RIVAROLO CANAVESE - Crisi Olisystem: rischio cancelli chiusi

| Ore decisive per salvare l'azienda e i 200 posti di lavoro

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Crisi Olisystem: rischio cancelli chiusi
Sono ore decisive per il salvataggio della Olisystem di Rivarolo, l'azienda di via Cuccodoro, che si trova nell'ex scuola della Salp, che si occupa di consulenze informatiche. C'è il rischio che i 200 dipendenti, domattina, trovino di nuovo i cancelli chiusi, come è successo giovedì 13 novembre. Colpa di un complesso gioco di scatole cinesi tra una società di leasing e i presunti proprietari della sede. 
 
«Ho chiesto ufficialmente, anche a garanzia dell’ordine pubblico, di consentire l'apertura degli uffici anche lunedì – dice il sindaco Alberto Rostagno - in attesa della riunione del consiglio direttivo della società di leasing che dovrebbe esprimersi sull'offerta ricevuta da Olisystem». Potrebbe bastare solo più un giorno di "pazienza" per risolvere i problemi. L’azienda di Rivarolo, infatti, ha proposto un canone di affitto mensile di 5500 euro per la sede di via Cuccodoro subentrando direttamente nel leasing aperto dalla società «Tigrillo». Se i cancelli resteranno chiusi, però, la Olisystem trasferirà i dipendenti a Settimo Torinese. 
 
Il sindaco Rostagno, dopo il caos di giovedì 13 novembre, è riuscito a far sedere tutti attorno a un tavolo. Un mezzo miracolo visto che i rapporti tra le aziende sono tesissimi. «Ho invitato tutti gli attori a pensare, oltre ai contenziosi burocratici e legali, ai lavoratori e ai loro diritti - spiega il primo cittadino - spero che il buon senso abbia il sopravvento ed i lavoratori possano continuare anche lunedì ad andare al lavoro. Il paradosso è che il lavoro (grazie alle commesse con Intesa SanPaolo) c'è, manca la disponibilità al dialogo». 
Cronaca
ALLARME SICCITA' IN CANAVESE - Senza pioggia agricoltura a rischio: l'Uncem propone nuovi invasi in montagna
ALLARME SICCITA
Uncem ha da tempo insistito sulla necessitą di programmare, con un interventi pubblico-privati, la realizzazione di piccoli invasi - dai 2 ai 10 milioni di metri cubi d'acqua - in ciascuna vallata, capaci di garantire l'uso della risorsa
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
Cosa abbia scatenato la violenza č ancora un mistero. Probabilmente qualche dispetto tra vicini di casa e alcuni episodi che si sarebbero trascinati nel tempo. Compresa, forse, l'uccisione di un cane di proprietą di una delle due famiglie
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
Maurizio Leggero responsabile storico artistico, Davide Marchegiano all'organizzazione ed Elisa Gusta per la comunicazione
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
L'accordo si basa sulla ricollocazione volontaria dei lavoratori in Comdata Spa: in questo modo resteranno a Ivrea
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
I lavori verranno eseguiti tenendo conto dell traffico cittadino e potranno essere svolti anche nelle ore notturne
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell'Andrea Doria
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell
Sarą presentato a Palazzo Lascaris un testo che riabilita la figura del comandante Piero Calamai
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
SANITA' - L'Asl To4 non chiuderą la pediatria di Chivasso
SANITA
Le voci di eventuali chiusure, per l'Asl, sono «prive di fondamento»
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
L'incendio sarebbe partito da un corto circuito a un elettrodomestico. Madre e figlio intossicati ricoverati a Chivasso
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
Truffa ai danni dello Stato č il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, negli ultimi anni, oltre 100 mila euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore