RIVAROLO - Fabrizio Bertot incandidabile: oggi il primo atto

| A Ivrea inizia il procedimento: vale solo per le comunali

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Fabrizio Bertot incandidabile: oggi il primo atto
Inizia questa mattina al tribunale di Ivrea la causa promossa dal Ministero dell’interno per l’incandidabilità dell’ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio Bertot. Un procedimento di natura amministrativa, legato allo scioglimento del consiglio comunale della città per presunte infiltrazioni mafiose.
 
La prima udienza, oggi, si terrà davanti al presidente del tribunale eporediese, Carlo Maria Garbellotto, e vedrà, con tutta probabilità, la presenza in aula del procuratore capo Giuseppe Ferrando. In realtà, almeno in termini pratici, il procedimento rischia di essere inutile. Dopo lo scioglimento del consiglio comunale di Rivarolo, il Ministero ha inviato al tribunale di Ivrea la proposta di dichiarare l’ex primo cittadino non candidabile.
 
La richiesta, però, riguarda solo le elezioni comunali e regionali. Consultazioni alle quali, Fabrizio Bertot, in questa tornata, non prenderà comunque parte, dal momento che cercherà la riconferma al parlamento europeo con Forza Italia. Il procedimento a suo carico, in ogni caso, andrà avanti comunque. Anche per evitare eventuali ripensamenti dell’ultimo minuto.
 
«Martino Zucco Chinà (il candidato a sindaco di Riparolium ndr) ha tutto il mio supporto – dice in merito Bertot confermando la sua intenzione di correre solo alle europee – ma non avrebbe avuto senso togliere il posto a un altro possibile consigliere senza aver poi la possibilità di partecipare attivamente alla vita politica di Rivarolo».
 
--- UPDATE ---
 
In tribunale oggi si è presentato anche Bertot (senza legali) che ha così confermato al presidente del tribunale Garbellotto la sua intenzione di non candidarsi alle comunali. Entro sabato (giorno di consegna delle liste) il tribunale dovrebbe esprimersi in via definitiva. Contro l'eventuale riconoscimento dell'incandidabilità, valida solo per comunali e regionali, Bertot potrà comunque ricorrere in appello.
 
Cronaca
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
Tutto il sistema operativo regionale Antincendi boschivi continua a essere allertato sull'intero territorio piemontese, pronto a intervenire in caso di necessità
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
Code e traffico in tilt in centro. «Colpa» della rotonda di porta Vercelli. Indagine del Comune in corso per nuove modifiche
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
Solo a notte fonda papà Luciano e mamma Nadia hanno ricevuto la tragica notizia direttamente dal comandante provinciale dei vigili del fuoco di Torino, Marco Frezza, che ha fatto loro visita a Saluggia
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore