RIVAROLO - Restano i dubbi ma la centrale non si ferma

| La Cofely pronta a condividere i dati sulle emissioni anche con i cittadini

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Restano i dubbi ma la centrale non si ferma
Senza particolari sussulti o contestazioni, ieri sera in via Montenero, si è tenuto il primo incontro pubblico sulla centrale termoelettrica del Vallesusa organizzato dal Comune di Rivarolo. Ci è voluta la commissione straordinaria, sette anni dopo il via libera ai lavori, per far sedere allo stesso tavolo Arpa, Provincia, Asl, comitato e, soprattutto, i vertici della Cofely-Gdf Suez.
 
Sala gremita, come previsto. Alla fine un’unica certezza: la centrale, già in funzione ormai da dieci mesi, non si ferma. Anzi, secondo i dati delle emissioni in atmosfera forniti dall’Arpa, l’impianto è perfettamente a norma. Non ci sono cavilli tecnico-legali per chiedere la sospensione dell’attività. «Siamo anche pronti a condividere i dati con la cittadinanza – ha annunciato Giovanni Rivolta, direttore ingegneria di Cofely – il sistema di controllo è blindato e non è possibile manometterlo. Noi bruciamo solo cippato di legno. Incenerire i rifiuti non è il nostro mestiere».
 
Poi, al netto dei consueti dubbi, è stato l’assessore provinciale all’ambiente, Roberto Ronco, a rispondere alle legittime richieste del comitato «Non bruciamoci il futuro». Si a una commissione di controllo perché «il presidio dei cittadini è fondamentale». Si ai dati sull’inquinamento pubblici e, ovviamente, si anche al teleriscaldamento. «Benché, in questo caso, resta ancora molta strada da fare». Insomma, il termine inderogabile del 15 ottobre per attivare anche la parte termica della centrale sarà ovviamente posticipato. «Merito», tanto per cambiare, del tracollo dell’Asa.
 
Il Comune di Rivarolo, intanto, ha chiesto all’Arpa l’installazione di una centralina mobile per verificare la qualità dell’aria in città. L’agenzia regionale ha dato il suo parere positivo. «Il dialogo e il confronto sono doverosi – ha poi concluso il commissario Massimo Marchesiello – rispetto a qualche mese fa abbiamo ottenuto importanti rassicurazioni sul funzionamento dell’impianto e, soprattutto, sul suo controllo».
 
La Provincia, questa mattina, ha poi precisato che il 20% del calore prodotto dalla centrale a biomassa, dai prossimi giorni, sarà già utilizzato per riscaldare edifici pubblici e privati di Rivarolo. Rispettati dunque impegni e tempi, è necessario ora intensificare l’uso del calore a servizio delle utenze domestiche e commerciali. «L’obiettivo - ricorda l’assessore all’ambiente Roberto Ronco - rientra nel progetto presentato da Sipea per realizzare la centrale a biomasse: a regime l’impianto di teleriscaldamento collegato alla centrale porterà a riscaldare un milione di metri cubi».
Cronaca
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
Le due squadre intervenute sul posto hanno lavorato un paio d'ore per domare il rogo e mettere in sicurezza l'area
VALPRATO SOANA - Scossa di terremoto nel Parco Gran Paradiso
VALPRATO SOANA - Scossa di terremoto nel Parco Gran Paradiso
Un terremoto di magnitudo 1.5 al confine con la Valle d'Aosta, registrato dalla sala sismica INGV-Roma sopra Campiglia
CIRIE' - Estorsioni a commercianti in crisi: un uomo arrestato
CIRIE
Una vittima ha consegnato contanti, televisori, tablet e due assegni per far cessare le minacce da parte degli usurai
IVREA - Botte e minacce all'ex compagna: un 51enne arrestato
IVREA - Botte e minacce all
La donna, medicata in ospedale, ha ammesso che, negli ultimi due anni, l'ex compagno l'ha più volte minacciata e picchiata
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
Raffica di incidenti stradali, oggi in Canavese, in parte provocati anche dalla forte pioggia che ha reso viscido l'asfalto
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all'Eredità di Rai Uno
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all
A Pasquetta, però, dopo aver eliminato i concorrenti, la Bernocco non è riuscita a trovare la fatidica parola della «Ghigliottina»
CASTELLAMONTE - Il gruppo Sunino entra nel progetto «Elite»
CASTELLAMONTE - Il gruppo Sunino entra nel progetto «Elite»
Elite il 17 aprile ha dato il benvenuto alle 25 nuove società italiane ammesse al programma. Una sola è Made in Canavese
SAN GIORGIO CANAVESE - Si finge prete per truffare un sacerdote: incassa 2200 euro ma viene scoperto
SAN GIORGIO CANAVESE - Si finge prete per truffare un sacerdote: incassa 2200 euro ma viene scoperto
Il finto sacerdote convince don Mario a ricarire la postepay in diverse occasioni con versamenti di 200, 900, 700 e 450 euro. Poi i soldi finiscono. Alla quinta richiesta di aiuto (di 1000 euro), il curato deve rispondere negativamente
RIVAROLO - Parte la nuova stagione di apertura al castello Malgrà
RIVAROLO - Parte la nuova stagione di apertura al castello Malgrà
Domenica 28 aprile alle ore 16 sarà inaugurata la mostra «Con il naso all'insù»
CANAVESE - Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia
CANAVESE - Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia
Appuntamenti in quattro aree: Ciriacese e Basso Canavese, Moncalierese, Canavese e Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore