RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco

| La collaborazione tra le istituzioni scolastiche e Unpli è finalizzata ad iniziative educative e formative per gli studenti

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco
Grazie al protocollo d’intesa, stipulato all’inizio di quest’anno, tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e l’Unione Nazionale Pro Loco d'Italia (UNPLI), gli Enti turistici avranno la possibilità di accogliere studenti in stage dagli Istituti di istruzione secondaria. L’alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori, è uno dei punti chiave della legge 107 del 2015. Il percorso di alternanza scuola-lavoro offre agli studenti il vantaggio di inserirsi in contesti lavorativi, per stimolare la propria creatività e la comprensione delle attività svolte all’interno di un’organizzazione.

La collaborazione tra le istituzioni scolastiche e l'UNPLI è finalizzata alla realizzazione di iniziative educative e formative rivolte agli studenti. Presso l’Ufficio turistico gestito dalla Pro Loco, gli studenti svolgono attività di segreteria e di accoglienza del pubblico, ma scoprono anche come è organizzato un ente turistico e quali attività si compiono al suo interno (organizzazione di eventi o corsi di formazione, promozione di imprese e prodotti locali). Il tirocinante è tenuto a svolgere le operazioni previste dal progetto di orientamento rispettando il piano di formazione finalizzato alla conoscenza dei processi attuati all’interno dell’ente.

La Pro loco di Rivarolo Canavese, è una delle poche all’interno della Regione Piemonte ad offrire la possibilità  di un confronto tra generazioni ed esperienze differenti, in quanto è accreditata dal Ministero delle Politiche Sociali come sede di Servizio Civile Nazionale; il Servizio Civile Nazionale, che nasce come difesa non armata della Patria, in alternativa all’ormai abrogato servizio di leva, dà la possibilità a ragazzi tra i diciotto e i ventotto anni, di inserirsi nel mondo del volontariato e degli Enti turistici, per la durata di un anno. I volontari del Servizio Civile lavorano all’interno delle Pro loco, gestendo gli Uffici turistici, nel caso in cui ne abbiano in gestione uno e lavorando a stretto contatto con i volontari, collaborando e prendendo parte alla realizzazione di tutte le attività che durante l’anno le Pro loco organizzano per valorizzare e dare visibilità ai propri paesi. I volontari alla fine del loro percorso devono produrre un elaborato in base al tipo di progetto a cui hanno partecipato, inerente i beni culturali, piuttosto che i paesaggi o le specialità del territorio.

Quindi, nel caso specifico della Pro loco di Rivarolo, l’alternanza scuola- lavoro è un’occasione di incontro e confronto tra giovani di diverse età che seguono due percorsi differenti, ma si trovano a condividere un’esperienza formativa dal punto di vista lavorativo, personale e scolastico. I Volontari del Servizio Civile, in quanto maggiorenni e da più tempo all’interno della Pro loco, sono una guida per i ragazzi dell’alternanza scuola-lavoro e mostrano loro come muoversi al’interno dell’Ente, come confrontarsi con il pubblico  e come lavora una Pro loco in occasione dell’organizzazione di un evento.

Quest’anno, per esempio le due ragazze provenienti dall’Istituto di Istruzione XXV Aprile di Cuorgnè, Marika Verdoliva (3° anno) e Giada Medaina (4° anno), hanno contribuito alla realizzazione dell’evento di punta della Città di Rivarolo Canavese, “Notte di suoni e sapori… e notte dei saldi”, tenendo le comunicazioni con i gruppi musicali e le Pro loco intervenute, distribuendo le locandine dell’evento per la città e organizzando la documentazione necessaria per la riuscita della serata. Tutto questo sotto l’attento monitoraggio del Presidente della Pro loco, Claudio Vota e del Tutor aziendale, nonché OLP (Operatore locale di progetto, che si occupa del monitoraggio dei Volontari del Servizio Civile), Marina Vittone e con l’aiuto della Volontaria del Servizio Civile Nazionale, Marta Leone.

L’obiettivo di questi progetti è quello di trasmettere le conoscenze, la passione, l’impegno e la cultura che si vivono all’interno delle Pro loco ai più giovani, nella speranza che anch’essi, osservando e comprendendo il lavoro svolto da Enti di volontariato, possano apprendere il valore del volontariato ed, eventualmente, dare il cambio alla generazione che tuttora gestisce e lavora per rendere migliore il proprio territorio.

Galleria fotografica
RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco - immagine 1
Cronaca
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si è verificato in prossimità di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilità visiva
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore