RIVAROLO - Ultimi cinque mesi per la bonifica della Salp

| Lavori in dirittura d'arrivo. Sono costati 681 mila euro

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Ultimi cinque mesi per la bonifica della Salp
Nell'immaginario collettivo la Salp è sempre stata (con il Vallesusa) il cuore produttivo di Rivarolo. Vedere per credere: il documentario sulla Società Anonima Lavorazione Pelli del Collettivo Cromocinque, due anni fa, ha ben sintetizzato il valore di quell'azienda per la storia e lo sviluppo economico di Rivarolo. Una "Olivetti" in salsa alto-canavesana. E adesso? Che ne sarà dell'area in cui sorgeva lo stabilimento?

Dopo tanti anni di attesa (e di faraonici progetti annunciati e mai realizzati) la bonifica del sito è giunta al termine. Partiranno in questi giorni gli ultimi lavori (durata prevista 5 mesi) che riguarderanno una serie di test sui terreni della vecchia azienda. Nello specifico, è prevista l'iniezione di circa 1000 chili di miscela detossificante, composta da specie microbiotiche autoctone. Un'iniezione ogni 15 giorni per i prossimi cinque mesi. Una vera e propria cura. Le miscele verranno preparate direttamente a Rivarolo, in una vasca che sarà attrezzata per l'occasione. Stesso discorso avverà per le acque sotterranee che, una volta terminata la bonifica, verranno campionate per garantirne la purezza. 

Come dimostra lo specchietto sotto, allegato alla documentazione del Comune, i lavori di bonifica, eseguiti dai privati che hanno acquistato i terreni (la società Acquafresca Srl) sono costati 681 mila euro. Più ulteriori 90 mila per le iniezioni dei prossimi mesi. Il 23 dicembre scorso, dai tecnici della Provincia, è arrivato l'atteso certificato di «parziale avvenuta bonifica e ripristino ambientale». I lavori per eliminare dal terreno e dalle acque sotterranee il cromo esavalente, sono iniziati nel 2006.

Dopo otto anni s'intravede un po' di luce alla fine del tunnel. Che ne sarà dell'area della Salp? Le prime ipotesi (centro commerciale, nuovi alloggi e servizi) sono state accantonate. Per la crisi, innanzitutto, che ha modificato le esigenze dei privati. Sullo sviluppo di quell'area, comunque, si potrebbe basare la ripresa economica della città. Intanto la bonifica volge finalmente al termine. Il minimo sindacale per poter progettare un futuro a quella fetta di Rivarolo.

Galleria fotografica
RIVAROLO - Ultimi cinque mesi per la bonifica della Salp - immagine 1
RIVAROLO - Ultimi cinque mesi per la bonifica della Salp - immagine 2
Cronaca
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarà il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato così la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L'ERGASTOLO
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L
Si è chiuso il processo di primo grado per l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. L'ex allievo, reo-confesso del delitto, è stato condannato a trent'anni. Accolta solo in parte la richiesta della procura di Ivrea
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell'assassinio di Gloria Rosboch - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell
Si è chiuso al tribunale di Ivrea, oggi, un altro capitolo della lunga storia che ha portato all'efferato omicidio della professoressa Rosboch. Ecco il riassunto di quanto avvenuto in alcune tappe fondamentali
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le tante polemiche emerse
CUORGNE' - Riparato il Gesù bambino decapitato dai vandali
CUORGNE
La statua affidata alla restauratrice Sara Bertella è stata riconsegnata a Pezzetto in settimana e quindi riposizionata
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
Nei campi vicino alla provinciale è atterrato l'elisoccorso. Dinamica dell'incidente stradale al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore