RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune

| E' partito il progetto d'integrazione degli ospiti dell'Europa

+ Miei preferiti
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune
Grazie alla sinergia tra amministrazione comunale, «Isola di Ariel», volontari della protezione civile e Ciss 38, è partito ieri il progetto d'integrazione che vede protagonisti i profughi ospiti da febbraio all'hotel Europa di Rivarolo Canavese. Un progetto di volontariato che potrà essere esportato anche in altre realtà della zona. In buona sostanza, in forma volontaria, i ragazzi presteranno la loro opera per lavori di pubblica utilità. In questi giorni, ad esempio, ripuliranno il parco di Villa Vallero. 
 
«I ragazzi hanno dimostrato interesse e attenzione per il nostro territorio - dice il sindaco Alberto Rostagno - al contrario delle voci che circolano, devo dire che si stanno comportando molto bene. Anche merito degli operatori che li seguono. Siamo nel periodo di Natale: per chi è credente e cattolico la sensibilità per queste persone e lo spirito umanitario non possono mancare. Il progetto nasce per fare in modo che i profughi non siano un problema ma siano un'opportunità per la città».
 
Dello stesso avviso Edo Gaetano, assessore alle politiche sociali: «Ci stiamo lavorando da tempo. Il coinvolgimento dei ragazzi richiedenti asilo non è semplice per le istituzioni, anche se si parla di volontariato. Ora vogliamo dimostrare, al di la della pelosa intolleranza, che la città di Rivarolo è ben lieta di ospitare soggetti che sono in difficoltà. Vogliamo dimostrare che la città è disposta alla solidarietà. È chiaro che in questo momento difficile la solidarietà si fa con progetti di trasparenza e buona volontà». Poi una doverosa precisazione, dal momento che si tratta di volontariato: «Non sfruttiamo nessuno e non diamo lavoro agli stranieri piuttosto che agli italiani». 
 
Il progetto si avvale della collaborazione del Ciss38 e, ovviamente, degli operatori dell'Isola di Ariel, la cooperativa che gestisce i profughi dell'hotel Europa: «Questi ragazzi hanno bisogno di dimostrare di saper fare - dice Silvana Perrone - molti si offrono di lavorare gratis perché così non perdono la manualità dei lavori che già sapevano fare. E poi spezza l'attesa per ottenere i documenti che è snervante». Carla Boggio, presidente del Ciss38, auspica l'estensione del progetto di volontariato anche ad altri Comuni: «Credo sia difficile anche per loro stare qui senza fare nulla e vivere sulle nostre spalle. Spero che questo progetto possa replicarsi altrove».
 
I profughi saranno seguito passo dopo passo dalla protezione civile: «Abbiamo già collaborato con L'isola di Ariel per il Giro d'Italia - spiega il responsabile Paolo Canale - andremo ad intervenire dove il Comune, con i cantonieri, non riesce ad arrivare. Forniremo solo supporto: i ragazzi eseguiranno le attività in modo autonomo insieme agli operatori. L'obiettivo è dare un bel segnale alla collettività».
Galleria fotografica
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 1
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 2
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 3
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 4
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 5
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 6
RIVAROLO - I profughi diventano volontari per il Comune - immagine 7
Cronaca
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore