RIVAROLO - Omicidio Pomatto: Perri chiede la scarcerazione immediata

| Venerdì il tribunale del riesame sarà chiamato ad esprimersi sull'istanza di scarcerazione presentata dall'avvocato Dematteis

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Omicidio Pomatto: Perri chiede la scarcerazione immediata
Venerdì mattina il tribunale del riesame sarà chiamato ad esprimersi sull'istanza di scarcerazione immediata presentata dall'avvocato Daniela Dematteis che sta seguendo la posizione di Mario Perri, 55 anni di Rivarolo Canavese, in carcere da dieci giorni in quanto ritenuto il responsabile dell'omicidio di Pierpaolo Pomatto, il 66enne di Feletto trovato senza vita il 19 gennaio scorso nelle campagne di Vesignano. «Non sono stato io a uccidere Pierpaolo» ha ribadito ieri mattina Mario Perri al pm Ruggero Mauro Crupi della procura di Ivrea. 
 
«Il mio assistito ha ribadito la sua estraneità ai fatti – spiega il legale di Perri – e ha fatto chiarezza anche sul precedente di qualche anno fa, avvenuto a Rivarolo, che si concluse con il ferimento di un cittadino marocchino». Il riferimento va al 14 settembre 2004, quando in via Bicocca, per un presunto regolamento di conti, Perri sparò a un marocchino. L’uomo venne arrestato, dopo 24 ore di fuga, per tentato omicidio. «Dopo quell’episodio – ha raccontato il rivarolese – non ho mai più avuto una pistola». 
 
Fin qui, ad incastrare Perri, ci hanno pensato le analisi delle celle telefoniche, in attesa che dal Ris di Parma arrivino i risultati degli accertamenti scientifici effettuati sull'auto di Pomatto e sui vestiti macchiari sequestrati dai carabinieri di Rivarolo a casa di Perri. Il rivarolese, oltretutto, è stato trovato in possesso del telefono cellulare di Pomatto nelle ore immediatamente successive al delitto. Le sue spiegazioni, in caserma e davanti al giudice, non sono state convincenti.
Cronaca
VOLPIANO - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per ritrovarlo
VOLPIANO - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per ritrovarlo
La moglie ha dato l'allarme. L'uomo indossa scarpe Nike azzurre, bermuda azzurre e un giubbotto leggero blu scuro
NOASCA - Comune e Pro Loco festeggiano il successo del Ferragosto Noaschino
NOASCA - Comune e Pro Loco festeggiano il successo del Ferragosto Noaschino
«Mai come quest'anno, possiamo affermare di aver ottenuto un grande successo». Si è registrata anche un'affluenza record di visitatori provenienti da tutto il mondo
CANAVESE - Truffe agli anziani: finti tecnici acquedotto in azione
CANAVESE - Truffe agli anziani: finti tecnici acquedotto in azione
Diverse segnalazioni di finti dipendenti Smat che chiedono di entrare in casa per il controllo del mercurio nell'acqua
CHIAVERANO - Scopre i ladri in casa e viene picchiato: un uomo finisce in ospedale per le botte subite
CHIAVERANO - Scopre i ladri in casa e viene picchiato: un uomo finisce in ospedale per le botte subite
I ladri sono arrivati a Chiaverano a bordo di due distinte motociclette. Disturbati dal padrone di casa sono stati costretti alla fuga. Il 64enne, però, nonostante le botte, non ha desistito e ha bloccato due dei quattro ladri fuori casa
IVREA - «Obiettivo 900»: arrivano adesioni da tutta Italia
IVREA - «Obiettivo 900»: arrivano adesioni da tutta Italia
L'iniziale scadenza per la presentazione dell'abstract, fissata al 21 luglio, è stata prorogata fino al prossimo mese di settembre
IVREA - I gladiatori romani invadono il centro storico della città
IVREA - I gladiatori romani invadono il centro storico della città
Il 1 settembre un evento unico che non mancherà di coinvolgere e stupire grandi e piccoli: Vivere nell'antica Eporedia
TORRAZZA - Un colpo d'arma da fuoco contro la porta di una villetta
TORRAZZA - Un colpo d
I carabinieri di Chivasso stanno cercando di fare luce sullo strano episodio: il colpo esploso contro la casa di due commercianti
BUSANO-FAVRIA - Auto finisce nel fosso: protestano i residenti
BUSANO-FAVRIA - Auto finisce nel fosso: protestano i residenti
Ancora un incidente stradale sulla provinciale che collega Busano con Favria. Residenti stufi: «Auto troppo veloci ma nessuno fa nulla»
CALUSO - Chili di droga in casa, denunciato un 50enne di frazione Vallo
CALUSO - Chili di droga in casa, denunciato un 50enne di frazione Vallo
L'uomo, indagato, al momento si troverebbe all'estero. Le indagini dei carabinieri e della procura di Ivrea sono comunque in corso
CANDIA - Turismo verde al lago tra paesaggi, natura e storia
CANDIA - Turismo verde al lago tra paesaggi, natura e storia
Il parco del Lago di Candia e parco Colle del Lys sono due importanti punti di riferimento per l'estate turistica del nostro territorio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore