RIFIUTI - Controlli dei carabinieri del Noe nelle isole ecologiche: multate alcune imprese

| I militari dell'Arma hanno effettuato diverse ispezioni anche nei Comuni del basso Canavese dove non sarebbero emerse grosse criticità. I controlli saranno probabilmente estesi nelle prossime settimane anche ad altri Comuni della zona

+ Miei preferiti
RIFIUTI - Controlli dei carabinieri del Noe nelle isole ecologiche: multate alcune imprese
Negli ultimi mesi i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Torino hanno effettuato una serie di controlli nei centri di raccolta dei rifiuti urbani dei comuni della cintura del capoluogo piemontese. Queste aree, meglio conosciute con il nome suggestivo di “isole ecologiche”, sono adibite a ricevere i rifiuti ingombranti prodotti dai privati residenti nel Comune o nei comprensori di Comuni al cui servizio è adibita l’area. Con esclusione di alcune situazioni paradossali, come la stufa di recupero adattata artigianalmente alimentata con gli stessi rifiuti conferiti e accesa di fianco al cassone per la raccolta dei rifiuti plastici, con evidente pericolo di provocare un incendio, i diversi controlli hanno permesso di delineare un quadro di insieme abbastanza soddisfacente, evidenziando, però, accanto a situazioni di gestione eccellente, alcune criticità ed irregolarità spesso assai diffuse.
 
Le “isole ecologiche” sono state create per permettere lo smaltimento di quei rifiuti domestici, cosiddetti “ingombranti” o quelli, sempre domestici, ma pericolosi come batterie esauste, diverse tipologie di apparecchiature elettroniche, neon, recipienti per solventi o vernici, i quali o per dimensione o per tipologia, non possono essere gettati nei cassonetti. Comune denominatore per tutti i materiali, che finiscono in questi centri di raccolta, è che abbiano provenienza domestica e che non siano originati da attività produttive anche artigianali, queste ultime, infatti, sono soggette a specifiche modalità di smaltimento. Al contrario si è rilevato che comunemente nelle aree ecologiche, talvolta con la complicità degli stessi gestori, vengono conferiti rifiuti provenienti da attività produttive fraudolentemente presentati come conferimenti privati. Questa situazione oltre a costituire condotta illecita, comporta un illecito guadagno per coloro che hanno un’attività produttiva anche piccola, permettendo loro di azzerare i costi di smaltimento dei rifiuti, e, sul versante opposto, determina un innalzamento dei costi di gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani con il conseguente ricarico sulla tassa sui rifiuti a danno del singolo utente privato.  
 
Sono state irrogate sanzioni amministrative a carico di alcune imprese, anche individuali, che conferivano rifiuti provenienti dalla loro attività produttiva spacciandoli come domestici, in particolare rifiuti da demolizione, scarti di lavorazione dei serramenti in legno e parti di autovetture. Per quanto riguarda le “isole ecologiche” sono in corso accertamenti per valutare le responsabilità dei gestori delle singole aree.
Cronaca
CORIO - Giardiniere muore schiacciato da una pianta
CORIO - Giardiniere muore schiacciato da una pianta
La vittima è un 45enne di San Maurizio Canavese. Un altro incidente mortale a Verrua Savoia questa mattina
RIVAROLO - Inaugurata la mostra «Amazzonia» al Castello Malgrà
RIVAROLO - Inaugurata la mostra «Amazzonia» al Castello Malgrà
E' iniziata questo weekend la stagione espositiva del castello Malgrà di Rivarolo Canavese
SAN COLOMBANO - Mille ragazzi per l'ultimo saluto a Mattia Moro - FOTO e VIDEO
SAN COLOMBANO - Mille ragazzi per l
Tanta commozione al funerale di Mattia, il 15enne che la scorsa settimana ha perso la vita a seguito di un drammatico incidente stradale a Cuorgnè. Una folla enorme lo ha accompagnato nel suo ultimo viaggio terreno
CUORGNE' - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO
CUORGNE
«Due pittori a teatro, Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi» la mostra che venerdì ha segnato la riapertura del Pinelli
LOCANA - Festa al Vernetti con la Tecchio School Dance
LOCANA - Festa al Vernetti con la Tecchio School Dance
Gli ospiti hanno accolto con entusiasmo l'allegria degli abiti colorati, la vivacità della musica e hanno anche accompagnato le performance con il battito delle mani e la gioia negli occhi
CHIVASSO - Il Leo Club dona gli arredi per il reparto di pediatria
CHIVASSO - Il Leo Club dona gli arredi per il reparto di pediatria
Si tratta di un set completo di arredo per la sala giochi del reparto. Soddisfatto il direttore dell'Asl To4, Lorenzo Ardisssone
SETTIMO ROTTARO - Incidente sull'autostrada: un uomo ferito - FOTO
SETTIMO ROTTARO - Incidente sull
Al volante un ecuadoregno di 44 anni che è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato al pronto soccorso di Ivrea
IVREA - Grave incidente: giovane motociclista in prognosi riservata dopo lo scontro - FOTO
IVREA - Grave incidente: giovane motociclista in prognosi riservata dopo lo scontro - FOTO
Per cause ancora in fase di accertamento, il giovane eporediese, in sella alla propria motocicletta Yamaha da cross, si è scontrato con una Hyundai I 10, al volante della quale si trovava un ragazzo di 19 anni
INCIDENTE MORTALE A SALASSA - Favria piange per Salah. Il sindacato: «Le vittime sono in aumento»
INCIDENTE MORTALE A SALASSA - Favria piange per Salah. Il sindacato: «Le vittime sono in aumento»
«La morte di Salah, avvenuta in un tragico incidente sul lavoro, lascia tutti costernati e profondamente addolorati», dice il sindaco Vittorio Bellone. L'operaio di Favria ha lasciato la moglie e due figli adolescenti
VILLAREGGIA - Si ribalta con l'auto per non investire un cinghiale
VILLAREGGIA - Si ribalta con l
L'uomo al volante è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Chivasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore