RIVAROLO - L'alunno disabile rimasto senza maestra di sostegno

| Scuola e provveditorato si rimpallano le responsabilitÓ dopo il caso avvenuto all'elementare źGibellini Vallauri╗

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Lalunno disabile rimasto senza maestra di sostegno
Una denuncia in procura, a Ivrea, e un esposto al provveditorato. Mamma e papà del piccolo Alessandro (nome di fantasia) vogliono andare a fondo della questione, dopo che la maestra della «Gibellini Vallauri» di Rivarolo Canavese avrebbe umiliato loro e il loro figlio autistico, convocando una riunione con tutti i genitori e i compagni di classe per raccontare le presunte «malefatte» del bimbo. La reazione della maestra, un'insegnante con quasi 40 anni di esperienza tra i banchi di scuola, decisamente fuori luogo, è stata però la risposta a un periodo particolarmente difficile, durante il quale il piccolo Alessandro, nonostante la sua malattia, è rimasto senza insegnante di sostegno. Questo perchè la certificazione della sindrome di Asperger è arrivata dall'Asl di Ivrea solo a novembre. Fuori tempo massimo, in teoria, per ottenere un insegnante di sostegno in più. La scuola si è quindi trovata scoperta e ha ovviato con insegnanti volontari.

«La documentazione clinica riguardante il nostro alunno è stata spedita il 16 novembre - dice il preside della scuola elementare, Alberto Focilla - noi la procedura l'abbiamo seguita alla lettera anche se da Torino è arrivata una circolare che specificava l'impossibilità di aumentare la pianta organica degli insegnanti di sostegno, con riferimento alle richieste dopo il 30 ottobre». Insomma la scuola ha fatto tutto quello che poteva per ottenere un insegnante di sostegno in più. «Se poi mi si contesta il fatto di non aver sollecitato costantemente l'invio di un docente aggiuntivo - spiega Focilla - allora ammetto di non aver provveduto. Non è prassi, per quanto mi risulti, insistere giorno per giorno fino a quando non si ottiene un riscontro. Ci sono delle regole e noi le abbiamo rispettate». 
 
«Il bambino, adesso, grazie all'impegno di altre insegnanti, è sempre seguito in tutte le ore di lezioni. Garantiremo comunque questa copertura, salvo imprevisti. Purtroppo nel mese di febbraio, a causa di molte richieste di mutua, non siamo riusciti a coprire tutte le giornate e questo ha generato il disagio che l'insegnante ha palesato il 25 febbraio davanti a genitori e bambini».  Per ora non verranno presi provvedimenti nei confronti dell'insegnante. «Venerdì abbiamo fissato un incontro con la maestra, la famiglia e i servizi socio assistenziali del territorio. Faremo il punto della situazione tutti insieme. Anche la famiglia, che ha tutte le ragioni per lamentarsi di quello che è successo, ha dato disponibilità al dialogo. Credo che affrontare il problema con serenità, possa risolvere questa delicata situazione. Il mio obiettivo, adesso, è ricostruire un rapporto tra la scuola e la famiglia del bimbo».
Cronaca
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
L'infezione, partita da alcuni cani arrivati da un'azienda agricola di Val di Chy, verrÓ risolta entro tre settimane
LAVORO - OpportunitÓ di lavoro in Ferrero
LAVORO - OpportunitÓ di lavoro in Ferrero
Dall'operaio al marketing specialist, sono moltissime le posizioni aperte in una delle eccellenze italiane nel mondo
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
Ceipiemonte seleziona 16 giovani laureati e laureate per avviarli a un tirocinio full time retribuito (minimo 600 Euro) preceduto da un corso di formazione per Junior Export Manager.
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilitÓ
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilitÓ
26.000 firme raccolte e nulla si Ŕ ancora mosso: il ponte Ŕ stato dichiarato sicuro, ma nulla si Ŕ mosso sul fronte della viabilitÓ
AGLIE' - Visita della giuria "Comuni Fioriti" per l'assegnazione del Marchio di QualitÓ
AGLIE
Il concorso si trasforma in una prestigiosa certificazione di qualitÓ dell'ambiente di vita, valutando accoglienza, benessere, rispetto ed armonia
VESTIGNE' - Bimbo di cinque anni investito da una Fiat Punto
VESTIGNE
Trasportato con l'elisoccorso al Regina Margherita in codice rosso: Ŕ stato intubato
CANAVESE - Uncem richiama l'attenzione degli operatori sul problema del segnale telefonico in aree montane
CANAVESE - Uncem richiama l
Parliamo sempre pi¨ spesso di 5G e interconnessione tra i dispositivi digitali, ma nelle zone montane la difficoltÓ Ŕ spesso fare una telefonata
CASELLE - Nuova rotta Torino Kyev operata da SkyUP
CASELLE - Nuova rotta Torino Kyev operata da SkyUP
L'Aeroporto di Torino amplia il proprio network di destinazioni servite con volo diretto e aggiunge un nuovo collegamento con Kiev, la capitale dell'Ucraina, servito dal vettore low-cost SkyUp Airlines.
CANAVESE - Nessuna misura anomala di radioattivitÓ fino ad ora rilevata in Piemonte
CANAVESE - Nessuna misura anomala di radioattivitÓ fino ad ora rilevata in Piemonte
In seguito al grave incidente nucleare di Severodvinsk, sito militare russo specializzato nella costruzione e manutenzione di sottomarini nucleari.
CASELLE - I risultati dell'operazione Re Mida della Guardia di Finanza di Torino
CASELLE - I risultati dell
Oltre 11 milioni di euro monitorati e centinaia di migliaia di euro di sanzioni e sequestri da parte della GdF in materia di circolazione transfrontaliera di valute
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore