RIVAROLO - L'alunno disabile rimasto senza maestra di sostegno

| Scuola e provveditorato si rimpallano le responsabilitą dopo il caso avvenuto all'elementare «Gibellini Vallauri»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Lalunno disabile rimasto senza maestra di sostegno
Una denuncia in procura, a Ivrea, e un esposto al provveditorato. Mamma e papà del piccolo Alessandro (nome di fantasia) vogliono andare a fondo della questione, dopo che la maestra della «Gibellini Vallauri» di Rivarolo Canavese avrebbe umiliato loro e il loro figlio autistico, convocando una riunione con tutti i genitori e i compagni di classe per raccontare le presunte «malefatte» del bimbo. La reazione della maestra, un'insegnante con quasi 40 anni di esperienza tra i banchi di scuola, decisamente fuori luogo, è stata però la risposta a un periodo particolarmente difficile, durante il quale il piccolo Alessandro, nonostante la sua malattia, è rimasto senza insegnante di sostegno. Questo perchè la certificazione della sindrome di Asperger è arrivata dall'Asl di Ivrea solo a novembre. Fuori tempo massimo, in teoria, per ottenere un insegnante di sostegno in più. La scuola si è quindi trovata scoperta e ha ovviato con insegnanti volontari.

«La documentazione clinica riguardante il nostro alunno è stata spedita il 16 novembre - dice il preside della scuola elementare, Alberto Focilla - noi la procedura l'abbiamo seguita alla lettera anche se da Torino è arrivata una circolare che specificava l'impossibilità di aumentare la pianta organica degli insegnanti di sostegno, con riferimento alle richieste dopo il 30 ottobre». Insomma la scuola ha fatto tutto quello che poteva per ottenere un insegnante di sostegno in più. «Se poi mi si contesta il fatto di non aver sollecitato costantemente l'invio di un docente aggiuntivo - spiega Focilla - allora ammetto di non aver provveduto. Non è prassi, per quanto mi risulti, insistere giorno per giorno fino a quando non si ottiene un riscontro. Ci sono delle regole e noi le abbiamo rispettate». 
 
«Il bambino, adesso, grazie all'impegno di altre insegnanti, è sempre seguito in tutte le ore di lezioni. Garantiremo comunque questa copertura, salvo imprevisti. Purtroppo nel mese di febbraio, a causa di molte richieste di mutua, non siamo riusciti a coprire tutte le giornate e questo ha generato il disagio che l'insegnante ha palesato il 25 febbraio davanti a genitori e bambini».  Per ora non verranno presi provvedimenti nei confronti dell'insegnante. «Venerdì abbiamo fissato un incontro con la maestra, la famiglia e i servizi socio assistenziali del territorio. Faremo il punto della situazione tutti insieme. Anche la famiglia, che ha tutte le ragioni per lamentarsi di quello che è successo, ha dato disponibilità al dialogo. Credo che affrontare il problema con serenità, possa risolvere questa delicata situazione. Il mio obiettivo, adesso, è ricostruire un rapporto tra la scuola e la famiglia del bimbo».
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
Truffa ai danni dello Stato č il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, negli ultimi anni, oltre 100 mila euro
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
I finanzieri del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche hanno sferrato un duro colpo ai "pirati" informatici
CUORGNE' - Auto danneggia tubo: fuga di gas in strada
CUORGNE
Sul posto, per la messa in sicurezza, sono intervenuti i vigili del fuoco di Cuorgnč e Ivrea
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
Nell'ambito della stessa operazione, i militari dell'Arma hanno denunciato due studenti, di 22 e di 30 anni, sempre residenti a Lombardore, dal momento che č emerso che gli stessi avevano curato la piantagione insieme ai due fratelli
SAN GIUSTO - Vanno a fuoco i bancali nel cortile di un'azienda
SAN GIUSTO - Vanno a fuoco i bancali nel cortile di un
L'incendio divampato l'altra notte. Accertamenti dei carabinieri in corso. E' il secondo caso in meno di una settimana
MAPPANO - Al Ministero nuove offerte per comprare il Mercatone Uno
MAPPANO - Al Ministero nuove offerte per comprare il Mercatone Uno
I Commissari hanno comunicato l'avvio della procedura di cessione dei complessi aziendali con i soggetti interessati
RONCO - La festa del paese celebra l'identitą francoprovenzale
RONCO - La festa del paese celebra l
L'amministrazione comunale invita tutta la popolazione a partecipare in costume
NOASCA-CERESOLE - Due interventi del soccorso alpino in pochi minuti
NOASCA-CERESOLE - Due interventi del soccorso alpino in pochi minuti
Fine giornata movimentata, quella di lunedi, per i volontari della stazione di Ceresole Reale. Due donne tratte in salvo
RIVAROLO - Prende fuoco l'insegna della Reale Mutua - FOTO
RIVAROLO - Prende fuoco l
Intervento dei vigili del fuoco subito dopo mezzanotte in corso Torino
SAN GIUSTO-FOGLIZZO - Incidente mortale: non ce l'ha fatta uno degli automobilisti coinvolti - FOTO
SAN GIUSTO-FOGLIZZO - Incidente mortale: non ce l
Il pensionato settantenne rimasto coinvolto, ieri pomeriggio, in un grave incidente sulla provinciale tra Foglizzo e San Giusto Canavese, č morto oggi, poco dopo le 12, al Cto. Dimesso, invece, il ragazzo alla guida dell'altro veicolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore