RIVAROLO - Muore a 19 anni stroncato da una leucemia: città in lutto

| Questa sera, giovedì 27, alle 18.15 il Rosario nella chiesa di San Giacomo. Domani, venerdì 28, alle 14.30 l'estremo saluto

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Muore a 19 anni stroncato da una leucemia: città in lutto
Aveva solo 19 anni Andrea Grassotti, il ragazzo di Rivarolo Canavese stroncato da una maledetta leucemia il giorno di Natale. Questa sera, giovedì 27, alle 18.15 sarà recitato il Rosario nella chiesa parrocchiale di San Giacomo. Domani, venerdì 28, alle 14.30, nella stessa chiesa l'ultimo saluto della città allo sfortunato 19enne. Andrea ha lasciato la mamma Stefania e il papà Luciano, la sorella Alessia e i nonni Luciano, Lorena e Nucci. Ha sempre lottato contro una malattia che, purtroppo, non lascia scampo. Studente dell'istituto alberghiero Carlo Ubertini di Chivasso, grande tifoso della Juventus, era un ragazzo solare e sempre disponibile ad aiutare gli altri. Lo stanno rimarcando, in queste ore di grande dolore, tutti gli amici che hanno scelto di affidare ai social i loro pensieri.

«È da quando l’ho saputo ieri sera che chiedo a Dio perché non ha preso me al posto tuo, tu eri quello che meno se lo meritava tra tutti. Mi ricordo che molte volte parlavamo dei nostri futuri matrimoni e mi si stringe il cuore a pensare che non potrò assistere al tuo», scrive un amico. «Un compagno di scuola, ma non solo - dice una compagna di scuola - un amico e un secondo fratello. Non posso dimenticare tutto ciò che abbiamo passato e affrontato assieme. Ora sei diventato un angelo, un angelo speciale. Il nostro legame era forte e se anche ora siamo distanti, sono sicura che non si distruggerà. Grazie di tutto amico mio».

«Ricordo come se fosse ieri, il tuo diciottesimo compleanno, è stato stupendo. Ti vogliamo bene e rimarrai nei nostri cuori. Non doveva andare così, poi proprio la sera di Natale. Sei stato un guerriero sulla terra contro la malattia. Ora però hai lasciato un vuoto che nessuno potrà riempire. RIP amico mio». E ancora: «Ci siamo sentiti pochi giorni fa in cui dicevo che volevo venire a trovarti perché di sicuro ti annoiavi sempre a letto ma non potevo perché eri in una fase delicata, allora ci siamo promessi che appena si sarebbe calmata la situazione ci saremmo incontrati. In passato mi ero ripromesso di fare di tutto per non perdere altri amici e proprio come allora più che triste mi sento incazzato per non averti potuto dire addio con le lacrime agli occhi, è stato improvviso e ora rimane solo la rabbia, la sofferenza, l’impotenza e la mia inutilità».

Cronaca
CIRIE' - Colpito da un malore mentre cerca funghi ad Ala di Stura: precipita nel dirupo e muore
CIRIE
I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono riusciti a raggiungere l'uomo ma tutti i soccorsi sono stati inutili. Quando i tecnici hanno raggiunto Ala di Stura il suo cuore aveva già smesso di battere
IVREA - La Delegazione del FAI inaugura la sua prima sede in città
IVREA - La Delegazione del FAI inaugura la sua prima sede in città
Un presidio importante dove spiccano da tempo il Castello di Masino e l'ncantevole Pieve e Battistero di Settimo Vittone
AGLIE' - Giornata ecologica: il 28 i volontari «a caccia» di rifiuti
AGLIE
Il ritrovo è previsto in piazzale ex Olivetti alle 8,00 per il coordinamento e l'organizzazione delle operazioni. Alle 8:30 la partenza
CIRIE' - Ambulanza della croce verde coinvolta in un incidente mortale
CIRIE
Tragedia oggi pomeriggio a Lanzo, in via Torino. Una Peugeot 307 si è schiantata contro un'ambulanza della croce verde di Ciriè
CANAVESE - Ricambi auto scadenti spacciati per originali: sequestri dei carabinieri per 100 mila euro. Quattro meccanici denunciati - VIDEO
CANAVESE - Ricambi auto scadenti spacciati per originali: sequestri dei carabinieri per 100 mila euro. Quattro meccanici denunciati - VIDEO
I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato quattro persone in Canavese. Sono padre e figlio di 55 e 29 anni, residenti a Pratiglione, e due artigiani di 54 e 32 anni, titolari di autofficine meccaniche a Pertusio e Cuorgnè
RIVAROLO - Nasce il progetto Divina Armonia: musica, teatro, danza e le bellezze del Canavese
RIVAROLO - Nasce il progetto Divina Armonia: musica, teatro, danza e le bellezze del Canavese
Il coro città di Rivarolo ha elaborato un progetto in cui musica, teatro e danza saranno i protagonisti di una serie di eventi di alta qualità
IVREA - Corso per aspiranti volontari della Croce Rossa mercoledì 18 settembre
IVREA - Corso per aspiranti volontari della Croce Rossa mercoledì 18 settembre
Le lezioni del corso base si svolgeranno il Lunedì e Mercoledì dalle 21 alle 23; l'età minima per l'adesione è 14 anni
RIVAROLO - La croce rossa cerca nuovi volontari: presentazione del corso il 27 settembre
RIVAROLO - La croce rossa cerca nuovi volontari: presentazione del corso il 27 settembre
Parte il corso per aspiranti volontari organizzato dalla Croce Rossa di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Chiuse le indagini sulla Casa del Sole: imprenditori, tecnici comunali ed ex sindaci tra gli indagati
FAVRIA - Chiuse le indagini sulla Casa del Sole: imprenditori, tecnici comunali ed ex sindaci tra gli indagati
Tra gli indagati figura Pasquale Motta, imprenditore di origine calabrese molto attivo nella zona del Canavese accusato di riciclare denaro per conto di un gruppo della 'ndrangheta di Desio. Numerosi i reati ipotizzati dai magistrati
MAPPANO-LEINI - Nomade arrestato dopo un inseguimento - FOTO
MAPPANO-LEINI - Nomade arrestato dopo un inseguimento - FOTO
Una banda composta da tre persone ha anche tentato di speronare i carabinieri. Un militare medicato al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore