RIVAROLO - Cassonetti zeppi: parte esposto a carabinieri e Asl

| Denuncia dei condomini di via Beato Bonifacio per mancata raccolta

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Cassonetti zeppi: parte esposto a carabinieri e Asl
Nuova azienda ma “vecchie abitudini” in quel di Rivarolo Canavese. Stiamo ovviamente parlando della raccolta rifiuti, da un anno passata dall’Asa alla Teknoservice. Da settimane, moltissimi residenti segnalano una città sporca e trascurata, con cassonetti zeppi ovunque. Non mancano i “casi limite”, come quello di alcuni condomini di via Beato Bonifacio, ormai sommersi dalla spazzatura che esce da tutti i bidoni. Plastica, carta, vetro: nessuna differenza.
 
I camion della raccolta rifiuti, infatti, non si vedono da settimane. Sono in corso i lavori di rifacimento del cortile ma l’accesso per lo svuotamento dei bidoni sarebbe stato sempre garantito. Tanto che 52 famiglie hanno preso carta e penna e presentato un esposto per mancata raccolta rifiuti al sindaco, Alberto Rostagno, ai carabinieri di Rivarolo e all’Asl To4 d’Ivrea. L’auspicio è che la situazione migliori in tempi brevi perché i cassonetti stracolmi hanno già provocato l’arrivo (non certo a sorpresa) dei primi topi.
 
Del caso se ne è discusso anche nel corso dell’ultimo consiglio comunale, grazie a un’interrogazione del consigliere di minoranza Renato Navone. «La città è sporca e l’amministrazione deve far rispettare il contratto alla Teknoservice. Ci sono delle zone davvero abbandonate. Piazza Falcone e Borsellino, ad esempio, è un insulto alla memoria dei due magistrati uccisi dalla mafia». Il problema dei cassonetti zeppi, invece, era stato segnalato in commissione ambiente anche dal consigliere Marina Vittone.
 
«Segnaliamo ogni giorno aree problematiche all’azienda – ha risposto l’assessore Lara Schialvino – qualche passo avanti è già stato fatto in merito al decoro della città. In alcune aree e nei giardini siamo già intervenuti per porre rimedio a situazioni di particolare disagio, per quanto di nostra diretta competenza». Il Comune continuerà a segnalare alla Teknoservice le anomalie del servizio. Ovviamente i cittadini sono i primi ad averne le tasche piene: anche perchè le bollette della raccolta rifiuti sono aumentate drasticamente quest'anno ma il servizio, a volte, è rimasto lo stesso della vecchia e "cara" Asa.
Cronaca
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
Tutto il sistema operativo regionale Antincendi boschivi continua a essere allertato sull'intero territorio piemontese, pronto a intervenire in caso di necessità
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
Code e traffico in tilt in centro. «Colpa» della rotonda di porta Vercelli. Indagine del Comune in corso per nuove modifiche
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore