RIVAROLO - Cancelli chiusi: 200 lavoratori restano fuori

| Proteste questa mattina alla Olisistem. Domani a palazzo Lomellini tavolo tecnico convocato dal sindaco

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Cancelli chiusi: 200 lavoratori restano fuori
Doccia gelata, questa mattina, per i 200 dipendenti della «Olisistem» di via Cuccodoro, azienda del milanese che si occupa, tra le altre cose, di assistenza informatica. I lavoratori sono rimasti bloccati davanti ai cancelli dell'azienda, a sorpresa chiusi. Un contenzioso tra alcune società e i presunti proprietari dello stabile ha portato alla nuova crisi. La sede dell'azienda si trova in quella che, un tempo, era la scuola della Salp.

«C'era qualche avvisaglia già ad agosto - spiega Vito Bianchino della Fim Canavese - in quella occasione ci siamo prestati al ruolo di mediatori tra le varie società che vantano delle ragioni in questa delicata situazione. Per mettere al riparo i lavoratori è stato anche firmato un nuovo accordo. Purtroppo la situazione si è complicata ulteriormente e alle avvisaglie dei giorni scorsi sono seguiti i fatti». Dopo diverse ore di trattativa e l'intervento del sindaco Alberto Rostagno, i lavoratori sono riusciti ad entrare in azienda. La situazione, però, resta molto tesa.

Domani, alle 15, si terrà un summit urgente in municipio. «Ognuno vanta delle ragioni – aggiunge Bianchino – e il sindacato, facendo da mediatore, ha assunto un ruolo che tra l'altro non gli compete. Purtroppo, in questo momento, la diatriba tra le varie aziende rischia di pesare solo sui lavoratori». In tutta Italia la Olisistem conta più di 350 dipendenti, in maggioranza occupati nella sede di Rivarolo. Buona parte di questi, tra l'altro, sono già lavoratori che, a rotazione, effettuano periodi di cassa integrazione.

Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovģ, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra č stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnč dove un ex commerciante della cittą di 73 anni, residente in via Garibaldi, č rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando perņ che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Cittą Metropolitana di Torino e Comune di Aglič
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a societą compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la societą, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attivitą svolta possono considerarsi irrisori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore