RIVAROLO - Troppi anziani nella casa di riposo: l'Asl To4 segnala il caso alla procura di Ivrea

| Le ispezioni della commissione di vigilanza rilevano la presenza di una quindicina di pazienti in più rispetto al dovuto. Scatta il blocco degli ingressi. Poi, come da prassi, tutti gli atti inviati in procura

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Troppi anziani nella casa di riposo: lAsl To4 segnala il caso alla procura di Ivrea
Più di ottanta pazienti nella casa di riposo di Rivarolo Canavese, in via Le Maire, nonostante l'autorizzazione dell'Asl di Ivrea ne consentisse al massimo 69. Un'ispezione della commissione di vigilanza dell'azienda sanitaria locale ha portato alla luce una situazione anomala all'interno della struttura per anziani di Rivarolo. Una delle più apprezzate sul territorio. L'ispezione, va precisato, non ha messo in dubbio la qualità del servizio, ma ha finito per contestare alla direzione della struttura la presenza di un numero non autorizzato di pazienti. Questo, ipoteticamente, a danno di altre case di riposo e con l'indebito incasso delle rette. Per questo motivo l'Asl To4, come da prassi, ha girato tutti gli atti alla procura di Ivrea che, adesso, dovrà valutare l'eventuale presenza di profili penali.

Le determinazioni dell’azienda sanitaria portano la data del 30 settembre 2015, del 6 novembre 2015 e del 17 febbraio 2016 e fanno riferimento ad altrettante ispezioni della commissione di vigilanza. Su richiesta del dottor Giovanni Presta, direttore della medicina legale, la direzione di Ivrea ha stabilito la sospensione dell’autorizzazione al funzionamento della casa di riposo, «fino alla totale rimozione delle criticità». Ciò significa che la struttura continuerà a operare regolarmente ma non potrà effettuare nuovi inserimenti di anziani fino a quando non tornerà al numero consentito di pazienti.

Al momento sono in corso in via Le Maire dei lavori di ampliamento che porteranno a breve la struttura di Rivarolo a un'autorizzazione per 77 pazienti. La direzione era al corrente dello "sforamento" che si è reso inevitabile a fronte dell'enorme lista d'attesa. Quando l'Asl ha chiesto di ridurre il numeto degli anziani ospiti, la direzione, con grande senso di responsabilità, ha deciso di non mandare via nessuno, pur sapendo di andare incontro a dei provvedimenti da parte dell'azienda sanitaria. Ora, al di là delle indagini della procura di Ivrea, l'Asl To4 vuole vederci chiaro. Non solo sulla casa di riposo di Rivarolo ma anche sulle altre che operano in Canavese. Anche solo per verificare che i numeri vengano rispettati alla lettera.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
Grande serata inaugurale per l'antico Carnevale di Castellamonte. Questa sera nella rotonda Antonelliana sono stati presentati i personaggi principali dell'edizione 2019 della manifestazione, ovvero la Bela Pignatera e il Primo Console
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore