RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO

| Abbiamo consegnato la donazione che ci è stata affidata dal sindaco Alberto Rostagno lunedì per l'Ice Bucket Challenge

+ Miei preferiti
RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO
Alla Caritas non si finisce mai. Il lavoro, per i volontari, è ormai a ciclo continuo. Ma se, fino a qualche anno fa, gran parte delle persone che si rivolgevano agli sportelli era di origine straniera, oggi la situazione si è quasi del tutto ribaltata. L’altra mattina abbiamo consegnato la donazione che il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, dribblando la secchiata gelata in testa, ha voluto destinare alla Caritas cittadina. Ed è stata l’occasione per toccare con mano il lavoro dell’ufficio di carità della parrocchia.
 
Oggi la Caritas rivarolese assiste circa 1800 utenti, pari a 700 famiglie del territorio che comprende, oltre a Rivarolo, anche Feletto, Bosconero, Agliè, Lombardore. Quasi il 5% della popolazione, dati alla mano, si rivolge all’ufficio parrocchiale almeno una volta al mese. Un dato su tutti conferma il progressivo impatto della crisi sul territorio: quattro anni fa, il 75% degli utenti della Caritas erano stranieri. Oggi la percentuale si è quasi invertita: il 55% delle persone sono italiani.
 
«Prendiamo in carico le situazioni di disagio in collaborazione con i Comuni e il Ciss 38 – spiega, per la Caritas, Raffaele Servalli – una sinergia indispensabile per non distribuire aiuti a pioggia, magari a chi non ne ha veramente bisogno». La prima emergenza è proprio il lavoro anche se chi si rivolge alla Caritas sa di non poter trovare, in questo caso, grosso riscontro. «Non siamo un ufficio di collocamento. Al massimo possiamo mettere in contatto la domanda e l’offerta, come spesso si fa per le badanti».
 
Nei locali della Caritas di Rivarolo il via vai di persone è costante. Ogni giorno decine di famiglie passano in via San Francesco a ritirare alimenti o vestiti. I volontari, 35 in tutto, registrano di volta in volta ogni donazione per evitare squilibri. «La convenzione con alcuni centri commerciali della zona ci permette di distribuire un buon numero di borse alimentari con pasta, olio, zucchero e generi di prima necessità – aggiunge Servalli – ma l’intera attività si basa soprattutto sulle donazioni private». Il bilancio annuale varia tra i 10 e i 20 mila euro. Tutto quello che viene raccolto viene “trasformato” dagli operatori in alimenti, medicine e libri di scuola, dal momento che molte famiglie non riescono nemmeno a comprare i libri per assicurare lo studio ai propri figli.
Video
Galleria fotografica
RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO - immagine 2
RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO - immagine 3
RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO - immagine 4
RIVAROLO - 1800 cittadini si rivolgono alla Caritas - FOTO - immagine 5
Cronaca
VOLPIANO - Maresciallo va a vedere la Juve con l'auto di servizio: assolto
VOLPIANO - Maresciallo va a vedere la Juve con l
Assolti dalla Corte d'Appello perché «il fatto non sussiste». Due marescialli dei carabinieri erano imputati di truffa
MOTORI - Sicurezza stradale, primo soccorso e test drive da Bmw Autocrocetta
MOTORI - Sicurezza stradale, primo soccorso e test drive da Bmw Autocrocetta
I più piccoli potranno ottenere la patente BMW Junior partecipando a numerose attività tra cui prove di abilità tra i gonfiabili e divertenti giochi
PONT CANAVESE - Dopo lo «stop» torna la festa della transumanza
PONT CANAVESE - Dopo lo «stop» torna la festa della transumanza
Questa sarà la prima edizione della Transumanza biennale: i promotori hanno scelto di scandire la festa ogni due anni
BROSSO - La montagna va a fuoco: gli incendi a quota 1700
BROSSO - La montagna va a fuoco: gli incendi a quota 1700
Vigili del fuoco e Aib impegnati a domare i roghi. Chiesto anche l'intervento dell'elicottero. Fiamme favorite dal vento
IVREA - Scandalo protesi: l'azienda sanitaria del Canavese contatta i pazienti operati
IVREA - Scandalo protesi: l
«Per estremo scrupolo tutti gli utenti ai quali è stata impiantata la protesi di ginocchio Ceraver tra il 2014 e il 2017 saranno contattati dall'Asl per dare loro la massima assicurazione in merito alla qualità del dispositivo impiantato»
BORGARO-TORINO - Incidente stradale: scontro tra una cisterna, un camion e due auto. Tangenziale in tilt - FOTO
BORGARO-TORINO - Incidente stradale: scontro tra una cisterna, un camion e due auto. Tangenziale in tilt - FOTO
Tangenziale nord bloccata, questa mattina, a causa di un incidente stradale che si è verificato appena dopo lo svincolo di Borgaro Torinese in direzione Venaria Reale. Quattro i mezzi coinvolti. Una persona ferita
CANAVESANA - Si blocca il passaggio a livello Rfi: ritardi di 30 minuti
CANAVESANA - Si blocca il passaggio a livello Rfi: ritardi di 30 minuti
Un problema a un passaggio a livello di Rfi, per ragioni di sicurezza, ha temporaneamente bloccato la circolazione
FAVRIA - In bici per riscoprire le bellezze del paese - FOTO
FAVRIA - In bici per riscoprire le bellezze del paese - FOTO
Domenica 17 settembre la Pro Loco di Favria, con il patrocinio del Comune, ha organizzato l'ormai consueta biciclettata
LEINI-CASTELLAMONTE - Guasto al bus: gli studenti del liceo restano a piedi
LEINI-CASTELLAMONTE - Guasto al bus: gli studenti del liceo restano a piedi
La corsa da Leini delle 7.35 è saltata. Quando Gtt ha trovato un bus sostitutivo, gli studenti si erano già arrangiati
IVREA - Protesi scadenti: pazienti utilizzati come cavie anche in Canavese. L'inchiesta sui medici si allarga
IVREA - Protesi scadenti: pazienti utilizzati come cavie anche in Canavese. L
Si allarga anche al Canavese, e in particolare a Ivrea, l'inchiesta della procura di Monza sulle protesi scadenti utilizzate in alcune cliniche grazie a medici compiacenti. Dalle intercettazioni è emerso un quadro drammatico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore