RIVAROLO - Fabrizio Bertot incandidabile: oggi il primo atto

| A Ivrea inizia il procedimento: vale solo per le comunali

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Fabrizio Bertot incandidabile: oggi il primo atto
Inizia questa mattina al tribunale di Ivrea la causa promossa dal Ministero dell’interno per l’incandidabilità dell’ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio Bertot. Un procedimento di natura amministrativa, legato allo scioglimento del consiglio comunale della città per presunte infiltrazioni mafiose.
 
La prima udienza, oggi, si terrà davanti al presidente del tribunale eporediese, Carlo Maria Garbellotto, e vedrà, con tutta probabilità, la presenza in aula del procuratore capo Giuseppe Ferrando. In realtà, almeno in termini pratici, il procedimento rischia di essere inutile. Dopo lo scioglimento del consiglio comunale di Rivarolo, il Ministero ha inviato al tribunale di Ivrea la proposta di dichiarare l’ex primo cittadino non candidabile.
 
La richiesta, però, riguarda solo le elezioni comunali e regionali. Consultazioni alle quali, Fabrizio Bertot, in questa tornata, non prenderà comunque parte, dal momento che cercherà la riconferma al parlamento europeo con Forza Italia. Il procedimento a suo carico, in ogni caso, andrà avanti comunque. Anche per evitare eventuali ripensamenti dell’ultimo minuto.
 
«Martino Zucco Chinà (il candidato a sindaco di Riparolium ndr) ha tutto il mio supporto – dice in merito Bertot confermando la sua intenzione di correre solo alle europee – ma non avrebbe avuto senso togliere il posto a un altro possibile consigliere senza aver poi la possibilità di partecipare attivamente alla vita politica di Rivarolo».
 
--- UPDATE ---
 
In tribunale oggi si è presentato anche Bertot (senza legali) che ha così confermato al presidente del tribunale Garbellotto la sua intenzione di non candidarsi alle comunali. Entro sabato (giorno di consegna delle liste) il tribunale dovrebbe esprimersi in via definitiva. Contro l'eventuale riconoscimento dell'incandidabilità, valida solo per comunali e regionali, Bertot potrà comunque ricorrere in appello.
 
Cronaca
CANAVESE - Ghiaccio e neve, una raffica di incidenti - FOTO
CANAVESE - Ghiaccio e neve, una raffica di incidenti - FOTO
Quasi tutti tamponamenti o auto finite fuori strada in prossimità di curve e rotonde. Polemiche sullo stato di alcune strade
CASELLE - Ghiaccio e neve: aerei in ritardo. Proteste dei passeggeri
CASELLE - Ghiaccio e neve: aerei in ritardo. Proteste dei passeggeri
A causa del ghiaccio, alcuni voli sono rimasti bloccati sulla pista per oltre due ore. La Sagat spiega che cosa è successo
SAN GIORGIO CANAVESE - Una decina di bambini in camera iperbarica dopo l'intossicazione da monossido di carbonio
SAN GIORGIO CANAVESE - Una decina di bambini in camera iperbarica dopo l
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo. I carabinieri di San Giorgio stanno cercando di fare luce su quanto accaduto. Al vaglio degli inquirenti anche alcuni malori precedenti a quelli che si sono verificati ieri in palestra
CASTELLAMONTE - Scuola al freddo: il preside chiude e manda tutti gli alunni a casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Scuola al freddo: il preside chiude e manda tutti gli alunni a casa - FOTO
Freddo polare alla scuola elementare di Castellamonte che il preside Federico Morgando questa mattina ha deciso di chiudere per tutelare la salute dei bambini e del personale dipendente. 380 bimbi mandati a casa
IVREA - Al Botta il ritorno dei «talenti» da Russia, Francia e Inghilterra
IVREA - Al Botta il ritorno dei «talenti» da Russia, Francia e Inghilterra
Concluso positivamente il progetto per le tre studentesse e lo studente del liceo Botta vincitori del concorso della Fondazione Crt
PONT - Due iniziative editoriali del Lions Club Alto Canavese
PONT - Due iniziative editoriali del Lions Club Alto Canavese
Michele Nastro, attuale presidente del club, fortemente legato alla città dove ha vissuto, ha scelto Pont per presentare i volumi
CUORGNE' - Alla cooperativa Andirivieni i locali dell'ex giudice di pace
CUORGNE
La società li userà per dare una sede stabile e definitiva al centro diurno
SAN GIORGIO CANAVESE - Nove bambini intossicati dal monossido di carbonio a scuola - FOTO e VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Nove bambini intossicati dal monossido di carbonio a scuola - FOTO e VIDEO
Dramma sfiorato oggi pomeriggio alla scuola elementare Carlo Ignazio Giulio. Un malfunzionamento dell'impianto di riscaldamento avrebbe provocato una fuga del pericoloso gas inodore. Una ventina i bambini coinvolti: erano nella palestra
CUORGNE' - I premi dell'ente morale Giusto Morgando
CUORGNE
Gli interventi derivano da interessi sui titoli di Stato acquistati con fondi di disposizioni testamentarie e donazioni di cittadini di Cuorgnè
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi si sentono male a scuola forse per il monossido di carbonio - FOTO E VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi si sentono male a scuola forse per il monossido di carbonio - FOTO E VIDEO
Attimi di apprensione oggi pomeriggio alla scuola elementare di San Giorgio Canavese, in via Piave. Per cause ancora in fase di accertamento una ventina di bambini si sono sentiti male. Forse si è trattato di una intossicazione da monossido
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore