RIVAROLO CANAVESE - Traffico di rottami: sette persone denunciate. Fatture false per 14 milioni di euro - VIDEO

| L’operazione, convenzionalmente chiamata “Dirty Metal”, è nata per far luce sulle modalità di acquisizione e rivendita di un ingente quantitativo di rottami metallici da parte un’impresa di Rivarolo Canavese

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Traffico di rottami: sette persone denunciate. Fatture false per 14 milioni di euro - VIDEO
Ventiquattro mila tonnellate di rottami movimentati illegalmente e sette persone denunciate a vario titolo per reati ambientali e frode fiscale. Fatture false per oltre 14 milioni di euro. Questo il bilancio di un’operazione portata a termine della Guardia di Finanza di Torino e coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo Piemontese, che ha posto fine all’attività criminosa di un’azienda operante nel settore dei rottami metallici che, secondo gli inquirenti, immetteva sul mercato rifiuti potenzialmente nocivi per la salute pubblica.
 
Si trattava, come hanno accertato i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria Torino, di materiale di dubbia provenienza irregolarmente acquistato in violazione della normativa per lo smaltimento di rifiuti pericolosi. L’operazione, convenzionalmente chiamata “Dirty Metal”, è nata per far luce sulle modalità di acquisizione e rivendita di un ingente quantitativo di rottami metallici da parte un’impresa di Rivarolo Canavese. In quella occasione i Finanzieri hanno appurato come la società canavesana avesse acquistato oltre 24 mila tonnellate di rifiuti, “camuffando” la contabilità per mascherare l’effettiva provenienza degli stessi.
 
La tecnica adottata dagli indagati prevedeva che l’azienda contabilizzasse gli acquisti mediante fatture per operazioni inesistenti oppure dichiarando che la merce era stata ricevuta da privati cittadini. L’obiettivo, chiamiamolo così, dei responsabili era quello di aggirare la normativa ambientale e immettere in commercio rottami metallici che, in ragione della loro effettiva provenienza, sarebbero invece dovuti essere sottoposti a specifici trattamenti di recupero regolamentati per legge.
 
L’intervento della Guardia di Finanza ha interrotto la gestione abusiva dei materiali pericolosi che, proprio in virtù della loro fraudolenta provenienza, rappresentava un concreto rischio per l’ambiente e per la salute. L’amministratore della società (G.N., di anni 26), e altre cinque persone di età compresa tra i 73 e i 38 anni, amministratori di altrettante società, tutte del medesimo settore, sono stati denunciati per emissione di fatture false per oltre 14 milioni di euro, nonché per l’evasione di circa 3 milioni di Iva.  Lo stesso amministratore, insieme al suo predecessore (A.C., di anni 58), è stato denunciato anche per traffico illecito di rifiuti.
Video
Dove è successo
Cronaca
SCARMAGNO - Incidente stradale sulla Torino-Aosta: auto si schianta contro la «freccia» dei lavori in corso - FOTO
SCARMAGNO - Incidente stradale sulla Torino-Aosta: auto si schianta contro la «freccia» dei lavori in corso - FOTO
L'autostrada è rimasta bloccata per circa un'ora poi i tecnici di Ativa hanno spostato i mezzi e il traffico è ripartito. Una donna ferita trasportata all'ospedale di Ivrea. Indagini sulla dinamica da parte della polizia stradale di Torino
CASTELLAMONTE - Auto distrutta da un incendio in pieno centro: i vigili del fuoco domano le fiamme - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE - Auto distrutta da un incendio in pieno centro: i vigili del fuoco domano le fiamme - FOTO E VIDEO
Paura poco prima di mezzanotte in via Massimo D'Azeglio. Auto completamente distrutta e danni anche a un'abitazione vicina al mezzo. Indagini dei carabinieri di Castellamonte al momento in corso
IVREA - Cavalcavia danneggiato: stop ai treni sulla linea per Aosta
IVREA - Cavalcavia danneggiato: stop ai treni sulla linea per Aosta
A provocare l’incidente a Verres è stato un camion che ha urtato la volta metallica mentre passava sotto il binario
RIVAROLO - Assalto al centro Morletto Expert - VIDEO ESCLUSIVO - Caccia alla banda dell'Alfa
RIVAROLO - Assalto al centro Morletto Expert - VIDEO ESCLUSIVO - Caccia alla banda dell
Nella notte tra lunedì e martedì è fallito però il colpo da «Morletto Expert», il nuovo centro aperto da qualche giorno in corso Torino 226 a Rivarolo Canavese. I sei ladri sono arrivati a bordo di un'Alfa Romeo scura
OZEGNA - Sfasciano le vetrate dell'azienda per rubare attrezzi e salumi
OZEGNA - Sfasciano le vetrate dell
Ladri ancora in azione in Canavese. A farne le spese, nella notte tra lunedì e martedì, il centro «Mab Carni» di strada Ciconio
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino
La manifestazione ideata da Marella Agnelli e Paolo Pejrone nel 1992 è un evento florovivaistico internazionale
FELETTO - Un 25 Aprile insieme ai partigiani, ai bambini e alle associazioni - FOTO
FELETTO - Un 25 Aprile insieme ai partigiani, ai bambini e alle associazioni - FOTO
Dopo il corteo tutti i bambini, di differenti etnie, hanno cantato una canzone in ebraico e recitato alcune poesie
CUORGNE' - Al 25 Aprile il sindaco s'improvvisa parroco - FOTO
CUORGNE
Alla celebrazione della Liberazione il sacerdote non arriva: il sindaco invita i presenti a raccogliersi in preghiera
CASTELLAMONTE - Torna a vivere l'antico «caricatore» della ferrovia
CASTELLAMONTE - Torna a vivere l
Ad un anno dall'inizio del lavori, la città si riprende una struttura storica dopo diversi anni di degrado e abbandono
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma
Per ora si tratta di una fase sperimentale della durate di circa 2 mesi, al termine della quale il Comune di Pont valuterà se acquistare in via definitiva le colonnine arancioni. Automobilisti avvisati... Il limite è di 50 chilometri l'ora
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore