RIVAROLO - Omicidio Pomatto: nessuna novità dalle indagini

| L'uomo è stato ucciso a Vesignano con un colpo di pistola alla nuca. Il killer non è stato ancora identificato

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Omicidio Pomatto: nessuna novità dalle indagini
Ancora nessuna novità nelle indagini per l’omicidio del felettese Pierpaolo Pomatto, 66 anni, trovato morto lo scorso diciannove gennaio a Vesignano di Rivarolo. Giustiziato da un killer che gli ha sparato un colpo di pistola alla nuca. E’ passato quasi un mese dall’omicidio ma, come avevano preannunciato dalla procura di Ivrea, non sarà facile arrivare all'assassino. I carabinieri stanno seguendo una pista ben precisa che riguarda ovviamente il passato di Pierpaolo Pomatto. Per ora non trapela nulla se non che, nelle scorse settimane, sono state sentite decine di persone. Molte di queste vicine al pregiudicato negli ultimi anni.

Il passato dell'uomo giustiziato a Rivarolo è ricco di precedenti. Spaccio di droga, truffa, estorsione, furto. Per questo gli investigatori si sono trovati a vagliare diverse piste. Quella più concreta, per ora, dovrebbe essere quella dello spaccio di cocaina. Una sorta di ritorno alle origini per il felettese che, nel dicembre del 1981, era finito in carcere la prima volta proprio per lo spaccio di stupefacenti. C'è chi giura, a Feletto, che Pomatto, da qualche mese, avesse deciso di cambiare vita, di chiudere definitivamente con quel passato ingombrante, fatto di errori a volte non voluti. Non avrebbe fatto in tempo a cambiare rotta: qualche conto in sospeso lo ha condannato a una morte atroce.

Forse Pomatto ha tentato di entrare nel giro dello spaccio locale (ultimamente molto fiorente) ma così facendo avrebbe pestato i piedi a criminali senza pietà e con un passato criminale e violento ben diverso dal suo. Da qui l’esecuzione che si è concretizzata la sera del 18 gennaio alla periferia di Rivarolo. Il corpo è stato trovato in aperta campagna, quasi coperto da numerose banconote da 50 euro. Banconote ovviamente false.

Dove è successo
Cronaca
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma è già in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore