RIVAROLO - Sette anni di carcere per Nino Battaglia

| E' la richiesta della procura al processo d'Appello «Minotauro»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Sette anni di carcere per Nino Battaglia
La mano è andata giù pesante. Ma non è una sorpresa. Il procuratore generale di Torino, Antonio Malagnino, al processo d’Appello per l'operazione Minotauro, ha chiesto complessivamente 609 anni di carcere per 63 imputati. Tra loro figura Antonino Battaglia, ex segretario di Rivarolo Canavese (Comune sciolto per infiltrazioni mafiose). La procura ha chiesto una pesante condanna a sette anni di reclusione (contro i due della condanna di primo gradso). Secondo gli inquirenti, infatti, Battaglia sarebbe colpevole di voto di scambio politico mafioso. Aggravante che, in primo grado, era caduta al momento della sentenza.
 
Avrebbe favorito, tramite i suoi contatti con alcuni personaggi dell'ndrangheta torinese, l'elezione di Fabrizio Bertot (ex sindaco di Rivarolo) al parlamento europeo. Personaggio chiave per l'inchiesta Minotauro in Canavese: il suo arresto è stato il primo tassello per arrivare allo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose.
 
Antonino Battaglia, dopo la maturità scientifica, conseguita presso il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Bova Marina (RC) si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino nel 1979, sostenendo una tesi di Diritto Costituzionale (le Comunità Montane) con il Prof. Franco Pizzetti che attualmente ricopre il ruolo di Presidente dell’Autorità per la protezione dei dati personali. Sposato dal 1984, ha due figlie: Anna che frequenta il quinto anno di Architettura e Maria Laura che frequenta il primo anno di Scienze Sociali presso l’Università degli Studi di Torino.
 
Ha iniziato la carriera lavorativa nel 1980, esercitando la professione di Praticante Procuratore Legale presso il Tribunale di Locri dove, nel 1984, ha superato l’esame di Procuratore Legale. E' stato il segretario del Comune di Rivarolo per quindici anni. E' passato dagli arresti domiciliari dopo undici mesi trascorsi in una cella del carcere di Brissogne. 60 anni, residente a Rivarolo dal 1983, è stato anche segretario di Oglianico, Sparone, Ribordone e revisore dei conti dei Comuni di Ozegna, Ciconio, Salassa, Valperga e della Società Asa acque.
Cronaca
VALPERGA-CUORGNE' - Lancia la cocaina dal finestrino dell'auto: inseguito e arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Un 28enne di Valperga in manette per spaccio. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di disfarsi della droga ma è stato comunque arrestato. Il Gip del tribunale di Ivrea, dopo la convalida, lo ha comunque scarcerato
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l'accaduto
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l
Fa discutere l'episodio avvenuto ieri sera a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria del paese, dove una mamma ha aggredito verbalmente una maestra. A scatenare la reazione della donna una nota comminata al figlio
PONT CANAVESE - Mette una nota all'alunno: la mamma aggredisce la maestra che si sente male
PONT CANAVESE - Mette una nota all
Attimi di tensione, ieri pomeriggio intorno alle 17, a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria. Una mamma ha aggredito verbalmente una maestra, rea di aver comminato al figlio una nota disciplinare sul diario. E' intervenuto il 118
CIRIE' - La Croce Verde è alla ricerca di nuovi volontari nella zona
CIRIE
L'iniziativa riguarda oltre alla sezione di Ciriè anche quelle di Alpignano, Borgaro, Caselle, San Mauro, Venaria Reale, Torino
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantità di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalità di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre località, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
CASELLE - L'autovelox fa strage di multe vicino all'aeroporto: 15 mila in appena un mese
CASELLE - L
Tanti prenderanno la multa per aver superato di poco il limite, c'è chi invece è stato pizzicato ai 200 chilometri orari. In un caso, invece, addirittura per ben 17 volte. Una media notevole di 500 verbali al giorno nel primo mese
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubò i regali sotto l'albero
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore