RIVARA - Nonnina mette in fuga la truffatrice che si spaccia per direttrice delle poste

| Finti tecnici della caldaia, impiegati, avvocati bussano alla porta delle persone sole, li convincono a farli accomodare e poi, con qualche stratagemma, li distraggono e portano loro via denaro e gioielli

+ Miei preferiti
RIVARA - Nonnina mette in fuga la truffatrice che si spaccia per direttrice delle poste
Non si arrestano i tentativi - che spesso purtroppo vanno a segno - di truffa agli anziani. Finti tecnici della caldaia, impiegati, avvocati bussano alla porta delle persone sole, li convincono a farli accomodare e poi, con qualche stratagemma, li distraggono e portano loro via denaro e gioielli. L'Arma avvisa che i truffatori stanno assumendo nuove sembianze: quelle dei carabinieri.
 
A Rivara una donna di 80 anni ha ricevuto la telefonata di una donna che si è spacciata per la direttrice dell’ufficio postale nonché moglie del  maresciallo dei carabinieri. La direttrice, subito dopo, è andata a casa della vedova per controllare le banconote ma la donna le ha detto di andare via. "Ora chiamo i colleghi di suo marito per una verifica", a questo punto la signora è sparita. Indagini dei carabinieri in corso.
 
Un decalogo "in pillole" può esservi utile.
 
Un uomo tenta di entrare nella casa di una donna fingendosi un controllore del gas.
Non aprite agli sconosciuti e non fateli entrare in casa. Diffidate degli estranei che vengono a trovarvi in orari inusuali, soprattutto se in quel momento siete soli in casa;
non mandate i bambini ad aprire la porta;
comunque, prima di aprire la porta, controllate dallo spioncino e, se avete di fronte una persona che non avete mai visto, aprite con la catenella attaccata;
in caso di consegna di lettere, pacchi o qualsiasi altra cosa, chiedete che vengano lasciati nella cassetta della posta o sullo zerbino di casa. In assenza del portiere, se dovete firmare la ricevuta aprite con la catenella attaccata;
prima di farlo entrare, accertatevi della sua identità ed eventualmente fatevi mostrare il tesserino di riconoscimento;
nel caso in cui abbiate ancora dei sospetti o c'è qualche particolare che non vi convince, telefonate all'ufficio di zona dell'Ente e verificate la veridicità dei controlli da effettuare. Attenzione a non chiamare utenze telefoniche fornite dagli interessati perché dall'altra parte potrebbe esserci un complice;
tenete a disposizione, accanto al telefono, un'agenda con i numeri dei servizi di pubblica utilità (Enel, Telecom, Acea, etc.) così da averli a portata di mano in caso di necessità;
non date soldi a sconosciuti che dicono di essere funzionari di Enti pubblici o privati di vario tipo. Utilizzando i bollettini postali avrete un sicuro riscontro del pagamento effettuato;
mostrate cautela nell'acquisto di merce venduta porta a porta.
 
Cronaca
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
La guardia di finanza ha scoperto in una pizzeria lavoratori in nero, tra i quali un clandestino colpito da un'espulsione
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
La struttura è stata realizzata grazie al lascito di due benefattori del paese: Francesca Fiorina e Leone Stragiotti
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
Entrambi, dopo la sentenza, sono tornati in carcere perchè devono scontare una condanna per estorsione in concorso e rapina
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
La ragazza, neopatentata, è risultata anche positiva all'alcoltest. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Chivasso
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
Conducente e passeggero minorenni, domiciliati al campo nomadi di strada dell'Aeroporto. La vettura è stata sequestrata
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
L'arma è stata subito inviata al Ris di Parma per verificare se è stata utilizzata in passati o recenti episodi di cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
Il piatto di questa edizione, su disegno di Guglielmo Marthyn, è stato realizzato dal ceramista Maurizio Grandinetti
IVREA - Massi contro l'auto dei vigili: denunciato il lanciatore
IVREA - Massi contro l
Il 49enne dovrà adesso rispondere di danneggiamento, oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore