ai territori attraversati un ruolo, con un ritorno economico continuativo e stabile. Lo abbiamo detto anche al Prefetto di Torino Palomba. I Concessionari investano, ad esempio, ogni anno parte del pedaggio sulla viabilità secondaria, oggi assediata dai mezzi usciti dall'autostrada chiusa».

Cronaca
IVREA - Ispezione del garante dei detenuti nel carcere eporediese
IVREA - Ispezione del garante dei detenuti nel carcere eporediese
Il garante dei detenuti della Regione Piemonte e quello comunale hanno poi incontrato il sindaco Sertoli e l'assessore Povolo
IVREA - Una borsa di studio dedicata a Giorgio Blandino per psicologi e medici chirurghi
IVREA - Una borsa di studio dedicata a Giorgio Blandino per psicologi e medici chirurghi
L'Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma mette a concorso una Borsa di studio in memoria del Prof. Giorgio Blandino, un surplus della Psicologia
IVREA - Studiare all'estero, si rinnova l'appuntamento con Intercultura
IVREA - Studiare all
A Ivrea i volontari dell'Associazione ntercultura hanno previsto un incontro informativo aperto a studenti e genitori, fissato giovedì 24 ottobre alle ore 21, in Sala Santa Marta
CALUSO - I ragazzi del Martinetti in onore di Adriano Olivetti
CALUSO - I ragazzi del Martinetti in onore di Adriano Olivetti
La scuola ha aderito a un progetto di ampio respiro organizzato dall’Unitre di Chivasso, intitolato «Il coraggio dell'utopia»
LAGHI DEL CANAVESE - Specchi d'acqua balneabili: solo a Candia la qualità dell'acqua è peggiorata
LAGHI DEL CANAVESE - Specchi d
Si è svolta a Ivrea la presentazione dei dati delle acque di balneazione in Piemonte del 2019. I tecnici di Arpa Piemonte, nella stagione balneare che si è appena conclusa, hanno prelevato più di 500 campioni. Un solo allarme nel lago Sirio
PONT CANAVESE - Il 24 novembre si tornerà a cercare Elisa Gualandi
PONT CANAVESE - Il 24 novembre si tornerà a cercare Elisa Gualandi
Una battuta di ricerca sarà effettuata il prossimo 24 novembre, domenica, in occasione di una esercitazione del Soccorso alpino
CASTELLAMONTE - Il festival bandistico «Michele Romana» in aiuto del piccolo Loris
CASTELLAMONTE - Il festival bandistico «Michele Romana» in aiuto del piccolo Loris
Sarà un festival coi fiocchi dal momento che vi parteciperanno quattordici bandi musicali provenienti da tutta Italia
VALPERGA - Incidente sulla Canavesana: un indagato per interruzione di pubblico servizio e disastro ferroviario colposo
VALPERGA - Incidente sulla Canavesana: un indagato per interruzione di pubblico servizio e disastro ferroviario colposo
E' il conducente della vettura travolta dalla littorina sui binari. L'uomo, accecato dal sole, non si sarebbe accorto del passaggio a livello chiuso: la sua auto ha sfondato la sbarra un attimo prima dell'arrivo del convoglio
IVREA - La storia Olivetti al Festival della Tecnologia di Torino
IVREA - La storia Olivetti al Festival della Tecnologia di Torino
L'esposizione, aperta gratuitamente, si snoda tra pannelli, manifesti e prodotti iconici come la Programma 101 o la Valentine
CASTELLAMONTE - Indagato il capo della polizia municipale
CASTELLAMONTE - Indagato il capo della polizia municipale
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per circonvenzione d'incapace. La guardia di finanza ha effettuato alcune perquisizioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore