RIVAROLO - La centrale termoelettrica del Vallesusa inquina?

| Primi dati sulle emissioni dell'impianto. Le preoccupazioni dei residenti e la campagna elettorale

+ Miei preferiti
RIVAROLO - La centrale termoelettrica del Vallesusa inquina?
La risposta alla domanda del titolo è ovviamente «si». La centrale inquina. Magari «poco» ma comunque inquina. Non c'è nessun impianto di questo tipo che non emetta sostanze in atmosfera, benchè buona parte del costante pennacchio di fumo che esce dalla ciminiera del Vallesusa sia composto da vapore acqueo. Quello che conta è che la centrale rispetti le regole e non "sfori" nelle emissioni inquinanti. Ottimo argomento da campagna elettorale.
 
Nei giorni scorsi, su Facebook, è circolata una tabella comparativa dei limiti delle emissioni consentite per la centrale di Rivarolo (che riportiamo sotto). Tabella che ha preso spunto dai limiti imposti dalla Provincia nel 2005 (anno dell’autorizzazione della centrale). Per la comparazione sono stati presi in esame i limiti d’emissione dell'inceneritore torinese del Gerbido. Stando ai dati, i limiti della centrale di Rivarolo sono decisamente più alti. Ma è la normativa che prevede questa differenza. Su richiesta di alcuni lettori, abbiamo comparato un po' di dati e chiesto una serie di pareri ad alcuni tecnici del settore. Quasi tutti nemmeno a conoscenza della centrale del Vallesusa.
 
Per farla breve: il Gerbido è un inceneritore e brucia rifiuti. E’ nella logica della legge attualmente in vigore, imporre limiti più bassi a impianti più inquinanti e più grossi. L’inceneritore di Torino brucia, in termini di peso, sei volte i rifiuti rispetto alla biomassa di Rivarolo e ha una potenza termica che è dieci volte la centrale del Vallesusa. Il Gerbido, tra l’altro, vista la natura del combustibile, produce inquinanti “pesanti”, tipo zolfo, acidi, metalli, mercurio. Sostanze che nell’aria di Rivarolo non dovrebbero essere presenti (in tal senso il monitoraggio dell’Arpa dovrebbe dare delle risposte precise) dal momento che la maxi-caldaia brucia solo cippato. 
 
Stando ai primi dati forniti all’Arpa dal sistema di autocontrollo della centrale, inoltre, il valore medio delle polveri emesse in atmosfera risulta inferiore a 1 mg/m3, cioè, secondo la tabella, 30 volte inferiore al limite massimo stabilito dalla Provincia. Sono dati parziali, ovviamente, sui quali sono necessari tutti gli approfondimenti dell'Arpa (che è l'unico ente autorizzato a questo delicatissimo compito).
 
Ciò non toglie che l’impianto debba essere costantemente monitorato e che le scelte del recente passato amministrativo di Rivarolo stiano, in ogni caso, pesando sulla qualità dell’ambiente di Rivarolo e dei Comuni limitrofi. Sarà compito del prossimo sindaco andare eventualmente a ridiscutere nel 2015 (con la Provincia e con l’azienda) i limiti delle emissioni inquinanti. Al momento, ben vengano le campagne elettorali (e anche le tabelle) a patto che tutti s’impegnino a non seminare il panico «a gratis». Perché basta davvero poco per leggere in modi diametralmente opposti i numeri di una tabella.
Galleria fotografica
RIVAROLO - La centrale termoelettrica del Vallesusa inquina? - immagine 1
Cronaca
ALLARME SICCITA' IN CANAVESE - Senza pioggia agricoltura a rischio: l'Uncem propone nuovi invasi in montagna
ALLARME SICCITA
Uncem ha da tempo insistito sulla necessitā di programmare, con un interventi pubblico-privati, la realizzazione di piccoli invasi - dai 2 ai 10 milioni di metri cubi d'acqua - in ciascuna vallata, capaci di garantire l'uso della risorsa
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
Cosa abbia scatenato la violenza č ancora un mistero. Probabilmente qualche dispetto tra vicini di casa e alcuni episodi che si sarebbero trascinati nel tempo. Compresa, forse, l'uccisione di un cane di proprietā di una delle due famiglie
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
Maurizio Leggero responsabile storico artistico, Davide Marchegiano all'organizzazione ed Elisa Gusta per la comunicazione
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
I lavori verranno eseguiti tenendo conto dell traffico cittadino e potranno essere svolti anche nelle ore notturne
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell'Andrea Doria
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell
Sarā presentato a Palazzo Lascaris un testo che riabilita la figura del comandante Piero Calamai
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
SANITA' - L'Asl To4 non chiuderā la pediatria di Chivasso
SANITA
Le voci di eventuali chiusure, per l'Asl, sono Ģprive di fondamentoģ
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
L'incendio sarebbe partito da un corto circuito a un elettrodomestico. Madre e figlio intossicati ricoverati a Chivasso
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
Truffa ai danni dello Stato č il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, negli ultimi anni, oltre 100 mila euro
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
I finanzieri del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche hanno sferrato un duro colpo ai "pirati" informatici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore