RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO

| Con la pioggia i garage sono diventati (di nuovo) una piscina

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO
I garage delle case Atc di via Bicocca sono di nuovo allagati. Le piogge delle scorse settimane hanno trasformato l'area autorimesse in una vera e propria piscina. In poche ore il livello dell'acqua ha toccato il metro e se nei prossimi giorni continuerà a piovere la situazione rischia solo di peggiorare.

«Sono giorni che siamo sott'acqua – si sfogano i residenti – abbiamo provato a chiamare i responsabili ma finora nessuno si è presentato a vedere la situazione. Le auto sono completamente sott'acqua e piano piano anche le case stanno iniziano a patire». L'acqua si sarebbe accumulata a causa del mancato funzionamento delle pompe di scarico. Un problema che aveva portato all'allagamento del garage già nel maggio 2013 e ad oggi non sembra ancora essere stato risolto. «Hanno sostituito le pompe – spiega l'ex presidente del comitato residenti – ma pochi giorni fa sono venuti a toglierle spiegando che erano di nuovo da sostituire. Da quel momento hanno messo un avviso che i garage non si potevano più usare, senza però sbarrare l'accesso e così che non ha visto l'avviso ora ha l'auto allagata. Al pomeriggio ci sono un sacco di bambini in cortile, non vorrei capitasse prima o poi qualcosa di grave».

Sul posto questa mattina si sono presentati anche il consigliere comunale Renato Navone e l'ex consigliere provinciale Franco Papotti che hanno ascoltato le lamentele dei cittadini.

«Il problema degli allagamenti nell’autorimessa delle case Atc di Rivarolo è noto da tempo - fanno sapere dall'Agenzia Territoriale per la Casa - il problema è dovuto al fatto che a Rivarolo, negli ultimi anni, la falda acquifera si è alzata notevolmente e appena le precipitazioni si intensificano la falda si riempie e confluisce in quel sotterraneo. La stazione di pompaggio non riesce a far fronte alla massa di acqua che ciclicamente si riversa nelle autorimesse: dopo giorni e giorni di lavoro ininterrotto le pompe si bruciano, motivo per cui sono state cambiate più volte. Ma non basta. Per questo, in attesa di individuare un intervento risolutivo, l’autorimessa verrà chiusa e corredata di appositi cartelli che invitino gli inquilini sono stati invitati a parcheggiare all’esterno».

Galleria fotografica
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 2
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 3
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 4
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 5
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 6
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 7
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 8
RIVAROLO - Case Atc allagate, scatta la protesta - FOTO - immagine 9
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore