RIVAROLO - Cassonetti zeppi: parte esposto a carabinieri e Asl

| Denuncia dei condomini di via Beato Bonifacio per mancata raccolta

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Cassonetti zeppi: parte esposto a carabinieri e Asl
Nuova azienda ma “vecchie abitudini” in quel di Rivarolo Canavese. Stiamo ovviamente parlando della raccolta rifiuti, da un anno passata dall’Asa alla Teknoservice. Da settimane, moltissimi residenti segnalano una città sporca e trascurata, con cassonetti zeppi ovunque. Non mancano i “casi limite”, come quello di alcuni condomini di via Beato Bonifacio, ormai sommersi dalla spazzatura che esce da tutti i bidoni. Plastica, carta, vetro: nessuna differenza.
 
I camion della raccolta rifiuti, infatti, non si vedono da settimane. Sono in corso i lavori di rifacimento del cortile ma l’accesso per lo svuotamento dei bidoni sarebbe stato sempre garantito. Tanto che 52 famiglie hanno preso carta e penna e presentato un esposto per mancata raccolta rifiuti al sindaco, Alberto Rostagno, ai carabinieri di Rivarolo e all’Asl To4 d’Ivrea. L’auspicio è che la situazione migliori in tempi brevi perché i cassonetti stracolmi hanno già provocato l’arrivo (non certo a sorpresa) dei primi topi.
 
Del caso se ne è discusso anche nel corso dell’ultimo consiglio comunale, grazie a un’interrogazione del consigliere di minoranza Renato Navone. «La città è sporca e l’amministrazione deve far rispettare il contratto alla Teknoservice. Ci sono delle zone davvero abbandonate. Piazza Falcone e Borsellino, ad esempio, è un insulto alla memoria dei due magistrati uccisi dalla mafia». Il problema dei cassonetti zeppi, invece, era stato segnalato in commissione ambiente anche dal consigliere Marina Vittone.
 
«Segnaliamo ogni giorno aree problematiche all’azienda – ha risposto l’assessore Lara Schialvino – qualche passo avanti è già stato fatto in merito al decoro della città. In alcune aree e nei giardini siamo già intervenuti per porre rimedio a situazioni di particolare disagio, per quanto di nostra diretta competenza». Il Comune continuerà a segnalare alla Teknoservice le anomalie del servizio. Ovviamente i cittadini sono i primi ad averne le tasche piene: anche perchè le bollette della raccolta rifiuti sono aumentate drasticamente quest'anno ma il servizio, a volte, è rimasto lo stesso della vecchia e "cara" Asa.
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore