RIVAROLO - Perché i profughi ospiti non possono lavorare?

| Come migranti non sono assicurabili, quindi escluso a priori anche il volontariato per il Comune che li ospita

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Perché i profughi ospiti non possono lavorare?


I profughi maliani ospitati all'Hotel Europa non lavorano perchè il loro status non lo consente. Questo è un dato di fatto. In realtà il gruppo, composto da 86 persone, non può nemmeno svolgere attività di volontariato perchè non può essere assicurato proprio perchè in attesa del permesso di soggiorno. Un empasse giuridico amministrativa che fa si che i ragazzi non possano far altro che trascorrere il loro tempo in giro per la città o in lunghe triangolari di calcio nel Parco del Castello Malgrà. Abitudine che rischia di far percepire i profughi come «parassiti», che non fanno nulla in cambio dell'ospitalità.
 
«Purtroppo – spiega il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno – ci rendiamo conto che vedere il gruppo sempre in giro fa nascere nei cittadini un senso di frustrazione e per questo ci siamo attivati per inserirli in percorsi di lavoro». L'amministrazione ha chiesto ai responsabili dell'Isola di Ariel, a cui compete la gestione dei profughi, di stilare un elenco delle diverse professionalità per poter impiegare i ragazzi accanto ai cantonieri per la pulizia delle strade o degli spazi pubblici, come avvenuto nelle settimane prima del Giro d'Italia o durante l'amministrazione del sindaco Bertot.
 
«Basterebbe che l'associazione trovasse modo di risparmiare un euro – continua il sindaco – per attivare una mini copertura assicurativa di base che gli permetta almeno di svolgere qualche piccolo lavoro». La situazione, ovviamente, è analoga ai migranti ospiti in altre località del Canavese. Basterebbero comunque azioni semplici che, oltre a favorire l'integrazione, sarebbero l'arma più forte contro ogni pregiudizio.
Cronaca
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
È stato siglato oggi un protocollo d'intesa per rafforzare la collaborazione nelle attività operative e di soccorso in montagna
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
E' il bilancio favorito dal mancato spargimento di sale su strade e marciapiedi. Il Comune è rimasto senza scorte di sale...
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
«Espresso and Cappuccino Cup», la mostra nata a Castellamonte, va nuovamente in trasferta, questa volta al Museo Internazionale Design Ceramico di Laveno-Mombello
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
Ieri pomeriggio dimessi dall'ospedale la preside e i cinque operatori colti da malore. Difficile dire quando riaprirà la scuola
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall'ospedale di Ivrea e muore assiderato sotto la neve: identificato il cadavere
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall
Sorpreso dalla neve di lunedì, l'uomo è arrivato fino alla centrale di Chivasso dove, per cause ancora in fase di accertamento, si sarebbe tolto il giubbotto e le scarpe. In quel punto, questa mattina, è stato trovato il cadavere
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
È stato trovato accovacciato, come se stesse dormendo. Al polso portava un braccialetto ospedaliero: l'uomo potrebbe essersi allontanato da un ospedale di Torino ed aver vagato senza meta fino a Chivasso dove è morto di freddo
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell'elicottero
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell
Domani, alle 15.30, il comandante Generale dell'Arma, Generale Tullio Del Sette, renderà omaggio alle vittime di quell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore