RIVAROLO - Pipě con il timer alla scuola elementare

| Pochi bidelli: la scuola apre i bagni solo in alcuni orari

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Pipě con il timer alla scuola elementare
Polemiche alla scuola elementare di Rivarolo. Dopo i problemi generati dalla crepa in classe, adesso la dirigenza scolastica ha deciso di ovviare all'assenza dei bidelli (tagliati dal ministero) aprendo i bagni solo ad orari scaglionati. Si potrà fare pipì alle 8.30, prima delle lezioni, alle 10.30 durante l’intervallo, tra le 12 e le 13 per pranzo e, «ultima chiamata», alle 16. Per tutto il resto della giornata i bisognini dovranno attendere. I cartelli con gli orari sono stati affissi l’altro giorno: ai genitori, però, non è stato comunicato nulla. 
 
E se i bimbi non riescono a contenere le vesciche, l’unica soluzione, come suggerisce una mamma, «è farla nel corridoio». Gli insegnanti, per la verità, hanno deciso di non rispettare la tabella oraria. Oltre ai bagni chiusi, la preside, Maria Assunta Gruosso, per ovviare alla carenza di bidelli, ha anche ordinato alle maestre di portare gli allievi «in fila, all’accesso dei bagni, in tempi scaglionati, classe per classe».
 
«Abbiamo saputo di questo provvedimento per caso. Siamo a conoscenza del problema con il personale ma, in questo modo, ci rimettono i bambini». I rappresentanti dei genitori chiederanno a breve un incontro alla preside. «La chiusura dei bagni serve anche a evitare il continuo via-vai nei corridoi – fanno sapere dalla scuola – ed è la conseguenza dei drastici tagli al personale non docente operati dal Ministero». 
Cronaca
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
I ragazzi si sono piazzati in un’area compresa tra Mulino dei Boschi e le sponde dell'Orco. Da ieri sera controlli dei carabinieri
CALUSO - Donna investita: grave all'ospedale di Chivasso
CALUSO - Donna investita: grave all
La donna stava facendo una passeggiata in compagnia di un’amica che ha chiamato i soccorsi subito dopo l'incidente
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarŕ il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato cosě la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papŕ di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papŕ di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L'ERGASTOLO
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L
Si č chiuso il processo di primo grado per l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. L'ex allievo, reo-confesso del delitto, č stato condannato a trent'anni. Accolta solo in parte la richiesta della procura di Ivrea
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell'assassinio di Gloria Rosboch - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell
Si č chiuso al tribunale di Ivrea, oggi, un altro capitolo della lunga storia che ha portato all'efferato omicidio della professoressa Rosboch. Ecco il riassunto di quanto avvenuto in alcune tappe fondamentali
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le tante polemiche emerse
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore