RIVAROLO - La polizia a scuola per combattere il cyberbullismo e convincere i ragazzi ad un uso intelligente di internet

| Mercoledì 9 novembre, dalle 15 alle 18, nell'aula magna dell'istituto superiore Aldo Moro di Rivarolo Canavese, si terrà il primo incontro di formazione delle scuole in rete, in collaborazione con Miur e polizia postale

+ Miei preferiti
RIVAROLO - La polizia a scuola per combattere il cyberbullismo e convincere i ragazzi ad un uso intelligente di internet
Mercoledì 9 novembre, dalle 15 alle 18, nell'aula magna dell'istituto superiore Aldo Moro di Rivarolo Canavese, si terrà il primo incontro di formazione delle scuole in rete, promosso dalle scuole che hanno aderito al progetto «Scuole x Canavese = Rete». Un incontro importante perchè tratterà un tema molto delicato. I rischi derivanti dall'utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e cyberbullismo».
 
La lezione speciale sarà riservata a 100 docenti di 18 istituzioni scolastiche dell'alto Canavese che fanno parte della rete ma le richieste sono state tantissime. E' un inizio di formazione di rete, in collaborazione con il MIUR-Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e con la Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Piemonte e Valle d’Aosta. «Confidando nel fatto che da questo primo passo possano partire progetti compartecipati a livello territoriale su un tema che sta tanto a cuore a chi lavora con allievi di tutte le età, dall'infanzia alla maturità», spiegano i promotori dell'iniziativa. 
 
Il primo incontro di mercoledì, rivolto a tutti gli iscritti, prevede una introduzione del professor Antonio Mandarano, referente USR Piemonte, e un momento di formazione da parte degli esperti della Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Piemonte e Valle d’Aosta, i sostituto commissario Emilio Pietro Gallo e Sandro De Vecchis. Secondo incontro di approfondimento (durata 2 ore) per gli Insegnanti delle Scuole secondarie di secondo grado: lunedì 28 novembre dalle ore 14:30 alle ore 16:30. Secondo incontro di approfondimento (durata 2 ore) per gli Insegnanti delle Scuole primarie e secondarie di primo grado: lunedì 28 novembre dalle ore 16:30 alle ore 18:30. Interverranno gli stessi relatori.
 
Dall’ultima indagine condotta dal Ministero, a cui hanno partecipato 3312 ragazzi, è emersa l’ammissione di molti giovani della dicoltà a controllare l’impulso a far uso delle nuove tecnologie. Ma quali sono i rischi in cui possono incorrere i ragazzi online? Ad un primo livello troviamo i cosiddetti “rischi di contenuto”, come ad esempio imbattersi in siti con immagini o parole che possono turbarli o infastidirli, ricevere eccessiva pubblicità durante la navigazione in rete o ancora giocare a videogiochi violenti o non adatti alla loro età.
 
Ad un altro livello troviamo invece, quelli che gli esperti chiamano “rischi da contatto”. Il 18%, ad esempio, ha dichiarato che la propria identità online qualche volta o spesso è stata violata da qualcuno che, senza chiedere il permesso, ha usato le sue informazioni e dati condivisi in rete (es. del profilo facebook, o le foto personali). Ancora più allarmante il dato relativo all’adescamento online da parte di adulti: più del 18% degli intervistati ha incontrato almeno qualche volta adulti online che li hanno infastiditi.
 
Per quanto riguarda il cyberbullismo, invece, circa il 12% dei ragazzi ha dichiarato di aver subito prepotenze online da qualche volta a molto spesso, e un altro 12% degli intervistati ha ammesso di essersi comportato da cyberbullo almeno qualche volta negli ultimi due o tre mesi.
Dove è successo
Cronaca
CARNEVALE DI IVREA - La lunga notte della Mugnaia: l'omaggio del Generale e il grande abbraccio della città - FOTO
CARNEVALE DI IVREA - La lunga notte della Mugnaia: l
38 anni, prima di quattro fratelli, ama correre, ha avuto un breve trascorso come arancere negli Scacchi ed è direttrice di filiale della Banca Sella a Ivrea. Domenica Venditti è eporediese doc e segue il Carnevale fin da bambina
STORICO CARNEVALE IVREA - Domenica Venditti è la mugnaia: acclamata dalla folla festante - FOTO
STORICO CARNEVALE IVREA - Domenica Venditti è la mugnaia: acclamata dalla folla festante - FOTO
Nelle settimane trascorse prima della proclamazione, due Mugnaie di grande esperienza, Francesca Vanoni ed Elisa Gusta, l’hanno protetta e aiutata nella preparazione di tutti quei particolari che renderanno indimenticabili i prossimi giorni
SICUREZZA - Contro le truffe polizia e Regione agiscono insieme
SICUREZZA - Contro le truffe polizia e Regione agiscono insieme
Un servizio in virtù del quale, solo nel 2015, sono state raccolte 480 denunce, dato in calo nel 2016 dove sono scese sotto quota 450
IVREA - Quattro consigli per non rimanere bloccati nel traffico a causa del Carnevale
IVREA - Quattro consigli per non rimanere bloccati nel traffico a causa del Carnevale
Per tutta la durata dello Storico Carnevale di Ivrea sono previste modifiche alla viabilità, anche per i titolari di permessi o autorizzazioni di transito e/o sosta...
IVREA - Tutto è ormai pronto per l'attesa Battaglia delle Arance
IVREA - Tutto è ormai pronto per l
Dopo l’inquadramento dei 54 carri da getto in via d’Azeglio, alle 14 le nove squadre di aranceri a piedi inizieranno lo scontro
CASELLE - Un'arma elettrica nel bagaglio: peruviano denunciato
CASELLE - Un
Il giovane, giunto a Torino per salutare alcuni parenti, ora rischia l'arresto fino a sei anni e una sanzione di 20.000 euro
PONTE PRETI - Minaccia il suicidio seduto sul parapetto del ponte: salvato dal pronto intervento dei carabinieri
PONTE PRETI - Minaccia il suicidio seduto sul parapetto del ponte: salvato dal pronto intervento dei carabinieri
Un giovane di Cuorgnè bloccato dai militari dell'Arma su richiesta dei famigliari. Era seduto sul parapetto del ponte lungo la pedemontana. Dopo una «trattativa» con i militari è stato affidato alle cure del personale del 118
CASTELLAMONTE - Un anno fa l'addio al grande Dario Ruffatto
CASTELLAMONTE - Un anno fa l
Dario è stato l'anima del giornalismo non solo nella "sua" città. Per questo sono nate iniziative che portano il suo nome
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
Non è l'unico bene del Canavese ad entrare nella classifica dei Luoghi del Cuore. Al 122° posto nella classifica nazionale, con 2.541 voti, spunta il Santuario della visitazione di Santa Elisabetta a Colleretto Castelnuovo
IVREA - Trasloca il poliambulatorio: possibili disagi per i pazienti
IVREA - Trasloca il poliambulatorio: possibili disagi per i pazienti
«L'azienda farà il possibile per limitare i disagi ai cittadini e ci scusiamo per contrattempi non previsti» dicono dall'Asl To4
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore