RAPINA ALLE POSTE - LA POLIZIA FERMA I DUE MALVIVENTI

| A STRAMBINO due rapinatori si sono arresi agli agenti del commissariato d'Ivrea. Attimi di terrore all'interno dell'ufficio postale

+ Miei preferiti
RAPINA ALLE POSTE - LA POLIZIA FERMA I DUE MALVIVENTI
Mentre a Castellamonte i carabinieri arrestavano i due rapinatori di Colleretto Castelnuovo, a Strambino gli agenti del commissariato d'Ivrea mettevano a segno altrettanti arresti a carico dei rapinatori dell'ufficio postale del paese. L'allarme è scattato intorno alle 13. I due rapinatori, armati di pistole e con il volto coperto da maschere di lattice, sono entrati all'interno dell'ufficio brandendo le armi. Si sono fatti consegnare il denaro da tutte le persone presenti all'interno poi fanno fatto per uscire. Fuori, però, li stavano già attendendo gli agenti della polizia di Ivrea.

I due uomini, entrambi cittadini italiani, MASTROPASQUA LORENZO di 49 anni e GALLO ROSARIO di 55 anni, hanno utilizzato guanti in lattice come maschere per camuffare il loro aspetto oltre ad utilizzare radiotrasmittenti  per mantenersi in contatto radio con il terzo uomo, che è però riuscito a far perdere le sue tracce prima dell’arrivo delle volanti. Inoltre, i due avevano intinto le loro mani in un composto di colla, al fine di non lasciare tracce.
 
I due soggetti, una volta entrati all’interno dell’ufficio postale, armati di pistola, hanno minacciato gli impiegati radunandoli in un corridoio e obbligato la direttrice ad aprire la cassaforte. Accaparrato un sacco con 40000 euro, volevano darsi alla fuga, ma all’esterno i poliziotti erano ad attenderli. I rapinatori si sono sentiti braccati tanto da fare subito rientro all’interno del ufficio postale. 
 
Le insistenti  trattative degli agenti hanno convinto i due pregiudicati a consegnarsi alla Polizia. I due soggetti, entrambi pregiudicati, si sono così smascherati uscendo allo scoperto.
 
I due uomini sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato di Ivrea per il reato di rapina aggravata. 
 
Cronaca
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
Il 24enne è stato fermato a Moncalieri dai carabinieri della Falchera, dopo una settimana di fuga. Interrogato dal procuratore d'Ivrea, Ferrando, alla fine ha confessato. Si era stancato dell'atteggiamento del padre dell'ex fidanzata
CIRIE' - Per sfuggire all'arresto investe con la bici un carabiniere
CIRIE
Un uomo di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
I candidati dovranno essere residentei nei Comuni sedi di cantiere o in subordine nei Comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
I vigili del fuoco sono tornati questa mattina, sabato 19 gennaio, in quel Favria, per terminare l'intervento di messa in sicurezza di chiesa e campanile. Un intervento delicato vista la particolare posizione del cornicione pericolante
VOLPIANO-CUORGNE' - Concerti d'Inverno per le due filarmoniche
VOLPIANO-CUORGNE
La Società Filarmonica Volpianese e l'Accademia Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè hanno organizzato due concerti d'Inverno
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
CANAVESE - Si scia questo fine settimana nelle valli Orco e Soana
La neve naturale ancora si fa attendere ma nelle località sciistiche gli impianti sono comunque aperti per gli amanti dello sport
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore