RIVAROLO - Così il castello Malgrà tornerà a vivere il Medioevo

| Lunedì prenderà il via su eppela.com il progetto «Chiamata alle arti: Artigiani in concorso alla Corte dei Savoia»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Così il castello Malgrà tornerà a vivere il Medioevo
L'associazione storico culturale de «I Credendari del Cerro» sta lavorando per un evento unico nel suo genere che si terrà a Rivarolo Canavese alla fine di settembre. Il Castello Malgrà farà un salto indietro nel tempo e diventerà teatro di una splendida iniziativa di rievocazione storica. L'associazione è nata nel settembre 2009 da una passione comune di un gruppo di amici verso l’artigianato e lo studio dell’epoca tardo-medievale, in particolare quella riguardante le vicende legate alla Casata dei Savoia avvenute nel territorio delle Valli di Lanzo e del Canavese tra fine '300 ed inizio '400 (XIV-XV sec.). Dalla combinazione di queste due attività, la Compagnia ha presto determinato una propria identità, ritrovando nella disciplina della Ricostruzione storica la massima espressione di queste due arti.

Così lunedi 28 gennaio prenderà il via sul sito www.eppela.com , la piattaforma numero uno in Italia per il crowdfunding, il progetto «Chiamata alle arti: Artigiani in concorso alla Corte dei Savoia». L’obiettivo sarà quello di raccogliere una cifra di 3000 euro finalizzata ad istituire tre borse di studio da porre in palio per gli artigiani che riusciranno a presentare il Capodopera più interessante al nostro concorso d’arte ed antichi mestieri a settembre 2019.

Il Progetto «Chiamata alle Arti» nasce dal desiderio di riproporre un concorso d’arte e mestieri medievali focalizzato all’interno di un contesto storico quanto più fedele ed accurato possibile, che rispecchi quello che poteva essere un borgo Sabaudo di fine '300, vissuto ed animato da una società operativa, specializzata e variegata in ogni suo aspetto e ceto sociale. Il concorso sarà dedicato alle associazioni ed alle personalità artistiche singole, operanti nel settore nazionale della Rievocazione Storica. I partecipanti al concorso saranno la rappresentanza di una Bottega della propria arte, ciascuna proveniente da un proprio Comune e rappresentante una Signoria Italica del XIV sec.

Esse dovranno occuparsi di allestire all’interno dell’incantevole cornice del Castello Malgrà di Rivarolo Canavese il 21 e 22 Settembre 2019 un’area di lavoro di circa 12 metri quadri, dove ambientare la propria bottega e proporre una o più lavorazioni in loco, riconosciute genericamente come "Capodopera". Ogni bottega potrà essere composta da una squadra formata da 1 fino ad un massimo di 5 personaggi: un magistero d’arte, un collaboratore o socio, un salariato ed un apprendista, assieme ad un araldo di rappresentanza. A decretare il vincitore sarà presente una giuria, il Consiglio di Credenza, formato da tecnici di mestiere qualificati, competenti ciascuno in una propria arte (arte lignaria, del ferro, della ceramica, del tessile, della pergamena, del cuoio e pellami), che secondo criteri di valutazione prestabiliti, daranno un punteggio matematico ad ogni bottega concorrente.

L’iniziativa si rivolge alle associazioni regolarmente riconosciute ed alle singole persone fisiche operanti nel settore della rievocazione storica, che ricostruiscano un arco di tempo compreso tra il XIV e del XV secolo, con particolare riferimento di attenzione tra gli anni 1370 e 1420. Il concorso sarà caratterizzato da  un tema centrale, sulla base del quale ogni squadra concorrente dovrà provvedere a sviluppare il proprio lavoro.

Le prime tre botteghe d’arte che sapranno distinguersi ottenendo il maggior punteggio stabilito dal Consiglio di Credenza, si aggiudicheranno il seguente titolo, rappresentato ciascuno dall’allegoria di una virtù:
1° Classificato: "FABER EST SUAE QUISQUE FORTUNAE – FORTITUDO"
2° Classificato: "ARBITER ELEGANTIARUM – MAGNANIMITAS"
3° Classificato: "LAUDATOR TEMPORIS ACTIS – IUSTITIA"
A decretare una seconda categoria vincitrice sarà invece il volere della “giuria popolare”, rappresentato appunto dal grado di preferenza riscosso tra il pubblico spettatore. Ogni visitatore verrà dotato all’ingresso del parco di un apposito tagliando per esprimere la propria preferenza.
Premio giuria popolare: "VOX POPULI VOX DEI – CONCORDIA".

Cronaca
FELETTO - Spaventoso incidente stradale sulla 460: ferita una donna di Rivarolo Canavese - FOTO
FELETTO - Spaventoso incidente stradale sulla 460: ferita una donna di Rivarolo Canavese - FOTO
La donna era diretta verso Bosconero. Per fortuna, nell’uscire di strada, la vettura non ha centrato altri mezzi in transito. La 39enne è stata soccorsa dal personale del 118 che l’ha trasportata in ambulanza all’ospedale di Ciriè
VOLPIANO - Raggira una suora e si fa consegnare 7200 euro: condannata
VOLPIANO - Raggira una suora e si fa consegnare 7200 euro: condannata
Una ragazza di 27 anni residente a Volpiano è stata condannata in primo grado dal tribunale di Ivrea ad otto mesi
CASELLE - Dall'inverno il volo diretto che collega Torino con Chisinau
CASELLE - Dall
Come anticipato nei mesi scorsi, la compagnia aerea Wizz Air continua ad ampliare la propria presenza sullo scalo di Caselle
VALPERGA - Incendio in officina: intervento dei vigili del fuoco
VALPERGA - Incendio in officina: intervento dei vigili del fuoco
Per fortuna da una ditta vicina si sono accorti del fumo e sono subito intervenuti con gli estintori per domare le fiamme
MASINO - In anteprima la Mostra della Ceramica di Castellamonte
MASINO - In anteprima la Mostra della Ceramica di Castellamonte
Questa sera dalle 18 alle 22 gli ospiti potranno vedere in anteprima alcuni pezzi degli artisti che esporranno alla Mostra
CANDIA CANAVESE - Pescatori di frodo nel lago: reti lungo il corso d'acqua per prendere i pesci. Multe per 5000 euro - FOTO
CANDIA CANAVESE - Pescatori di frodo nel lago: reti lungo il corso d
Come previsto dalla legge 154 del 2016 gli attrezzi sono stati confiscati e sono state sequestrate 9 reti da pesca tipo panterina non tramagliate, per una lunghezza totale di oltre 500 metri, non conformi al regolamento di pesca del Comune
RIVAROLO - «Per Elisa»: la biblioteca le dedica la serata letteraria
RIVAROLO - «Per Elisa»: la biblioteca le dedica la serata letteraria
Venerdì la presentazione libraria che concluderà il ciclo de «I luoghi e la letteratura» sarà dedicata alla sfortunata rivarolese
RIVAROLO CANAVESE - Incidente mortale: indagato per omicidio stradale l'autista del camion cisterna
RIVAROLO CANAVESE - Incidente mortale: indagato per omicidio stradale l
Aveva appena rifornito di benzina una stazione di servizio tra Rivarolo e Favria quando, nello svoltare a destra in via della Lumaca, ha travolto la ragazza in bicicletta. Per la 26enne di Rivarolo non c'è stato più niente da fare
TRAGEDIA A RIVAROLO - La città in lacrime per Elisa, stagista della biblioteca comunale: aveva solo 26 anni - VIDEO
TRAGEDIA A RIVAROLO - La città in lacrime per Elisa, stagista della biblioteca comunale: aveva solo 26 anni - VIDEO
La ragazza, in sella alla propria bicicletta, era diretta verso il centro di Rivarolo quando un camion cisterna l'ha travolta all'incrocio tra via San Francesco e via della Lumaca. Purtroppo la giovane è finita sotto le ruote della cisterna
RIVAROLO CANAVESE - Camion investe e uccide una giovane ciclista in via Della Lumaca - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Camion investe e uccide una giovane ciclista in via Della Lumaca - FOTO E VIDEO
L'autista del tir ha immediatamente fermato la corsa del mezzo ma per la ragazza non c'è stato niente da fare. Sono in corso gli accertamenti sulla dinamica del sinistro da parte degli agenti della Polizia Municipale di Rivarolo Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore