RIVAROLO - Restano i dubbi ma la centrale non si ferma

| La Cofely pronta a condividere i dati sulle emissioni anche con i cittadini

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Restano i dubbi ma la centrale non si ferma
Senza particolari sussulti o contestazioni, ieri sera in via Montenero, si è tenuto il primo incontro pubblico sulla centrale termoelettrica del Vallesusa organizzato dal Comune di Rivarolo. Ci è voluta la commissione straordinaria, sette anni dopo il via libera ai lavori, per far sedere allo stesso tavolo Arpa, Provincia, Asl, comitato e, soprattutto, i vertici della Cofely-Gdf Suez.
 
Sala gremita, come previsto. Alla fine un’unica certezza: la centrale, già in funzione ormai da dieci mesi, non si ferma. Anzi, secondo i dati delle emissioni in atmosfera forniti dall’Arpa, l’impianto è perfettamente a norma. Non ci sono cavilli tecnico-legali per chiedere la sospensione dell’attività. «Siamo anche pronti a condividere i dati con la cittadinanza – ha annunciato Giovanni Rivolta, direttore ingegneria di Cofely – il sistema di controllo è blindato e non è possibile manometterlo. Noi bruciamo solo cippato di legno. Incenerire i rifiuti non è il nostro mestiere».
 
Poi, al netto dei consueti dubbi, è stato l’assessore provinciale all’ambiente, Roberto Ronco, a rispondere alle legittime richieste del comitato «Non bruciamoci il futuro». Si a una commissione di controllo perché «il presidio dei cittadini è fondamentale». Si ai dati sull’inquinamento pubblici e, ovviamente, si anche al teleriscaldamento. «Benché, in questo caso, resta ancora molta strada da fare». Insomma, il termine inderogabile del 15 ottobre per attivare anche la parte termica della centrale sarà ovviamente posticipato. «Merito», tanto per cambiare, del tracollo dell’Asa.
 
Il Comune di Rivarolo, intanto, ha chiesto all’Arpa l’installazione di una centralina mobile per verificare la qualità dell’aria in città. L’agenzia regionale ha dato il suo parere positivo. «Il dialogo e il confronto sono doverosi – ha poi concluso il commissario Massimo Marchesiello – rispetto a qualche mese fa abbiamo ottenuto importanti rassicurazioni sul funzionamento dell’impianto e, soprattutto, sul suo controllo».
 
La Provincia, questa mattina, ha poi precisato che il 20% del calore prodotto dalla centrale a biomassa, dai prossimi giorni, sarà già utilizzato per riscaldare edifici pubblici e privati di Rivarolo. Rispettati dunque impegni e tempi, è necessario ora intensificare l’uso del calore a servizio delle utenze domestiche e commerciali. «L’obiettivo - ricorda l’assessore all’ambiente Roberto Ronco - rientra nel progetto presentato da Sipea per realizzare la centrale a biomasse: a regime l’impianto di teleriscaldamento collegato alla centrale porterà a riscaldare un milione di metri cubi».
Cronaca
CRISTIANO RONALDO A CASELLE - Le prime immagini dell'arrivo di CR7 a Torino - VIDEO JUVENTUS
CRISTIANO RONALDO A CASELLE - Le prime immagini dell
Cristiano Ronaldo è stato prelevato direttamente sulla pista dell'aeroporto Sandro Pertini da un'auto che lo ha accompagnato nell'abitazione dove trascorrerà la serata e la notte. Poi domani visite mediche e presentazione allo Stadium
CASELLE - Cristiano Ronaldo è atterrato oggi all'aeroporto di Torino
CASELLE - Cristiano Ronaldo è atterrato oggi all
La stella della Juventus ha anticipato di un giorno l’arrivo a Torino per poter raggiungere i suoi nuovi compagni ed evitare bagni di folla. L’aereo di CR7 è arrivato a Caselle intorno alle 17
CANAVESE - Lavori in corso sulle provinciali 217, 66, 23 e 11
CANAVESE - Lavori in corso sulle provinciali 217, 66, 23 e 11
Le opere, a cura del servizio viabilità dell'ex provincia, riguarderanno i Comuni di Chivasso, Barone, Brosso e Vico Canavese
COLLERETTO G. - Successo per il banco alimentare dei bambini - FOTO
COLLERETTO G. - Successo per il banco alimentare dei bambini - FOTO
A conclusione della giornata Osvaldo ed i coordinatori di Giochiamo Insieme Estate, hanno ringraziato tutte i partecipanti
CASTELLAMONTE - Insulti e minacce a clienti e gestori dei bar
CASTELLAMONTE - Insulti e minacce a clienti e gestori dei bar
Due clienti, armati di un coltello, hanno seminato il panico al Cabosse e all'Umberto 2.0. Poi sono stati fermati dai militari
SCANDALO A FAVRIA - Indagati Ferrino, Cortese, assessori, sindacalisti e tecnici del Comune
SCANDALO A FAVRIA - Indagati Ferrino, Cortese, assessori, sindacalisti e tecnici del Comune
Man mano che trapelano le indiscrezioni sui dettagli dell'operazione "Perseo", iniziata a Favria e proseguita in tutto il nord Italia per riciclaggio di denaro sporco, emergono anche alcuni nomi "eccellenti" tra gli indagati...
SCANDALO A FAVRIA - Tra gli indagati anche l'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso - VIDEO
SCANDALO A FAVRIA - Tra gli indagati anche l
Nove arresti e 43 avvisi di garanzia. Secondo le accuse Gattuso, socio di una società produttrice di salumi poi fallita, era uno dei prestanome. A San Giorgio Canavese inaugurò un ristorante con Pasquale Motta, ora arrestato
FAVRIA - Terremoto sulla Casa del Sole: arrestato Pasquale Motta. Indagati ex amministratori del Comune - VIDEO
FAVRIA - Terremoto sulla Casa del Sole: arrestato Pasquale Motta. Indagati ex amministratori del Comune - VIDEO
L'attività di indagine partita da accertate irregolarità attuate, tra il 2010 e il 2013, in favore di Pasquale Motta dagli amministratori pro-tempore del comune di Favria in riferimento alla gestione della casa di riposo del Comune
OMICIDIO DI LEINI' - Bergamini: «Pentito per quello che ho fatto»
OMICIDIO DI LEINI
In procura a Ivrea l'uomo è stato sentito dal giudice Stefania Cugge. Con lei il pm Elena Parato e l'avvocato Mario Benedetto
CUORGNE' - Cocaina nel marsupio: arrestato un cuorgnatese di 48 anni
CUORGNE
Sequestrati dai militari dell'Arma anche i materiali per il confezionamento degli ovuli, due bilancini di precisione e 1200 euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore