RIVAROLO - Accoltella (per sbaglio) il fidanzato pizzaiolo: assolta dal tribunale

| La ragazza era accusata di lesioni colpose per aver accoltellato, la sera del 13 maggio 2009 all'interno della pizzeria «La Terrazza» di Rivarolo, il pizzaiolo del locale. Ora sono genitori di una bambina

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Accoltella (per sbaglio) il fidanzato pizzaiolo: assolta dal tribunale
Si è concluso con una giusta assoluzione il processo che vedeva sul banco degli imputati Debora P., 25 anni di Rivarolo Canavese (difesa dall'avvocato Franco Papotti), accusata di lesioni colpose per aver accoltellato, la sera del 13 maggio 2009 all'interno della pizzeria «La Terrazza» di Rivarolo, il pizzaiolo del locale. Pizzaiolo che, tra l'altro, era ed è il fidanzato. Non è questa una storia di violenza o di vendetta. Anzi, è davvero al storia di un incidente. 
 
La cameriera, dopo aver impilato i piatti puliti e alcune posate, tra queste un coltello con una lama da 20 centimetri, si avvia verso la cucina. In quel momento dalla porta sbuca il pizzaiolo. I due si scontrano e il coltello, accidentalmente, finisce nella pancia del ragazzo. Il giovane inizia a perdere sangue: viene trasportato d'urgenza all'ospedale di Cuorgnè dove gli riscontrano una grave emorragia interna.
 
Il coltello, infatti, ha fatto parecchi danni tanto che il pizzaiolo è costretto a subire un'operazione chirurgica d'urgenza. Un mese di convalescenza e 46 punti nella pancia. Alla fine supera il momento critico e si salva. Nel frattempo le indagini vanno avanti e la ragazza finisce a processo. Ieri, in tribunale a Ivrea, l'assoluzione. Per il giudice "il fatto non costituisce reato". E' stato uno sfortunato incidente. Tanto più che i due, adesso, sono ancora una coppia e da qualche tempo genitori di una bella bambina. 
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Centro Italia: la protezione civile non raccoglie cibo e indumenti
CANAVESE - Centro Italia: la protezione civile non raccoglie cibo e indumenti
Il Coordinamento si dissocia da ogni attività non ufficializzata dalla Regione Piemonte
CUORGNE' - Studenti volenterosi rendono confortevole la scuola
CUORGNE
Realizzato dai ragazzi una sorta di salottino colorato all'interno dello storico istituto cuorgnatese: assolutamente originale
MAZZE' - Donna colpita dalla meningite trasferita all'Amedeo di Savoia
MAZZE
La pensionata, sola in casa, era stata soccorsa dopo l'allarme del figlio che, non riuscendo a contattarla, aveva chiamato il 118
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore