RIVAROLO - Serata contro il bullismo, 5 regole d'oro

| Il criminologo Bertoluzzi incontra i genitori. Premiati i video dei ragazzi.

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Serata contro il bullismo, 5 regole doro
Il bullismo e' subdolo, tecnologico e sempre aggiornato. Questo il sunto dell'incontro promosso dal comune di Rivarolo per combattere un fenomeno sempre più diffuso. Durante la serata sono stati presentati i video realizzati dalla II B,C ed E della scuola media Gozzano e dalla II e III media dell'Istituto Santissima Annunziata. I ragazzi hanno lavorato insieme al personale dell'Asl To 4, e dell'Andirivieni sull'importanza delle regole.

Il criminologo Marco Bertoluzzi ha spiegato le ragioni di un fenomeno sempre più diffuso, dove le competenze di genitori e insegnanti spesso non superano la sufficienza. Cinque regole d'oro :

1. Non solo bulli
Esistono diverse tipologie di bullismo, la prima, e la più diffusa, è quella maschile che si esprime attraverso minacce, intimidazioni, spacconate ed insulti. La seconda, quella femminile e' invece più subdola e psicologica. La bulla punta la sua vittima in modo meticoloso e le crea attorno il vuoto, isolandola ed allontanandola dalle due amicizie.

2. Abbasso le chiocce
Se un ragazzo racconta di essere vittima di un bullo o di avere  un problema a scuola il genitore non deve minacciare di andare a parlare con gli insegnanti, arrabbiandosi e prevaricando lo studente. Quest'atteggiamento non fa che indebolire ulteriormente l'autostima della vittima, che si sente ancor più inadeguato nel doversi far proteggere. Il compito dei grandi e' di supporto, aiutando il ragazzo a creare una strategia per uscire dal problema. Mai drammatizzare.

3. La classe come palcoscenico
Il bullo, al maschile solo per comodità, usa la violenza per farsi vedere dagli altri e dalle compagne. Se la classe inizia ad ignorarlo dovrà trovare un nuovo modo per richiedere attenzione.

4. Le buone regole
Le regole sono il primo passo per formare cittadini sicuri e soddisfatti. L'assenza di regole nell'educazione rischia di dare al ragazzo l'impressione di essere onnipotente. Una volta deciso un limite, sta ai genitori creare delle eccezioni che rafforzeranno la validità del principio.

5. Viva la debolezza
Il primo passo per risolvere la situazione e' rendersi conto delle proprie debolezze, affrontandole con serenità. Il panico per un brutto voto non serve a nulla, meglio capire il problema e proporsi di aiutare i ragazzi a recuperare il filo. Attenzione anche a chi è troppo bravo, prima o poi un brutto voto arriverà ed è meglio essere preparati anche ai fallimenti.

Cronaca
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
Dramma oggi pomeriggio in Valchiusella: vittima dell'incidente un uomo di 41 anni salvato dal soccorso alpino
MAZZE' - Incidente mortale: il paese piange Roberto Peretto. Aveva solo 36 anni - FOTO
MAZZE
Il 36enne è rimasto vittima di un incidente a Rondissone mentre era in sella alla propria motocicletta Yamaha. La due ruote è andata a sbattere contro un carro attrezzi. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è morto sul colpo
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
La dinamica è adesso al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso. La provinciale 90 In entrambe le direzioni è stata chiusa. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco di Chivasso
CUORGNE' - Una lezione speciale per i bimbi di Priacco
CUORGNE
Funzionari dell'Aci di Ivrea e vigili urbani per un'iniziativa che mira a sensibilizzare i bambini sull'uso responsabile della bicicletta sulla strada
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l'Asl To4
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l
«Il nostro territorio, molto ampio e disomogeneo dal punto di vista geomorfologico ci orienta verso cure a domicilio»
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
«Nel corso della mia vita ho visto molti teatri, è difficile che resti colpita. Oggi però è successo» ha detto Nicoletta Mantovani
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
Lutto ad Obiano per il presidente del gruppo ricreativo. Il funerale giovedì 26, alle 11, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo
CUORGNE' - Torneo di Maggio a numero chiuso: tetto massimo di 4000 spettatori in centro
CUORGNE
La Pro loco, con grande impegno, in virtù anche delle nuove norme di sicurezza imposte dalla circolare Gabrielli, ha deciso di riproporre in grande stile la manifestazione storica che caratterizza Cuorgnè
CUORGNE' - Dal 25 Aprile una richiesta di supporto al territorio
CUORGNE
La scuola sta organizzando un evento rivolto a 35 allievi che hanno deciso di partecipare al progetto «Scuola e territorio»
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l'ambulanza della Cri
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l
L'episodio al campo nomadi di via Germagnano a Torino. «Per fortuna non ci sono stati ingenti danni o feriti», fanno sapere dalla Cri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore