RIVAROLO - I «nonni vigile» vanno in pensione a gennaio

| «Non abbiamo mandato via nessuno» precisa il vicesindaco Edo Gaetano. Critiche dai consiglieri del centrodestra

+ Miei preferiti
RIVAROLO - I «nonni vigile» vanno in pensione a gennaio
Dal primo gennaio addio ai “nonni vigile”. O meglio: i volontari all’entrata e all’uscita degli studenti dalle scuole di Rivarolo continueranno il loro servizio di sorveglianza ma il progetto non sarà più affidato al centro anziani della città. Come impongono le nuove direttive, sarà in capo al Ciss 38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, che si occuperà di reclutare gli addetti. La scelta del Comune ha creato qualche perplessità da parte dei consiglieri di minoranza del centrodestra.

«Credo sia meglio impiegare persone di fiducia per svolgere questo servizio – dice il capogruppo di Riparolium, Aldo Raimondo – qualche anno fa era stato pensato con gli anziani perché, in questo modo, i soldi dei rivarolesi sarebbero andati ai nonni di Rivarolo. Adesso il comune sta facendo un'altra cosa». Già, i soldi. Proprio il rimborso spese che il Comune ha concesso al centro anziani per il servizio (con una convenzione dei commissari datata 2012) ha creato qualche grattacapo di troppo. Lo conferma il vicesindaco Edo Gaetano, anche assessore al bilancio.

«La convenzione sottoscritta con il centro anziani villa San Giuseppe si stava configurando come un rapporto di lavoro subordinato, altro che volontariato. Non era più possibile per i risvolti civilistici e amministrativi proseguire in quella maniera. C'erano orari da rispettare, competenze e rimborsi spese che prevedevano un esborso notevole per le casse comunali». Dal primo gennaio, dopo la scelta del personale da parte del Ciss 38, toccherà ai vigili urbani occuparsi della parte tecnica. Saranno i civich a valutare i soggetti. «Stiamo partendo con l’affiancamento dei primi dodici incaricati» dice Gaetano. L’amministrazione precisa anche di non aver “mandato via nessuno”.

«Infatti qualche nonno continuerà a fare il vigile lo stesso – dice il vicesindaco - facile che il numero di addetti aumenti in modo da poter coprire anche la zona dell'asilo nido». In consiglio comunale il centrodestra ha anche chiesto lumi sulla presenza dei vigili davanti alle scuole di via Le Maire, tenuto conto che la strada d’accesso ai plessi, sia all’entrata che all’uscita degli studenti, è chiusa al traffico. «I vigili sono necessari – ha risposto il sindaco Rostagno – li abbiamo impegnati su quel servizio a seguito della richiesta di genitori e insegnanti contro gli atti di bullismo».

Cronaca
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Ciriè e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
BRANDIZZO - Capo dei vigili muore soffocato in una pizzeria
Pirrazzo, 50 anni di Rivoli, secondo il medico legale sarebbe morto per «asfissia da intasamento da bolo alimentare»
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
FELETTO - Incendio danneggia la cabina della Telecom - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno domato il rogo evitando che le fiamme potessero estendersi all'intera struttura
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all'estero
IVREA - Intercultura presenta borse di studio e viaggi all
Negli ultimi anni frequentare un anno scolastico all'estero durante le scuole superiori è diventata una pratica molto diffusa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore