RIVAROLO CANAVESE - I genitori della scuola elementare: «Non punite la maestra»

| Diversi genitori, chiedendo che non vengano presi provvedimenti disciplinari, hanno spedito una lettera a Fabrizio Manca, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - I genitori della scuola elementare: «Non punite la maestra»
La maestra ha sbagliato ma metterla alla gogna e punirla sarebbe troppo. Lo scrivono nero su bianco diversi genitori della scuola elementare di Rivarolo Canavese che l'altro ieri, chiedendo che non vengano presi provvedimenti disciplinari, hanno spedito una lettera a Fabrizio Manca, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, e al preside rivarolese Alberto Focilla. Il riferimento va all'episodio dello scorso 25 febbraio, sfociato in una denuncia in procura a Ivrea e in un esposto al provveditorato. Protagonista, suo malgrado, una maestra della scuola «Gibellini Vallauri» che, sbottando in classe davanti ad alunni e genitori, avrebbe umiliato uno studente autistico. La maestra era rimasta per un mese senza colleghi di sostegno. Circostanza che ha obbligato l'ufficio scolastico regionale a intervenire per assegnare un insegnante in più alla scuola di Rivarolo (che dovrebbe prendere servizio nei prossimi giorni).
 
«Apprezziamo il suo intervento che finalmente darà la possibilità al bambino di essere seguito adeguatamente da un insegnante di sostegno - scrivono i genitori con riferimento a Manca - senza entrare nel merito delle procedure burocratiche, ci sentiamo di esprimere totale solidarietà nei confronti dell’insegnante coinvolta che, pur sbagliando nel metodo, si è trovata in una situazione infelice». Secondo molte mamme e papà, alcuni anche presenti alla sfuriata della maestra dello scorso 25 febbraio, «se l’insegnante ha sbagliato, i genitori hanno però intrapreso un’azione sproporzionata rispetto al torto, ponendo la maestra in una situazione di ulteriore difficoltà». 
 
Sanno bene i genitori che Luca avrebbe avuto bisogno sin dall'inizio di un insegnante di sostegno. «A ben vedere il lavoro dell’insegnante e della collega che la affianca nelle attività quotidiane è talvolta reso effettivamente troppo complesso poiché il piccolo Luca avrebbe bisogno di un insegnante di sostegno che speriamo arrivi presto. La maestra allora cosa può fare? Se seguisse il bambino come andrebbe seguito non potrebbe portare avanti la lezione e a questo punto verrebbe leso il diritto allo studio di tutti gli altri compagni. Pensiamo possa capitare a chiunque di noi la giornata storta, ma prendere questo errore umano per montare un polverone e rischiare di screditare una professionalità fatta di anni di servizio è obiettivamente ingiusto». I genitori invitano a non prendersela nemmeno con la scuola elementare di Rivarolo, «perché ha messo a disposizione un team di persone, la maggior parte volontarie a titolo gratuito, per affiancare il piccolo Luca». Con l'auspicio «che non venga preso alcun provvedimento nei confronti dell’insegnante coinvolta».
Cronaca
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
Un guasto tecnico che è anche una stranezza dal momento che, sabato e domenica, non ci sono treni sulla Rivarolo-Pont della Canavesana. Quindi, a maggior ragione, le sbarre non avevano alcun motivo per abbassarsi...
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
Poi l'uomo è stato affidato alle cure del 118 e trasportato in ospedale
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
Il ritrovamento è avvenuto ieri intorno alle 13. Inutili tutti i soccorsi. Indagini in corso da parte dei carabinieri
CANAVESE - Aci nelle scuole: l'educazione stradale spiegata ai ragazzi
CANAVESE - Aci nelle scuole: l
In occasione della «Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada», fissata per domenica 18 novembre, l'ACI e l’Automobile Club di Ivrea hanno organizzato diverse iniziative
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
La musica, il cibo, la Santa Messa e una toccante cerimonia
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
L'iniziativa culturale propone un tema ogni serata tracciato dalla visione di scene di film
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
Sono stati svelati in municipio, l'altra mattina, i personaggi maschili dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale di Ivrea
CUORGNE' - Torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Martino
CUORGNE
Domenica 18 novembre a Cuorgnè è in programma la tradizionale Fiera di San Martino, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
Una "mission", quella dei volontari, svolta spesso nell'ombra ma importantissima nei momenti di emergenza
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E' LA TERZA IN 60 GIORNI
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E
Un'altra scossa di terremoto in Canavese. La terza in due mesi. Anche questa lieve, per fortuna, rilevata dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al confine tra i territori comunali di Locana e di Ribordone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore