RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito l'Italia

| In occasione dell'anniversario della Liberazione intitolata una via ad Angelo Manzone - FOTO e VIDEO

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia
La città di Rivarolo nel giorno della Liberazione ha voluto ricordare non solo gli eroi della resistenza, ma tutti coloro che hanno reso possibile la ricostruzione del nostro paese. Chi, rimasto a caso o nelle retrovie, non si è lasciato abbattere dallo sconforto ed ha continuato a lavorare e lottare, sicuro che la guerra sarebbe presto finita. Tra questi c'era anche Angelo Manzone, che diviso tra lavoro e vita partigiana, con la fine del conflitto è diventato il primo sindaco della Rivarolo Liberata.

Nato nel 1905 a Montecarlo, da genitori italiani, Manzone era ritornato giovanissimo a vivere a Monforte d’Alba, il paese d’origine della madre. Qui, a 18 anni, era entrato nell’Arma dei carabinieri e dopo il corso d’addestramento era stato assegnato alla stazione di Rivarolo. Tre anni più tardi, finita la leva, era tornato ad Alba dove aveva conosciuto la sua futura moglie.

Con il Canavese nel cuore, era maturata in entrambi la decisione di trasferirsi definitivamente a Rivarolo, dove Manzone lavorò per i primi anni come ciabattino. Qui nacquero i sei figli, quattro femmine e due maschi, che ricordano il suo impegno all’interno del Fronte di Liberazione Nazionale. «Mio padre – ha spiegato commossa la figlia Mariuccia – non aveva l’età per andare in montagna, lui era uno che lavorava in silenzio, che teneva i contatti. Nessuno sa esattamente quante persone abbia aiutato durante gli anni bui dell’occupazione dei tedeschi. Una notte lo vennero a prelevare insieme a don Capirone e noi pregammo per ore nella speranza di vederlo tornare sano e salvo».

Nominato sindaco dal Cln nel 1945, rimase in carica per alcuni anni e gestì il delicato passaggio di transizione che seguì alle elezioni del giugno del ’46. Nel dopoguerra iniziò a lavorare al Vallesusa come elettricista e come portavoce dei lavoratori, ruolo che ricoprì fino alla pensione. «Siamo felici – confessa la figlia – che abbiano pensato a lui per questo importante riconoscimento. Già nel 1990 pochi mesi dopo la morte ci avevano proposto di intitolargli una via, ma la pratica si era interrotta ora finalmente siamo riusciti ad esaudire un sogno».

Video
Galleria fotografica
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 1
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 2
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 3
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 4
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 5
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 6
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 7
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 8
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 9
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 10
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 11
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 12
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 13
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 14
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 15
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 16
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 17
RIVAROLO - Il 25 Aprile in ricordo di chi ha ricostruito lItalia - immagine 18
Cronaca
IVREA - Un carnevale più sostenibile con il compost all'arancia
IVREA - Un carnevale più sostenibile con il compost all
Il week end appena concluso ha visto il debutto ufficiale del compost nato dal recupero delle arance e dei rifiuti organici
RIVAROLO CANAVESE - Donna in fin di vita soccorsa sul ponte dell'Orco - FOTO E VIDEO SOCCORSI
RIVAROLO CANAVESE - Donna in fin di vita soccorsa sul ponte dell
Una donna di 59 anni residente a Rivarolo Canavese è stata ritrovata nei pressi del ponte dell'Orco tra Rivarolo Canavese e Ozegna, oggi pomeriggio intorno alle 17. E' stata elitrasportata d'urgenza in ospedale
RIVAROLO - Un incendio minaccia il canile: cani in salvo - VIDEO
RIVAROLO - Un incendio minaccia il canile: cani in salvo - VIDEO
Un incendio sterpaglie alimentato dal vento si è pericolosamente avvicinato alla struttura che ospita decine di cani
CANAVESE - Allerta incendi: bruciano i boschi sopra Ribordone. Il forte vento alimenta il fuoco
CANAVESE - Allerta incendi: bruciano i boschi sopra Ribordone. Il forte vento alimenta il fuoco
Il fronte dell'incendio si è sviluppato nella stessa zona di Ribordone dove già ieri, nel tardo pomeriggio, hanno operato le squadre di vigili del fuoco e Aib. A causa del vento forte, infatti, il rogo è tornato ad alimentarsi
AGLIE' - Paese in lutto per l'addio a Daniele Ferrando
AGLIE
Stimato professionista, nel 2000 aveva impersonato il conte di San Martino, personaggio principale dello storico Carluvà d'Ajè
VOLPIANO - Evade per andare a prendere un gelato: condannato
VOLPIANO - Evade per andare a prendere un gelato: condannato
Otto mesi inflitti ad un uomo di 48 anni, già ai domiciliari a Volpiano, uscito per andare a prendere un gelato al figlio...
BANCHETTE - Con la pistola all'assalto dell'ufficio postale del paese
BANCHETTE - Con la pistola all
Torna a colpire la banda degli uffici postali. L'altra mattina, intorno a mezzogiorno, colpo a Banchette ma bottino esiguo
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO DEI SOCCORSI
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianità di questa specialità della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore