RAPINANO ANZIANO IN STRADA - Due marocchini arrestati: uno preso a Volpiano - VIDEO DELLA RAPINA

| In manette un ventisettenne di origine marocchina, senza fissa dimora sul territorio nazionale, già colpito da un decreto di espulsione; il giovane è stato rintracciato dagli agenti del commissariato in un alloggio a Volpiano

+ Miei preferiti
RAPINANO ANZIANO IN STRADA - Due marocchini arrestati: uno preso a Volpiano - VIDEO DELLA RAPINA
Sabato 15 luglio un pensionato ottantaduenne stava percorrendo a piedi un tratto di via Di Nanni in direzione di Piazza Adriano a Torino: all’altezza del negozio di abbigliamento OVS, al civico 73 della via, veniva avvicinato  ed aggredito da due cittadini stranieri che, dopo averlo malmenato, gli strappavano dal collo la collana in oro e fuggivano. Poco distante, un complice li attendeva a bordo di una Fiat Grande Punto, con la quale si allontanavano. Una commessa del negozio che aveva assistito alla scena prestava immediatamente soccorso alla vittima, che era ferita al volto ed al collo e versava in stato confusionale e che, probabilmente per lo shock subito, si rifiutava di attendere l’arrivo della pattuglia della Squadra Volante, dicendo di voler tornare immediatamente a casa. 
 
Le indagini condotte dagli uomini del commissariato San Paolo, a partire dalle testimonianze raccolte e dalle immagini estrapolate dal circuito di videosorveglianza del negozio, hanno condotto, in un primo momento, all’individuazione ed al fermo di Anass Ouahmane, cittadino ventisettenne di origine marocchina, senza fissa dimora sul territorio nazionale, già colpito da un decreto di espulsione; il giovane è stato rintracciato dagli agenti del commissariato in un alloggio a Volpiano, ultimo luogo noto di frequentazione. La perquisizione consentiva il rinvenimento degli indumenti utilizzati il giorno della rapina.
 
Nonostante la vittima non abbia denunciato il colpo alla polizia le indagini sono andate avanti. Il pensionato, infatti, ha riconosciuto senza ombra di dubbio anche il secondo partecipante alla rapina, Issam Hamounti, un cittadino trentaquattrenne marocchino, pluripregiudicato per reati analoghi, individuato dagli investigatori, grazie all’incrocio di alcuni dati, presso l’alloggio di un’amica, e sottoposto a fermo il 28 luglio. Anche a suo carico sono stati rinvenuti, nell’alloggio in questione, gli indumenti indossati il giorno del colpo. Sono in corso accertamenti per l’individuazione del terzo complice della rapina.
Video
Cronaca
CASTELLAMONTE - Celebrata la Virgo Fidelis, patrona dell'Arma - FOTO
CASTELLAMONTE - Celebrata la Virgo Fidelis, patrona dell
Oltre a una folta rappresentanza di carabinieri della compagnia di Ivrea erano presenti alle celebrazioni numerosi sindaci dei 95 Comuni del Canavese
CUORGNE' - Carenza di pediatri: l'Asl To4 corre ai ripari
CUORGNE
L'azienda, per garantire l'assistenza pediatrica ha previsto di coprire le ore di ambulatorio principalmente con una pediatra specialista ambulatoriale convenzionata
VALPERGA-CUORGNE' - Lancia la cocaina dal finestrino dell'auto: inseguito e arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Un 28enne di Valperga in manette per spaccio. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di disfarsi della droga ma è stato comunque arrestato. Il Gip del tribunale di Ivrea, dopo la convalida, lo ha comunque scarcerato
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l'accaduto
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l
Fa discutere l'episodio avvenuto ieri sera a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria del paese, dove una mamma ha aggredito verbalmente una maestra. A scatenare la reazione della donna una nota comminata al figlio
PONT CANAVESE - Mette una nota all'alunno: la mamma aggredisce la maestra che si sente male
PONT CANAVESE - Mette una nota all
Attimi di tensione, ieri pomeriggio intorno alle 17, a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria. Una mamma ha aggredito verbalmente una maestra, rea di aver comminato al figlio una nota disciplinare sul diario. E' intervenuto il 118
CIRIE' - La Croce Verde è alla ricerca di nuovi volontari nella zona
CIRIE
L'iniziativa riguarda oltre alla sezione di Ciriè anche quelle di Alpignano, Borgaro, Caselle, San Mauro, Venaria Reale, Torino
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantità di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalità di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre località, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore