RIVAROLO - Tragedia nel sottopasso: «Se nessuno si assume le proprie responsabilità, meglio tacere»

| La discussione in consiglio comunale, con il rimpallo di responsabilità per l'incidente tra il Comune e il consorzio irriguo, non ha lasciato indifferenti i genitori del povero Guido Zabena. E nemmeno i legali che stanno seguendo il caso...

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Tragedia nel sottopasso: «Se nessuno si assume le proprie responsabilità, meglio tacere»
Gli avvocati Roberto Bottero ed Elisabetta Marchisio sono i legali dei genitori di Guido Zabena, lo sfortunato operaio 51enne di Favria deceduto nel grave incidente del 3 luglio avvenuto nel sottopasso di Rivarolo Canavese. L'ultima discussione in consiglio comunale, con il rimpallo di responsabilità per l'incidente tra il Comune e il consorzio irriguo, non ha lasciato indifferenti i genitori del povero Guido. Tramite i legali, mamma e papà hanno chiesto alle istituzioni un po' di rispetto per quello che è successo.

«Non possiamo che stigmatizzare il reciproco addebito di responsabilità fra Comune e Consorzio - dicono i legali della famiglia - è davvero stupefacente che alla cittadinanza di Rivarolo (e non solo) possa passare l'idea che la morte del povero Guido sia stata una fatalità di cui nessuno ha colpa perchè, di fatto, in questo si sostanzia l'imbarazzante rimpallo di responsabilità». Dal carteggio tra Comune e consorzio irruguo, al momento al vaglio della procura di Ivrea che indaga per omicidio colposo, sono emerse poche certezze per spiegare l'anomalo afflusso d'acqua nel tunnel tra Rivarolo e Feletto.

«Se nessuno ha il coraggio di assumersi le lampanti responsabilità per il gravissimo episodio - aggiungono gli avvocati Bottero e Marchisio - dovrebbe almeno serbare un rispettoso silenzio per l'inaccetabile morte di un uomo di soli 51 anni.
Un rispettoso silenzio che crediamo doveroso anche nei confronti di due genitori che hanno perso il loro unico figlio».

Video
Cronaca
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D'IVREA - Incidente sul lavoro, muore un operaio schiacciato dentro un cestello
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D
Estratto dalle lamiere grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poco dopo l'arrivo al pronto soccorso l'uomo è morto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore