RIVAROLO - Perché i profughi ospiti non possono lavorare?

| Come migranti non sono assicurabili, quindi escluso a priori anche il volontariato per il Comune che li ospita

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Perché i profughi ospiti non possono lavorare?


I profughi maliani ospitati all'Hotel Europa non lavorano perchè il loro status non lo consente. Questo è un dato di fatto. In realtà il gruppo, composto da 86 persone, non può nemmeno svolgere attività di volontariato perchè non può essere assicurato proprio perchè in attesa del permesso di soggiorno. Un empasse giuridico amministrativa che fa si che i ragazzi non possano far altro che trascorrere il loro tempo in giro per la città o in lunghe triangolari di calcio nel Parco del Castello Malgrà. Abitudine che rischia di far percepire i profughi come «parassiti», che non fanno nulla in cambio dell'ospitalità.
 
«Purtroppo – spiega il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno – ci rendiamo conto che vedere il gruppo sempre in giro fa nascere nei cittadini un senso di frustrazione e per questo ci siamo attivati per inserirli in percorsi di lavoro». L'amministrazione ha chiesto ai responsabili dell'Isola di Ariel, a cui compete la gestione dei profughi, di stilare un elenco delle diverse professionalità per poter impiegare i ragazzi accanto ai cantonieri per la pulizia delle strade o degli spazi pubblici, come avvenuto nelle settimane prima del Giro d'Italia o durante l'amministrazione del sindaco Bertot.
 
«Basterebbe che l'associazione trovasse modo di risparmiare un euro – continua il sindaco – per attivare una mini copertura assicurativa di base che gli permetta almeno di svolgere qualche piccolo lavoro». La situazione, ovviamente, è analoga ai migranti ospiti in altre località del Canavese. Basterebbero comunque azioni semplici che, oltre a favorire l'integrazione, sarebbero l'arma più forte contro ogni pregiudizio.
Cronaca
CASTELLAMONTE - Comune parte civile contro ex sindaco e vice
CASTELLAMONTE - Comune parte civile contro ex sindaco e vice
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio degli ex amministratori (e dell'ex responsabile tecnico) per turbativa d'asta e falso ideologico
MAFIA - In Canavese 40 immobili confiscati alla criminalità organizzata attendono di essere riutilizzati
MAFIA - In Canavese 40 immobili confiscati alla criminalità organizzata attendono di essere riutilizzati
Nuovo bando, emanato dalla Regione Piemonte, per favorirne il riutilizzo a scopi sociali. «Così destiniamo abitazioni acquistate con denaro derivante da attività criminose ad iniziative per le fasce deboli», dice il presidente Chiamparino
LEINI - Agricoltori armati fino ai denti: doppio arresto dei carabinieri - FOTO
LEINI - Agricoltori armati fino ai denti: doppio arresto dei carabinieri - FOTO
Due agricoltori sono finiti in manette per possesso di armi clandestine. Recuperati fucili e munizioni di dubbia provenienza, forse utilizzati per operazioni di bracconaggio. I due arrestati, entrambi ai domiciliari, erano incensurati
SCOMPARSO NEL NULLA - Stop alle ricerche di Davide Gentile: l'ultimo indizio al Nivolet
SCOMPARSO NEL NULLA - Stop alle ricerche di Davide Gentile: l
Il Capo della Protezione civile, in accordo con tutti gli Enti coinvolti nelle operazioni, ha disposto ieri pomeriggio la sospensione delle ricerche di Davide Gentile, il trentenne scomparso nel nulla ormai da sedici giorni
RIVAROLO - Il sagrato diventa la piazza per Suor Carla De Sarno
RIVAROLO - Il sagrato diventa la piazza per Suor Carla De Sarno
Ennesima intitolazione da parte dell'amministrazione comunale. Questa volta un omaggio alla storica preside dell'Annunziata
MAPPANO-LEINI - Incendio alla Sert, intervento dei vigili del fuoco
MAPPANO-LEINI - Incendio alla Sert, intervento dei vigili del fuoco
Pare che l'incendio abbia interessato una catasta di rifiuti stoccati all'esterno del capannone. Accertamenti in corso
CANAVESE - Inizia l'anno scolastico: controlli a tappeto dei carabinieri sugli autobus di studenti e pendolari
CANAVESE - Inizia l
Ammontano a 76 in tutto gli autobus controllati, a partire da lunedì 11 settembre, dai militari del Nucleo Radiomobile di Ivrea e delle 14 stazioni carabinieri sparse sul territorio canavesano. Tutti i bus hanno superato i controlli
VISCHE - Falsi tecnici della Smat tentano di truffare gli anziani
VISCHE - Falsi tecnici della Smat tentano di truffare gli anziani
La Smat invita a diffidare di coloro che si presentano dichiarando di dover riscuotere bollette o effettuare controlli
STRAMBINO - Incidente mortale: il camionista denunciato per omicidio stradale dai carabinieri
STRAMBINO - Incidente mortale: il camionista denunciato per omicidio stradale dai carabinieri
La vittima, Franco Ferrarese, 63 anni di Ivrea, era in sella a una motocicletta Honda che all'incrocio di via Kennedy per la frazione Carrone, è andata a schiantarsi contro il camion Volvo. Impatto devastante
STRAMBINO - Incidente mortale in viale Kennedy: muore motociclista di Ivrea
STRAMBINO - Incidente mortale in viale Kennedy: muore motociclista di Ivrea
Una motociclista di 63 anni residente a Ivrea ha perso la vita andando a sbattere con la propria Honda contro un autoarticolato Volvo condotto da un camionista francese di 36 anni. Il motociclista è morto sul colpo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore