RIVAROLO-AGLIE' - «Volevano sequestrare Rostagno». Ma č una bufala

| Procura di Torino e carabinieri smentiscono le voci delle ultime ore

+ Miei preferiti
RIVAROLO-AGLIE - «Volevano sequestrare Rostagno». Ma č una bufala
Un medico di Agliè era effettivamente finito nel mirino di una banda di rapinatori dediti ai sequestri di persona. Ma, secondo le indiscrezioni che filtrano da Torino, contrariamente alle voci che sono circolate nelle ultime 24 ore, non sarebbe Alberto Rostagno, medico di Agliè e sindaco di Rivarolo Canavese. Sono stati proprio gli inquirenti a confermare al primo cittadino la sua estraneità ai fatti. Tanto più che il medico finito nel mirino dei rapinatori è già stato allertato da tempo del piano che i malviventi avevano quasi messo in atto ai suoi danni. Quasi, perchè i carabinieri del nucleo investigativo di Torino sono intervenuti prima della possibile rapina, sgominando la banda e assicurando alla giustizia 52 persone.

Il coinvolgimento di Rostagno era stato ipotizzato già il giorno dopo gli arresti, il 3 marzo scorso, ma anche allora procura e carabinieri avevano smentito. «Notizia priva di fondamento». Il sindaco di Rivarolo, dal canto suo, sta cercando di andare a fondo della questione per individuare i responsabili della fuga di notizie, prontamente smentite dagli inquirenti.

Le indagini dei carabinieri, a marzo, avevano portato all'individuazione di due gruppi criminali ritenuti responsabili di 55 rapine a mano armata e 19 furti. Nel corso dell'indagine, i carabinieri hanno sequestrato 70 chili di droga, tra cocaina, marijuana, skunk, ecstasy e hashish. Le indagini, partite alla fine del 2010, avevano già portato all'arresto di altre 59 persone. Il primo gruppo, operativo principalmente a Torino, con rapine e furti i cui proventi venivano reinvestiti nell’acquisto di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti importate dall’Olanda (bottino complessivo dei colpi di oltre 290 mila euro). Il secondo gruppo, operativo principalmente a Settimo Torinese e nei Comuni del basso Canavese, accusato di rapine e spaccio di droga (cocaina, hashish e marijuana). Il bottino, in questo secondo caso, supera i 250 mila euro.
Cronaca
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
Il servizio viabilitą della Cittą metropolitana di Torino informa di alcune limitazioni al traffico sulle strade del Canavese a seguito di due cantieri
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
Nonna Olga, nata in Francia ma originaria del Canavese, iniziņ a lavorare ad appena undici anni nel lanificio di Castellamonte
FAVRIA - L'addio della comunitą a Giovanni Cena
FAVRIA - L
I funerali avranno luogo in Favria venerdģ 22 alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese. Veglia di preghiera nella stessa chiesa giovedģ 21 alle 20.30
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
I carabinieri di Castiglione hanno arrestato uno studente 18enne, residente a Chivasso, e denunciato la fidanzata di 17
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un'accetta: 83enne denunciato
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un
Durante il sopralluogo dell'abitazione, i carabinieri hanno recuperato due pistole che l'uomo si era fabbricato artigianalmente
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
Un ragazzino di seconda media, che frequenta una scuola dell'alto Canavese, l'altra mattina si č presentato in classe «armato» con quattro coltelli a serramanico. Li aveva nascosti nel giubbotto forse per impressionare i compagni
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
Iniziativa benefica promossa nell'ambito del progetto per le famiglie e i bambini «Giochiamo Insieme con Mamma e/o Papą»
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, č stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso č finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle pił antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerą dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore