RIVARA - Paura della discarica? «Non ci sono rischi» dice il sindaco Quarelli

| Dopo il sopralluogo dell'Arpa si accende il dibattito politico

+ Miei preferiti
RIVARA - Paura della discarica? «Non ci sono rischi» dice il sindaco Quarelli
L’ultimo, ma solo in ordine di tempo, terreno di scontro tra maggioranza e opposizione a Rivara è l’ex-discarica. La settimana scorsa il gruppo "Uniti per Rivara” aveva lanciato un attacco al sindaco riguardo a presunti rischi provenienti dal sito dell’ormai chiusa discarica di località Rossetti, focalizzando soprattutto l’attenzione su una potenziale fuoriuscita di percolato che potrebbe riversarsi nelle acque consumate dalla comunità. «Noi consiglieri di minoranza ci siamo mossi sensibilizzati da alcuni rivaresi - spiega il capogruppo di minoranza, Lorenzo Terrando - preoccupati che nessuno intervenisse nonostante la discarica fosse in condizioni pietose. Abbiamo verificato e documentato di persona la situazione di rischio per la salute dei cittadini, di pericolo per la mancanza di recinzioni e delle chiusure delle cisterne, di non corretta gestione ambientale della discarica. Abbiamo fatto, come sempre, quello che era necessario per il bene del paese». 
 
«Già la discarica è sul territorio di Rivara, l'immondizia è stata portata da mezzo Canavese, sarebbe una beffa che ora la comunità rivarese si dovesse sobbarcare i costi di gestione, e avendone ogni danno» aggiunge Terrando. La risposta del sindaco Gianluca Quarelli non si è fatta attendere. «Le possibili problematiche inerenti alla gestione della discarica sono state da me portate all'attenzione delle autorità competenti nel 2012, anche mediante un successivo ricorso al Tar, promosso di concerto alla Comunità Montana, che mette in discussione la procedura di alienazione delle altre discariche ex-Asa».
 
Anche riguardo ai rischi per la salute dei rivaresi la risposta è piuttosto stringata ma decisa: «Mi limito a rilevare che a Rivara, così come in tutti gli altri Comuni, vengono effettuate analisi periodiche sulla qualità delle acque immesse nella rete idrica da parte dell'Asl e dell'ente gestore, analisi che finora non hanno evidenziato rischio alcuno». Il primo cittadino chiude poi con un deciso attacco nei confronti del gruppo di minoranza: «Insomma, capisco le manie di protagonismo, ma da parte di consiglieri comunali sarebbe auspicabile maggiore prudenza nelle affermazioni». In attesa della risposta del Tar, che probabilmente si farà attendere ancora a lungo, la polemica resta aperta e lo scontro tra maggioranza e minoranza, a Rivara, non accenna a finire. (pf)
Cronaca
SALASSA - Drammatico incidente sulla pedemontana: cinque feriti e un pullman di bimbi coinvolto - VIDEO E FOTO
SALASSA - Drammatico incidente sulla pedemontana: cinque feriti e un pullman di bimbi coinvolto - VIDEO E FOTO
Poco prima del ponte sul torrente Orco un Ford Transit con 2 persone a bordo ha toccato un pullman di bambini che stavano rientrando da una gita ed è andato a sbattere contro una Peugeot e una Fiat Grande Punto
VOLPIANO - Comital addio: in tribunale a Ivrea arriva il fallimento
VOLPIANO - Comital addio: in tribunale a Ivrea arriva il fallimento
«La notizia di oggi apre scenari imprevisti e preoccupanti, ed è necessario avviare subito un confronto» dice la Pentenero
PROCESSO ROSBOCH - Caterina Abbattista in lacrime: «Non ho fatto del male a nessuno» - VIDEO
PROCESSO ROSBOCH - Caterina Abbattista in lacrime: «Non ho fatto del male a nessuno» - VIDEO
«Mi dispiace per quello che è successo ma io non ho fatto niente. Non ho truffato nessuno e non ho fatto del male a nessuno». Così Caterina Abbattista, in lacrime, all'uscita dal Tribunale di Ivrea dopo la sentenza di primo grado
PROCESSO ROSBOCH - CATERINA ABBATTISTA ASSOLTA PER L'OMICIDIO DI GLORIA - VIDEO
PROCESSO ROSBOCH - CATERINA ABBATTISTA ASSOLTA PER L
La madre di Defilippi, al contrario del figlio e del complice che si sono fatti processare con rito abbreviato (e sono stati condannati a 30 e 19 anni), difesa dagli avvocati Levi e Zancan, ha deciso per il processo con rito ordinario
SALASSA - Incidente sulla Pedemontana: auto ribaltata nel fosso
SALASSA - Incidente sulla Pedemontana: auto ribaltata nel fosso
L'uomo alla guida è comunque uscito dal mezzo con le proprie gambe ed è stato medicato sul posto dal personale croce rossa
CERESOLE REALE - Nel Parco Nazionale del Gran Paradiso si va «A piedi tra le nuvole» - FOTO
CERESOLE REALE - Nel Parco Nazionale del Gran Paradiso si va «A piedi tra le nuvole» - FOTO
Con il progetto «A piedi tra le nuvole», il Parco Nazionale Gran Paradiso promuove da oltre 15 anni una mobilità dolce, regolamentando il traffico automobilistico privato d’estate lungo la strada che conduce al Colle del Nivolet
IVREA - I laureandi a «lezione» dal Soccorso Alpino e Speleologico
IVREA - I laureandi a «lezione» dal Soccorso Alpino e Speleologico
Un seminario sulle modalità tecniche e sanitarie di intervento per gli studenti del corso di Scienze Infermieristiche
RIVAROLO - 1520 chili di frutta e verdura per le famiglie in difficoltà
RIVAROLO - 1520 chili di frutta e verdura per le famiglie in difficoltà
I numeri del progetto «Pomodono», ideato dai giovani del Rotaract Cuorgnè e Canavese con la collaborazione degli ambulanti
CANAVESE - I computer vanno in tilt, centri dell'Asl To4 bloccati
CANAVESE - I computer vanno in tilt, centri dell
I lavori di un cantiere hanno causato un guasto alla fibra ottica che ha impedito il funzionamento dei sistemi informatici Asl
LEINI - Finisce fuori strada e muore: salvo il nipote in auto con lui
LEINI - Finisce fuori strada e muore: salvo il nipote in auto con lui
L'uomo era al volante della propria Fiat Punto quando, in via Volpiano, è improvvisamente uscito di strada. Inutili tutti i soccorsi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore