RIVAROLO - I «nonni vigile» vanno in pensione a gennaio

| «Non abbiamo mandato via nessuno» precisa il vicesindaco Edo Gaetano. Critiche dai consiglieri del centrodestra

+ Miei preferiti
RIVAROLO - I «nonni vigile» vanno in pensione a gennaio
Dal primo gennaio addio ai “nonni vigile”. O meglio: i volontari all’entrata e all’uscita degli studenti dalle scuole di Rivarolo continueranno il loro servizio di sorveglianza ma il progetto non sarà più affidato al centro anziani della città. Come impongono le nuove direttive, sarà in capo al Ciss 38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, che si occuperà di reclutare gli addetti. La scelta del Comune ha creato qualche perplessità da parte dei consiglieri di minoranza del centrodestra.

«Credo sia meglio impiegare persone di fiducia per svolgere questo servizio – dice il capogruppo di Riparolium, Aldo Raimondo – qualche anno fa era stato pensato con gli anziani perché, in questo modo, i soldi dei rivarolesi sarebbero andati ai nonni di Rivarolo. Adesso il comune sta facendo un'altra cosa». Già, i soldi. Proprio il rimborso spese che il Comune ha concesso al centro anziani per il servizio (con una convenzione dei commissari datata 2012) ha creato qualche grattacapo di troppo. Lo conferma il vicesindaco Edo Gaetano, anche assessore al bilancio.

«La convenzione sottoscritta con il centro anziani villa San Giuseppe si stava configurando come un rapporto di lavoro subordinato, altro che volontariato. Non era più possibile per i risvolti civilistici e amministrativi proseguire in quella maniera. C'erano orari da rispettare, competenze e rimborsi spese che prevedevano un esborso notevole per le casse comunali». Dal primo gennaio, dopo la scelta del personale da parte del Ciss 38, toccherà ai vigili urbani occuparsi della parte tecnica. Saranno i civich a valutare i soggetti. «Stiamo partendo con l’affiancamento dei primi dodici incaricati» dice Gaetano. L’amministrazione precisa anche di non aver “mandato via nessuno”.

«Infatti qualche nonno continuerà a fare il vigile lo stesso – dice il vicesindaco - facile che il numero di addetti aumenti in modo da poter coprire anche la zona dell'asilo nido». In consiglio comunale il centrodestra ha anche chiesto lumi sulla presenza dei vigili davanti alle scuole di via Le Maire, tenuto conto che la strada d’accesso ai plessi, sia all’entrata che all’uscita degli studenti, è chiusa al traffico. «I vigili sono necessari – ha risposto il sindaco Rostagno – li abbiamo impegnati su quel servizio a seguito della richiesta di genitori e insegnanti contro gli atti di bullismo».

Cronaca
IVREA LAVORO - Il Comune è in cerca di cinque dipendenti
IVREA LAVORO - Il Comune è in cerca di cinque dipendenti
Bando di mobilità esterna riservato a dipendenti della Pubblica Amministrazione per la copertura di 5 posti di vari profili
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore