RIVAROLO - Fabrizio Bertot incandidabile: oggi il primo atto

| A Ivrea inizia il procedimento: vale solo per le comunali

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Fabrizio Bertot incandidabile: oggi il primo atto
Inizia questa mattina al tribunale di Ivrea la causa promossa dal Ministero dell’interno per l’incandidabilità dell’ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio Bertot. Un procedimento di natura amministrativa, legato allo scioglimento del consiglio comunale della città per presunte infiltrazioni mafiose.
 
La prima udienza, oggi, si terrà davanti al presidente del tribunale eporediese, Carlo Maria Garbellotto, e vedrà, con tutta probabilità, la presenza in aula del procuratore capo Giuseppe Ferrando. In realtà, almeno in termini pratici, il procedimento rischia di essere inutile. Dopo lo scioglimento del consiglio comunale di Rivarolo, il Ministero ha inviato al tribunale di Ivrea la proposta di dichiarare l’ex primo cittadino non candidabile.
 
La richiesta, però, riguarda solo le elezioni comunali e regionali. Consultazioni alle quali, Fabrizio Bertot, in questa tornata, non prenderà comunque parte, dal momento che cercherà la riconferma al parlamento europeo con Forza Italia. Il procedimento a suo carico, in ogni caso, andrà avanti comunque. Anche per evitare eventuali ripensamenti dell’ultimo minuto.
 
«Martino Zucco Chinà (il candidato a sindaco di Riparolium ndr) ha tutto il mio supporto – dice in merito Bertot confermando la sua intenzione di correre solo alle europee – ma non avrebbe avuto senso togliere il posto a un altro possibile consigliere senza aver poi la possibilità di partecipare attivamente alla vita politica di Rivarolo».
 
--- UPDATE ---
 
In tribunale oggi si è presentato anche Bertot (senza legali) che ha così confermato al presidente del tribunale Garbellotto la sua intenzione di non candidarsi alle comunali. Entro sabato (giorno di consegna delle liste) il tribunale dovrebbe esprimersi in via definitiva. Contro l'eventuale riconoscimento dell'incandidabilità, valida solo per comunali e regionali, Bertot potrà comunque ricorrere in appello.
 
Cronaca
CUORGNE' - In centinaia per la Madonna di Rivassola - FOTO
CUORGNE
La ricorrenza della Madonna di Rivassola è senza dubbio la più sentita dalla popolazione cuorgnatese che da oltre mille anni la venera
CERESOLE REALE - In auto con un pugnale: 24enne di Borgaro nei guai
CERESOLE REALE - In auto con un pugnale: 24enne di Borgaro nei guai
Il giovane operaio è stato controllato venerdì mattina a Ceresole Reale dai carabinieri di Locana a bordo della sua autovettura
TORINO E CANAVESE - Furti in case e assicurazioni: i carabinieri di Chivasso arrestano 28 ladri - VIDEO
TORINO E CANAVESE - Furti in case e assicurazioni: i carabinieri di Chivasso arrestano 28 ladri - VIDEO
Una palestra dello scasso e un deposito per lo stoccaggio della refurtiva è quanto hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Chivasso nell'ambito di un'operazione contro una banda di georgiani specialisti del furto
PIVERONE - Atterraggio d'emergenza per un aereo in difficoltà sui cieli del Canavese
PIVERONE - Atterraggio d
Paura oggi pomeriggio per un piccolo Piper con due persone a bordo: il pilota costretto ad atterrare in un prato a causa di un guasto. La manovra, perfettamente riuscita, vicino a Piverone. Tutti illesi
AZEGLIO - Dramma nella serata: muore a 39 anni mentre passeggia
AZEGLIO - Dramma nella serata: muore a 39 anni mentre passeggia
Un camionista è stato trovato senza vita ieri sera. Inutili i soccorsi. Indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
I ragazzi si sono piazzati in un’area compresa tra Mulino dei Boschi e le sponde dell'Orco. Da ieri sera controlli dei carabinieri
CALUSO - Donna investita: grave all'ospedale di Chivasso
CALUSO - Donna investita: grave all
La donna stava facendo una passeggiata in compagnia di un’amica che ha chiamato i soccorsi subito dopo l'incidente
CERESOLE REALE - Trentenne esce di casa e scompare nel nulla: la sua auto ritrovata al Nivolet
CERESOLE REALE - Trentenne esce di casa e scompare nel nulla: la sua auto ritrovata al Nivolet
Sono ore di apprensione per le sorti di un ragazzo di 30 anni, residente a Settimo Torinese, scomparso lo scorso 10 settembre. La sua auto è stata ritrovata nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Svolta nelle ricerche
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarà il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato così la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore