RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO

| "Ho espulso quattro Imam perché anziché pregare inneggiavano al terrorismo". Il Ministro Angelino Alfano all'hotel Rivarolo parla di terrorismo internazionale e del ruolo dell'Italia nello scacchiere mondiale

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico:
Il ministro dell'interno Angelino Alfano ospite della Winter School all'hotel Rivarolo di corso Indipendenza. Sala gremita e diversi sindaci in prima fila insieme al prefetto di Torino e ai rappresentanti delle forze dell'ordine. Il ministro presenta il libro "Chi ha paura non è libero", scritto all'indomani delle stragi terroristiche in Francia e nel resto del mondo. Il ministro ha fatto il punto sull'attività del governo in merito a sicurezza e terrorismo. "Si fa tantissima prevenzione - ha detto Alfano - l'anno scorso sono state controllate più di 70mila persone. Solo che la prevenzione è qualcosa che formalmente non si vede. Nessuno si complimenta se tutto va bene".

Alfano ha fatto presente che, contro il terrorismo islamico, sono già stati espulsi quattro Imam. "Inneggiavano al terrorismo e sono stati giustamente allontanati - ha precisato il Ministro - sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara". E su Mare Nostrum, Alfano sottolinea la bontà del progetto: "Ho una coscienza di uomo e di cristiano. Abbiamo salvato centinaia di migliaia di persone alla frontiera europea di Lampedusa. Solo adesso anche il resto dell'opinione pubblica si è accorta che c'è un flusso di immigrati che non riguarda solo l'Italia. Di fronte a una donna o a un bambino che sta annegando non possiamo tirare indietro la mano. Questa è l'accoglienza di un grande paese e di una grande democrazia come quella dell'Italia".

Video
Galleria fotografica
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 1
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 2
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 3
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 4
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 5
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 6
RIVAROLO - Il ministro Alfano sul terrorismo islamico: "Sappiamo distinguere tra chi prega e chi spara" - VIDEO - immagine 7
Cronaca
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore