RIVAROLO - Forse a dicembre parte anche il teleriscaldamento

| Sono passati più di due anni dall'accensione della centrale a biomassa: all'appello manca ancora la produzione di calore

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Forse a dicembre parte anche il teleriscaldamento
Sono passati più di due anni dall'accensione della centrale a biomassa di Rivarolo Canavese. Metà della sua funzionalità, però, non è stata ancora garantita alla città. Stiamo ovviamente parlando del teleriscaldamento. L'impianto, infatti, produce solo energia elettrica e il ritorno per la città di Rivarolo è pari a zero. Per questo non mancano le polemiche, tanto più che entro la fine dell'anno la Città metropolitana dovrà concedere le nuove autorizzazioni all'esercizio. Era stata proprio la Provincia, un anno e mezzo fa, a "intimare" alla centrale la produzione di calore per la rete del teleriscaldamento. Purtroppo gli ultimatum sono caduti nel vuoto. 

Ora, dopo le sollecitazioni del Comune e del comitato «Non bruciamoci il futuro», qualcosa sembra muoversi nella giusta direzione. Il problema sembra riguardare la Eurotec di Savigliano, l'azienda che, dopo il fallimento del consorzio Asa (che, in Canavese, è spesso l'origine di tutti i mali) non ha ancora terminato i lavori. «Abbiamo fin qui provveduto a tutto quanto fosse nelle nostre competenze per riuscire a fornire calore agli edifici pubblici e privati di Rivarolo collegati alla rete» confermano dalla Cofely del gruppo Engie, l'azienda francese che gestisce la centrale a biomassa.

«In particolare, a seguito delle difficoltà di Asa, Cofely/Sipea ha sottoscritto l’8 Agosto 2014 un accordo con Eurotec, il consorzio di Savigliano che amministra la rete, per l’avvio in tempi brevi del servizio di teleriscaldamento. Cofely/Sipea ha immediatamente rispettato l’impegno preso, facendosi carico, nonostante non fosse di sua competenza, dei lavori di connessione della centrale stessa alla rete, portati a termine il 31 Gennaio 2014. A tutt’oggi non si riscontra ancora alcuna azione da parte della Eurotec  volta a far sì che la cittadinanza rivarolese possa effettivamente beneficiare dell’energia termica prodotta con fonti rinnovabili dall’impianto dell’ex Vallesusa».
 
Diversa la posizione dell’azienda di Savigliano. «Il collegamento è terminato – fanno sapere da Eurotec – resta da completare solo la messa in sicurezza». Salvo imprevisti, entro fine mese, la rete del teleriscaldamento, oggi alimentata a metano, distribuirà calore a Rivarolo tramite la centrale a cippato. «Con la connessione all’impianto a biomassa è ragionevole ipotizzare degli sconti nelle bollette già dal mese di dicembre per le utenze in rete» aggiungono da Eurotec. Sarà la volta buona?
Dove è successo
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore