RIVAROLO - L'alunno disabile rimasto senza maestra di sostegno

| Scuola e provveditorato si rimpallano le responsabilità dopo il caso avvenuto all'elementare «Gibellini Vallauri»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Lalunno disabile rimasto senza maestra di sostegno
Una denuncia in procura, a Ivrea, e un esposto al provveditorato. Mamma e papà del piccolo Alessandro (nome di fantasia) vogliono andare a fondo della questione, dopo che la maestra della «Gibellini Vallauri» di Rivarolo Canavese avrebbe umiliato loro e il loro figlio autistico, convocando una riunione con tutti i genitori e i compagni di classe per raccontare le presunte «malefatte» del bimbo. La reazione della maestra, un'insegnante con quasi 40 anni di esperienza tra i banchi di scuola, decisamente fuori luogo, è stata però la risposta a un periodo particolarmente difficile, durante il quale il piccolo Alessandro, nonostante la sua malattia, è rimasto senza insegnante di sostegno. Questo perchè la certificazione della sindrome di Asperger è arrivata dall'Asl di Ivrea solo a novembre. Fuori tempo massimo, in teoria, per ottenere un insegnante di sostegno in più. La scuola si è quindi trovata scoperta e ha ovviato con insegnanti volontari.

«La documentazione clinica riguardante il nostro alunno è stata spedita il 16 novembre - dice il preside della scuola elementare, Alberto Focilla - noi la procedura l'abbiamo seguita alla lettera anche se da Torino è arrivata una circolare che specificava l'impossibilità di aumentare la pianta organica degli insegnanti di sostegno, con riferimento alle richieste dopo il 30 ottobre». Insomma la scuola ha fatto tutto quello che poteva per ottenere un insegnante di sostegno in più. «Se poi mi si contesta il fatto di non aver sollecitato costantemente l'invio di un docente aggiuntivo - spiega Focilla - allora ammetto di non aver provveduto. Non è prassi, per quanto mi risulti, insistere giorno per giorno fino a quando non si ottiene un riscontro. Ci sono delle regole e noi le abbiamo rispettate». 
 
«Il bambino, adesso, grazie all'impegno di altre insegnanti, è sempre seguito in tutte le ore di lezioni. Garantiremo comunque questa copertura, salvo imprevisti. Purtroppo nel mese di febbraio, a causa di molte richieste di mutua, non siamo riusciti a coprire tutte le giornate e questo ha generato il disagio che l'insegnante ha palesato il 25 febbraio davanti a genitori e bambini».  Per ora non verranno presi provvedimenti nei confronti dell'insegnante. «Venerdì abbiamo fissato un incontro con la maestra, la famiglia e i servizi socio assistenziali del territorio. Faremo il punto della situazione tutti insieme. Anche la famiglia, che ha tutte le ragioni per lamentarsi di quello che è successo, ha dato disponibilità al dialogo. Credo che affrontare il problema con serenità, possa risolvere questa delicata situazione. Il mio obiettivo, adesso, è ricostruire un rapporto tra la scuola e la famiglia del bimbo».
Cronaca
PONT CANAVESE - Vasto incendio devasta area boschiva: vigili del fuoco e Aib al lavoro - FOTO
PONT CANAVESE - Vasto incendio devasta area boschiva: vigili del fuoco e Aib al lavoro - FOTO
Le operazioni, probabilmente, andranno avanti ancora per diverse ore dal momento che, a causa della siccità dell'ultimo periodo, le fiamme si stanno estendendo rapidamente. Per il momento la situazione è sotto controllo
IVREA - Legionella in carcere: «A rischio il personale della polizia»
IVREA - Legionella in carcere: «A rischio il personale della polizia»
L'Osapp chiede si faccia luce al più presto sulle cause della legionella: «Ne va dell'incolumità degli agenti della polizia»
CASTELLAMONTE - Intitolata la piazza alla crocerossina Carolina Cresto Calvo: è la prima della città dedicata a una donna - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Intitolata la piazza alla crocerossina Carolina Cresto Calvo: è la prima della città dedicata a una donna - FOTO e VIDEO
Un doveroso omaggio ad una donna straordinaria, infermiera volontaria alla quale è stata conferita anche la Medaglia Florence Nightingale, il massimo riconoscimento della Croce Rossa
SICUREZZA - Il bilancio della Polizia Stradale parla di 65937 punti patente decurtati a Torino e provincia
SICUREZZA - Il bilancio della Polizia Stradale parla di 65937 punti patente decurtati a Torino e provincia
La guida in condizioni di alterazione per aver assunto alcolici piuttosto che sostanze stupefacenti, spesso causa degli incidenti stradali, è stata contrastata sottoponendo a controllo 6596 conducenti
AUTOSTRADA A4 - Sei feriti nell'incidente alle porte di Chivasso
AUTOSTRADA A4 - Sei feriti nell
Per cause in fase di accertamento si sono scontrate un'Alfa 159 e una Opel Astra che procedevano in direzione Torino
OZEGNA - Tatiana e Riccardo sono i Gavason 2020 del carnevale - FOTO e VIDEO
OZEGNA - Tatiana e Riccardo sono i Gavason 2020 del carnevale - FOTO e VIDEO
Sono stati presentati sulla piazza del paese, davanti a una folla di cittadini che hanno sfidato il freddo pur di presenziare alla prima uscita dei personaggi. Come da tradizione i Gavason hanno ricevuto dal sindaco le chiavi di Ozegna
FAVRIA-RIVAROLO - Ancora guasti ai passaggi a livello della Sfm1
FAVRIA-RIVAROLO - Ancora guasti ai passaggi a livello della Sfm1
L'ultimo caso, giovedì mattina alle 7, ha provocato lunghe code di auto in attesa. Era già successo qualche giorno prima
LOCANA - Bilancio positivo per «Chironio e i suoi Presepi»
LOCANA - Bilancio positivo per «Chironio e i suoi Presepi»
L'iniziativa natalizia, giunta alla quinta edizione, ha trasformato la piccola borgata di Locana nel «paese dei presepi»
RIVAROLO - Grande successo per l'Enon Ensemble al teatro Maggiore di Verbania
RIVAROLO - Grande successo per l
I componenti dell'ensemble, vincitori di kermesse e concerti internazionali, sono accomunati da una passione per la musica d'insieme
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
L'evento in collaborazione con il Comune viene gestito dalla Coldiretti di Favria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore