RIVAROLO - Così il castello Malgrà tornerà a vivere il Medioevo

| Lunedì prenderà il via su eppela.com il progetto «Chiamata alle arti: Artigiani in concorso alla Corte dei Savoia»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Così il castello Malgrà tornerà a vivere il Medioevo
L'associazione storico culturale de «I Credendari del Cerro» sta lavorando per un evento unico nel suo genere che si terrà a Rivarolo Canavese alla fine di settembre. Il Castello Malgrà farà un salto indietro nel tempo e diventerà teatro di una splendida iniziativa di rievocazione storica. L'associazione è nata nel settembre 2009 da una passione comune di un gruppo di amici verso l’artigianato e lo studio dell’epoca tardo-medievale, in particolare quella riguardante le vicende legate alla Casata dei Savoia avvenute nel territorio delle Valli di Lanzo e del Canavese tra fine '300 ed inizio '400 (XIV-XV sec.). Dalla combinazione di queste due attività, la Compagnia ha presto determinato una propria identità, ritrovando nella disciplina della Ricostruzione storica la massima espressione di queste due arti.

Così lunedi 28 gennaio prenderà il via sul sito www.eppela.com , la piattaforma numero uno in Italia per il crowdfunding, il progetto «Chiamata alle arti: Artigiani in concorso alla Corte dei Savoia». L’obiettivo sarà quello di raccogliere una cifra di 3000 euro finalizzata ad istituire tre borse di studio da porre in palio per gli artigiani che riusciranno a presentare il Capodopera più interessante al nostro concorso d’arte ed antichi mestieri a settembre 2019.

Il Progetto «Chiamata alle Arti» nasce dal desiderio di riproporre un concorso d’arte e mestieri medievali focalizzato all’interno di un contesto storico quanto più fedele ed accurato possibile, che rispecchi quello che poteva essere un borgo Sabaudo di fine '300, vissuto ed animato da una società operativa, specializzata e variegata in ogni suo aspetto e ceto sociale. Il concorso sarà dedicato alle associazioni ed alle personalità artistiche singole, operanti nel settore nazionale della Rievocazione Storica. I partecipanti al concorso saranno la rappresentanza di una Bottega della propria arte, ciascuna proveniente da un proprio Comune e rappresentante una Signoria Italica del XIV sec.

Esse dovranno occuparsi di allestire all’interno dell’incantevole cornice del Castello Malgrà di Rivarolo Canavese il 21 e 22 Settembre 2019 un’area di lavoro di circa 12 metri quadri, dove ambientare la propria bottega e proporre una o più lavorazioni in loco, riconosciute genericamente come "Capodopera". Ogni bottega potrà essere composta da una squadra formata da 1 fino ad un massimo di 5 personaggi: un magistero d’arte, un collaboratore o socio, un salariato ed un apprendista, assieme ad un araldo di rappresentanza. A decretare il vincitore sarà presente una giuria, il Consiglio di Credenza, formato da tecnici di mestiere qualificati, competenti ciascuno in una propria arte (arte lignaria, del ferro, della ceramica, del tessile, della pergamena, del cuoio e pellami), che secondo criteri di valutazione prestabiliti, daranno un punteggio matematico ad ogni bottega concorrente.

L’iniziativa si rivolge alle associazioni regolarmente riconosciute ed alle singole persone fisiche operanti nel settore della rievocazione storica, che ricostruiscano un arco di tempo compreso tra il XIV e del XV secolo, con particolare riferimento di attenzione tra gli anni 1370 e 1420. Il concorso sarà caratterizzato da  un tema centrale, sulla base del quale ogni squadra concorrente dovrà provvedere a sviluppare il proprio lavoro.

Le prime tre botteghe d’arte che sapranno distinguersi ottenendo il maggior punteggio stabilito dal Consiglio di Credenza, si aggiudicheranno il seguente titolo, rappresentato ciascuno dall’allegoria di una virtù:
1° Classificato: "FABER EST SUAE QUISQUE FORTUNAE – FORTITUDO"
2° Classificato: "ARBITER ELEGANTIARUM – MAGNANIMITAS"
3° Classificato: "LAUDATOR TEMPORIS ACTIS – IUSTITIA"
A decretare una seconda categoria vincitrice sarà invece il volere della “giuria popolare”, rappresentato appunto dal grado di preferenza riscosso tra il pubblico spettatore. Ogni visitatore verrà dotato all’ingresso del parco di un apposito tagliando per esprimere la propria preferenza.
Premio giuria popolare: "VOX POPULI VOX DEI – CONCORDIA".

Cronaca
IVREA - Carnevale: la festa del giovedì grasso è confermata
IVREA - Carnevale: la festa del giovedì grasso è confermata
Sarà il primo evento in cui entrerà in azione il Piano Sicurezza. Controlli agli accessi del centro storico con relativi conteggi
CASTELLAMONTE - Tempo di carnevale con la «Bela Pignatera»
CASTELLAMONTE - Tempo di carnevale con la «Bela Pignatera»
La sfilata dei carri e il rogo del Re Pignatun sono invece in calendario il 6 marzo. Tutto il programma dal 23 febbraio
RIVAROLO - Problema con i vaccini al poliambulatorio: richiamati dall'Asl i bimbi vaccinati la mattina del 5 febbraio
RIVAROLO - Problema con i vaccini al poliambulatorio: richiamati dall
L'Asl To4, attraverso il sistema di registrazione delle temperature del frigo contenente i vaccini somministrati la mattina del 5 febbraio, ha rilevato che le temperature avevano leggermente superato quelle indicate dalle schede tecniche
VALPERGA - Muore dopo l'incidente sul traghetto per la Sicilia: la famiglia denuncia la compagnia di navigazione
VALPERGA - Muore dopo l
Si ferisce sul traghetto per la Sicilia e muore per un'infezione: ora la famiglia ha chiesto il risarcimento danni alla compagnia di navigazione. La donna, residente a Valperga, è morta per uno shock settico. Indaga la procura di Ivrea
BORGARO - 1000 tonnellate di rifiuti nel capannone sequestrato dai carabinieri - VIDEO
BORGARO - 1000 tonnellate di rifiuti nel capannone sequestrato dai carabinieri - VIDEO
Un capannone utilizzato come discarica abusiva è stato scoperto a Borgaro dai carabinieri di Caselle e del Noe di Torino
IVREA - I manifesti dello Storico Carnevale diventano una mostra
IVREA - I manifesti dello Storico Carnevale diventano una mostra
Evento promosso dall'Associazione museo dello Storico Carnevale in occasione dell'edizione 2019 della manifestazione
IVREA - Pietre contro la polizia municipale: il 45enne ancora in fuga nei boschi della zona
IVREA - Pietre contro la polizia municipale: il 45enne ancora in fuga nei boschi della zona
L'uomo è già conosciuto in città per episodi simili. Convinto che la strada (pubblica) di fronte alla propria abitazione sia, in realtà, privata, un anno fa aveva interrotto la corsa podistica Ivrea Cinque Laghi...
VOLPIANO - Controlli a raffica sulle strade contro gli ubriachi alla guida
VOLPIANO - Controlli a raffica sulle strade contro gli ubriachi alla guida
Previsti turni di pattuglia diurni e notturni con l'obiettivo di contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza
PARELLA-COLLERETTO - Albero pericolante: venerdì 15 chiude la provinciale
PARELLA-COLLERETTO - Albero pericolante: venerdì 15 chiude la provinciale
Il divieto di transito riguarda tutti gli utenti e sarà in vigore dalle 9 alle 15. Poi la strada riaprirà regolarmente al traffico
RIVAROLO - Anziani bloccati in casa salvati dai vigili del fuoco
RIVAROLO - Anziani bloccati in casa salvati dai vigili del fuoco
Provvidenziale intervento dei soccorritori, questa mattina, in un alloggio di via Montello. A dare l'allarme la badante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore