RIVAROLO - Centrale a biomassa: superati i limiti inquinanti

| Segnalazione dell'associazione «Non bruciamoci il futuro»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Centrale a biomassa: superati i limiti inquinanti
L'associazione «Non bruciamoci il futuro» lancia l'allarme sulle emissioni inquinanti della centrale a biomassa dell'ex cotonificio Vallesusa. Tra gennaio e febbraio, per la prima volta da quando l'Arpa pubblica i report sul proprio sito internet, si sono registrati alcuni "sforamenti" dei limiti emissivi massimi. I casi riguardano le polveri e l'ossido di carbonio. 
 
«Come più volte denunciato da maggio 2014 ci viene negato l'accesso ai dati orari del Sistema di Monitoraggio Emissioni (SME) al camino della Centrale a biomasse Sipea srl di Rivarolo Canavese - confermano dall'associazione - Arpa si limita a pubblicare sul proprio sito report mensili riepilogativi dai quali però non è possibile ricostruire quanto accade ora per ora (giorno per giorno). Ciò premesso, dagli ultimi report mensili si apprende che in febbraio 2015 ci sono stati ben due superamenti dei limiti di legge riguardanti le polveri che raggiungono addirittura il valore di 42,24 mg/m3 su un limite di legge imposto a 30 mg/m3.  Risulta inoltre che nel mese di gennaio 2015 sia stato abbondantemente superato anche il limite per l'ossido di carbonio (COx) che è arrivato al valore di 349,33 mg/m3 su un limite di 250 mg/m3. Questi superamenti dei limiti di legge sono molto preoccupanti considerato che l'autorizzazione provinciale Sipea del 2006 concede limiti alle emissioni molto ampi». 
 
«Non avendo a disposizione i dati emissivi orari (SME) ed allo scopo di comprendere meglio quanto accaduto, ci rivolgiamo al Comune di Rivarolo ed all'Arpa per chiedere gentilmente: in quali giorni e per quante ore sono avvenuti i superamenti dei limiti? Il filtro a maniche era correttamente operante o escluso? Quali misure adottare affinché non possano ripetersi tali violazioni? Trattasi di fatti che potrebbero avere rilevanza penale?».
Cronaca
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
Tutto il sistema operativo regionale Antincendi boschivi continua a essere allertato sull'intero territorio piemontese, pronto a intervenire in caso di necessità
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
Code e traffico in tilt in centro. «Colpa» della rotonda di porta Vercelli. Indagine del Comune in corso per nuove modifiche
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
Solo a notte fonda papà Luciano e mamma Nadia hanno ricevuto la tragica notizia direttamente dal comandante provinciale dei vigili del fuoco di Torino, Marco Frezza, che ha fatto loro visita a Saluggia
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore