RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papā dell'ex sindaco

| A Ivrea č in corso un processo per falso in scrittura privata che vede parte lesa il papā dell'ex primo cittadino Fabrizio Bertot

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papā dellex sindaco
Centocinquanta mila euro in prestito. Forse restituiti, forse no. A Ivrea è in corso un processo per falso in scrittura privata che vede sul banco degli imputati Emilio Avetta. Nel 2007 si fece prestare l'ingente somma per investirla in un'attività imprenditoriale. A concedere il prestito Sergio Bertot, classe 1933, papà dell'ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio. Tramite il fratello dell'ex sindaco, Guido Bertot (trovato morto nel gennaio del 2012 nel greto del torrente Orco), l'uomo era riuscito a farsi consegnare i soldi che avrebbe poi restituito con comode rate mensili. 
 
Secondo l'accusa, però, sostenuta dal pubblico ministero Letizia Ferraris, Avetta avrebbe falsificato le cifre contenute nella documentazione che attesterebbe la restituzione del denaro ai Bertot. Avetta ha esibito in tribunale quelle ricevute che ora l'accusa contesta: «La calligrafia di alcune risulta molto confusa», tanto che su alcuni documenti pare che alcune cifre siano state aggiunte dopo. In questo modo 1000 euro diventavano 11 mila. 900 euro diventavano 9900. 
 
La consulente del tribunale che ha passato al setaccio le ricevute ha confermato che le firme di avvenuto pagamento sono da attribuire a Guido Bertot ma in altre parti si nota l'intervento di una mano "non nota" che potrebbe aver manomesso i documenti. In aula, la scorsa settimana, sono stati ascoltati l'impiegata di Avetta, Paola Baratono di Ciconio, e Sergio Bertot, papà dell'ex sindaco. Non è stato facile, per lui, ripercorrere l'intera vicenda. Anche perchè i soldi non restituiti sarebbero stati alla base di un periodo di depressione vissuto dal figlio Guido. «Dopo la sua morte ho cercato Avetta ma non sono più riuscito a parlare con lui. Sono stato costretto a rivolgermi all'avvocato». 
 
L'impiegata di Avetta, invece, ha confermato di aver scritto su quelle ricevute ma solo cifre comprese tra i 300 e i 1000 euro. Eppure su quei fogli, come ha confermato l'avvocato di parte civile Sergio Bersano, alcuni importi sono di gran lunga superiori. Per la difesa di Avetta i saldi sono stati scritti proprio dall'impiegata. Circostanza smentita dalla parte civile. Il processo riprenderà il 15 aprile del 2016. 
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Gių per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
CASTELLAMONTE - Gių per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
Se la dovrebbe cavare con novanta giorni di prognosi il nigeriano di 25 anni che oggi pomeriggio, in strada Crosa, si č schiantato contro la cancellata di una villa mentre era in sella alla propria bicicletta. E' ricoverato al Cto di Torino
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
Il giovane č caduto in discesa sulla provinciale per Filia. Č stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
Oggi i bambini hanno potuto vivere l'esperienza della pittura Ģen plein airģ ripercorrendo i passi della nota Scuola di Rivara
LEINI - Ruba le carte di credito per andare a giocare alle slot - VIDEO
LEINI - Ruba le carte di credito per andare a giocare alle slot - VIDEO
Un 19enne di etnia sinti arrestato dai carabinieri grazie alla pronta segnalazione del titolare di una sala bingo di Rivoli
CUORGNE' - Cesma lancia un’iniziativa formativa internazionale
CUORGNE
Per l’anno 2017-18 avviato un pacchetto di attivitā in ambito internazionale, sviluppate in parte sul territorio francese
SAN GIUSTO CANAVESE - Grave incendio al benzinaio: furgone distrutto dalle fiamme - FOTO
SAN GIUSTO CANAVESE - Grave incendio al benzinaio: furgone distrutto dalle fiamme - FOTO
Un furgone svizzero che aveva appena effettuato un rifornimento alla stazione di servizio Tamoil, ha improvvisamente preso fuoco nei pressi del distributore. Gli occupanti sono riusciti a scendere dal mezzo. Benzinaio devastato
CUORGNE' - Da Hong Kong per celebrare San Callisto Caravario - FOTO
CUORGNE
Ieri alle 10.30 il cardinal Joseph Zen Ze-Kiun salesiano ed arcivescovo emerito di Hong Kong ha incontrato don Nicola Faletti
ALBIANO D'IVREA - Trovata una bomba in un campo agricolo: allarme
ALBIANO D
Artificieri in azione per la messa in sicurezza dell'area. La bomba sarā fatta brillare. Si tratta di un ordigno bellico
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
Paura questa mattina sulla provinciale tra Forno e Rivara. Un sessantenne di Forno si č ribaltato con la propria auto
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
Probabilmente con del gas esplosivo la banda ha fatto saltare l'alloggiamento del bancomat arraffando le banconote all'interno. Bottino da quantificare. Indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore