RIVAROLO - Allarme sicurezza: il sindaco Rostagno chiede più pattuglie ai carabinieri

| Aldo Raimondo lancia l'allarme: «I cittadini si organizzano da soli»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Allarme sicurezza: il sindaco Rostagno chiede più pattuglie ai carabinieri
Furti nelle case, spaccate nei negozi e un pesante senso di insicurezza che aleggia sulla città. A Rivarolo Canavese la criminalità, da qualche settimana, ha alzato il tiro. Dopo i furti nei bar, giù con le vetrine in frantumi e i colpi nelle abitazioni, vera e propria piaga dell'intero territorio. In consiglio comunale, l'esponente di "Riparolium", Aldo Raimondo, ha riassunto la situazione: «Siamo fortemente preoccupati. Il sindaco si deve fare carico del problema. So dei problemi con l'organico dei vigili urbani e non so se la videosorveglianza funziona. Secondo me è stato fatto poco. Perché questo è un tema contingente. Ci sono furti tutti i giorni. Bisogna intervenire prima che i cittadini si organizzino da soli».
 
Della questione ne è ben a conoscenza l'amministrazione comunale, sulla quale piovono da più parti le richieste di maggiore sicurezza. «Non è un problema di una parte politica. E' una questione che dobbiamo affrontare tutti - dice il sindaco Alberto Rostagno - i cittadini sono esasperati perché la microcriminalità è una realtà. Ho sentito le forze dell'ordine. I dati statistici dicono che la microcriminalità aumenta come nel resto della zona. Non si tratta di un problema che riguarda solo Rivarolo».
 
Che fare allora? «La maggior parte dei furti e delle spaccate avviene tra l'una e le quattro di notte - dice Rostagno - i vigili urbani, anche ci fosse il terzo turno serale, non coprono quelle ore notturne. Le telecamere ci sono e funzionano ma non sono la risoluzione di tutti i mali. Di recente gli occhi elettronici hanno registrato diversi furti: le immagini sono buone ma i ladri hanno sempre agiro con il casco o comunque con il volto coperto. Anche i mezzi che hanno usato erano senza targhe. E' chiaro che, in queste situazioni, le telecamere sono un deterrente solo fino a un certo punto».
 
Preso atto che, al momento, anche l'organico dei carabinieri è ridotto all'osso, il sindaco ha chiesto comunque un incontro al comandante della compagnia d'Ivrea, il capitano Claudio Sanzò. «Cercheremo di lavorare insieme - dice il primo cittadino - l'amministrazione da sola non ha modo di combattere la criminalità. Il nostro impegno sarà quello di richiedere un aumento controllo del territorio con più pattuglie nelle ore critiche. Chiederemo più uomini e mezzi per la stazione di Rivarolo. Inoltre stiamo valutando alcune proposte di vigilanza privata da utilizzare nelle ore notturne». Basterà?
Cronaca
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore