RIVAROLO CANAVESE - I genitori della scuola elementare: «Non punite la maestra»

| Diversi genitori, chiedendo che non vengano presi provvedimenti disciplinari, hanno spedito una lettera a Fabrizio Manca, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - I genitori della scuola elementare: «Non punite la maestra»
La maestra ha sbagliato ma metterla alla gogna e punirla sarebbe troppo. Lo scrivono nero su bianco diversi genitori della scuola elementare di Rivarolo Canavese che l'altro ieri, chiedendo che non vengano presi provvedimenti disciplinari, hanno spedito una lettera a Fabrizio Manca, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, e al preside rivarolese Alberto Focilla. Il riferimento va all'episodio dello scorso 25 febbraio, sfociato in una denuncia in procura a Ivrea e in un esposto al provveditorato. Protagonista, suo malgrado, una maestra della scuola «Gibellini Vallauri» che, sbottando in classe davanti ad alunni e genitori, avrebbe umiliato uno studente autistico. La maestra era rimasta per un mese senza colleghi di sostegno. Circostanza che ha obbligato l'ufficio scolastico regionale a intervenire per assegnare un insegnante in più alla scuola di Rivarolo (che dovrebbe prendere servizio nei prossimi giorni).
 
«Apprezziamo il suo intervento che finalmente darà la possibilità al bambino di essere seguito adeguatamente da un insegnante di sostegno - scrivono i genitori con riferimento a Manca - senza entrare nel merito delle procedure burocratiche, ci sentiamo di esprimere totale solidarietà nei confronti dell’insegnante coinvolta che, pur sbagliando nel metodo, si è trovata in una situazione infelice». Secondo molte mamme e papà, alcuni anche presenti alla sfuriata della maestra dello scorso 25 febbraio, «se l’insegnante ha sbagliato, i genitori hanno però intrapreso un’azione sproporzionata rispetto al torto, ponendo la maestra in una situazione di ulteriore difficoltà». 
 
Sanno bene i genitori che Luca avrebbe avuto bisogno sin dall'inizio di un insegnante di sostegno. «A ben vedere il lavoro dell’insegnante e della collega che la affianca nelle attività quotidiane è talvolta reso effettivamente troppo complesso poiché il piccolo Luca avrebbe bisogno di un insegnante di sostegno che speriamo arrivi presto. La maestra allora cosa può fare? Se seguisse il bambino come andrebbe seguito non potrebbe portare avanti la lezione e a questo punto verrebbe leso il diritto allo studio di tutti gli altri compagni. Pensiamo possa capitare a chiunque di noi la giornata storta, ma prendere questo errore umano per montare un polverone e rischiare di screditare una professionalità fatta di anni di servizio è obiettivamente ingiusto». I genitori invitano a non prendersela nemmeno con la scuola elementare di Rivarolo, «perché ha messo a disposizione un team di persone, la maggior parte volontarie a titolo gratuito, per affiancare il piccolo Luca». Con l'auspicio «che non venga preso alcun provvedimento nei confronti dell’insegnante coinvolta».
Dove è successo
Cronaca
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore