RIVAROLO - La piscina del Condo Club chiusa dal Comune

| Priva di autorizzazioni: i vigili lo scoprono con 12 anni di ritardo

+ Miei preferiti
RIVAROLO - La piscina del Condo Club chiusa dal Comune
UPDATE - La piscina, adesso, è regolarmente aperta.
--------------------------
Sarà il Tar del Piemonte ad esprimersi in via definitiva sulla chiusura della piscina del "Condo Club" di Pasquaro, una delle strutture più rinomate della zona, dalla quale sono passati migliaia di canavesani. Ebbene, qualche settimana fa, dopo dodici anni, il Comune di Rivarolo si è accorto che a quella piscina mancano le autorizzazioni di pubblica sicurezza. Per oltre un decennio la struttura è rimasta regolarmente aperta senza che nessuno, da Palazzo Lomellini, si rendesse conto del problema. Di più: negli anni scorsi il Comune aveva persino sottoscritto una convenzione con i gestori della piscina per l'organizzazione di corsi di nuoto a favore dei bimbi delle scuole.
 
E' quanto hanno scritto nel ricorso al Tar gli avvocati Lorenzo Favro e Katia Giardini, legali di Giuseppe Gonella, gestore del Condo Club. «L'attività è iniziata nel 1990 - scrivono i legali chiedendo l'annullamento dell'ordinanza del Comune di Rivarolo - dapprima come club privato e, successivamente, dal 1994, come esercizio commerciale con licenza di tipo C. Nel 2002 la licenza è stata convertita in autorizzazione di tipo A e B, successivamente sostituita con la tipologia A1 e A2. Al titolare non veniva spiegato che la nuova tipologia dell'autorizzazione non comprendeva la piscina».
 
In tutti questi anni, secondo i legali, Gonella è stato convinto di essere in regola, tanto più che il Comune (inspiegabilmente) non gli ha mai contestato nulla. Anzi, nel 2003, Gonella presenta anche un progetto per la ristrutturazione e l'ampliamento della piscina, in merito al quale il Comune ha addirittura risposto positivamente. 
 
«Non si comprende - scrivono gli avvocati - come sia possibile che per 12 anni il Comune, che ha effettuato numerosi controlli sull'attività natatoria, non si sia mai accorto e non abbia mai contestato al signor Gonella la mancanza dell'autorizzazione di pubblica sicurezza della piscina». Già, in effetti proprio non si comprende. Viene da chiedersi dov'erano i responsabili di alcuni uffici comunali (a partire dalla polizia municipale) prima dell'avvento della commissione straordinaria. Una domanda lecita che non riguarda solo l'amministrazione commissariata un anno e mezzo fa. 
 
In ogni caso, in attesa che il Tar si pronunci, il Comune ha fatto valere la propria ordinanza di cessazione immediata dell'attività.
Cronaca
VALPERGA-CUORGNE' - Lancia la cocaina dal finestrino dell'auto: inseguito e arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Un 28enne di Valperga in manette per spaccio. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di disfarsi della droga ma è stato comunque arrestato. Il Gip del tribunale di Ivrea, dopo la convalida, lo ha comunque scarcerato
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l'accaduto
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l
Fa discutere l'episodio avvenuto ieri sera a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria del paese, dove una mamma ha aggredito verbalmente una maestra. A scatenare la reazione della donna una nota comminata al figlio
PONT CANAVESE - Mette una nota all'alunno: la mamma aggredisce la maestra che si sente male
PONT CANAVESE - Mette una nota all
Attimi di tensione, ieri pomeriggio intorno alle 17, a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria. Una mamma ha aggredito verbalmente una maestra, rea di aver comminato al figlio una nota disciplinare sul diario. E' intervenuto il 118
CIRIE' - La Croce Verde è alla ricerca di nuovi volontari nella zona
CIRIE
L'iniziativa riguarda oltre alla sezione di Ciriè anche quelle di Alpignano, Borgaro, Caselle, San Mauro, Venaria Reale, Torino
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantità di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalità di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre località, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
CASELLE - L'autovelox fa strage di multe vicino all'aeroporto: 15 mila in appena un mese
CASELLE - L
Tanti prenderanno la multa per aver superato di poco il limite, c'è chi invece è stato pizzicato ai 200 chilometri orari. In un caso, invece, addirittura per ben 17 volte. Una media notevole di 500 verbali al giorno nel primo mese
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubò i regali sotto l'albero
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore