RIVAROLO - Indagine antidroga: condanne agli spacciatori

| Prime sentenze per l’operazione Farans dei carabinieri di Rivarolo

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Indagine antidroga: condanne agli spacciatori
Arrivano le prime sentenze per gli arrestati dell’operazione Farans, coordinata dai carabinieri di Rivarolo nel settembre del 2013. I militari avevano smantellato una rete di spacciatori che riforniva gran parte dell’alto Canavese. La pena maggiore è stata comminata a Yassin El Rhazi, 34 anni di origine marocchina, residente a Rivarolo. Per lui, tre anni e sei mesi di reclusione. Un anno e sei mesi a Rachid El Imali, 38 anni, dieci mesi a Youness Laabadla, 21 anni.

Nel corso dell’operazione sono stati coinvolti anche numerosi giovani italiani. Simone Scaringella, 23 anni, di Rivarolo, Luigi La Paglia, 24 anni, e Michele Torchia Roner, 25 anni, entrambi di Cuorgnè, hanno incassato una pena di quattro mesi ciascuno. Rinviati a giudizio ordinario, infine, Adil Grimeh, 26 anni, e Yassin Aziz, 28. All’epoca dei fatti scattarono una dozzina di arresti. I carabinieri sequestrarono anche eroina, hashish, piante di canapa indiana, marijuana, semi di canapa indiana, un coltello, sette grinder e cinque riviste sulla coltivazione della cannabis.

Gran parte degli imputati hanno scelto il giudizio alternativo ottenendo il patteggiamento della pena o il rito abbreviato. Da settembre dell’anno scorso ad oggi, tra l’altro, sono stati arrestati anche tre marocchini latitanti che, all’epoca del blitz, erano riusciti a scappare trovando rifugio in Francia o nel paese d’origine.

A gestire “il giro” erano proprio i marocchini, abili a organizzare anche il lavoro dei “soci” italiani. Vendevano principalmente cocaina (80 euro al grammo) ed eroina (20 euro al grammo). Per vendere la dose impiegavano trenta secondi. O a casa dei marocchini, in centro a Rivarolo, oppure in strada. I clienti, in tal caso, si affacciavano al finestrino dell’auto del pusher e compravano la droga. I clienti che si rifornivano abitualmente a Rivarolo erano per la maggior parte dei ventenni, per giunta in cerca di eroina, provenienti da tutto il Canavese: Ivrea, Castellamonte, Cuorgnè, Rivarolo, Rivara, Prascorsano e molti altri Comuni della zona. 

Cronaca
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
Dopo i due incidenti sulla provinciale 53, questa sera intorno alle 18 si è verificato un tamponamento a catena anche sulla favriasca
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
La donna al volante è stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Dinamica da accertare
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
Incidente stradale, oggi pomeriggio, lungo la provinciale 53. Al confine tra San Giorgio e San Giusto, quasi di fronte all'ex Pininfarina, un uomo ha «parcheggiato» la propria vettura direttamente sulla rotonda...
LAVORO - A Brandizzo ha aperto il nuovo centro di Amazon - VIDEO
LAVORO - A Brandizzo ha aperto il nuovo centro di Amazon - VIDEO
Da ieri mattina è pienamente operativo il nuovissimo centro di smistamento di Amazon, aperto da circa tre settimane
MONTANARO - Troppi batteri nell'acqua: a scuola solo bottigliette
MONTANARO - Troppi batteri nell
Secondo le analisi Asl, nell'acqua dei rubinetti sono stati trovati dei valori di batteri leggermente superiori al consentito
CUORGNE' - Pensionato sprint coltiva marijuana nel suo terreno
CUORGNE
I carabinieri hanno scoperto cinque piante di cannabis e 250 grammi di foglie di marijuana già essiccate. 65enne denunciato
IVREA - Violenza sessuale in classe: maestro elementare assolto
IVREA - Violenza sessuale in classe: maestro elementare assolto
Per il collegio giudicante non erano sufficienti le prove dell'accusa che aveva chiesto una condanna a 4 anni di reclusione
LOMBARDORE-LEINI - Lavori sulla 460: code e disagi per il semaforo
LOMBARDORE-LEINI - Lavori sulla 460: code e disagi per il semaforo
«I lavori dureranno pochi giorni senza necessità di chiudere la strada al traffico», conferma il consigliere Antonino Iaria
CHIVASSO - Anziana con fratture in casa di riposo: indagano i Nas
CHIVASSO - Anziana con fratture in casa di riposo: indagano i Nas
Secondo il referto dei medici dell'ospedale di Chivasso le ferite potrebbero essere state causate da un evento traumatico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore