RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papà dell'ex sindaco

| A Ivrea è in corso un processo per falso in scrittura privata che vede parte lesa il papà dell'ex primo cittadino Fabrizio Bertot

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papà dellex sindaco
Centocinquanta mila euro in prestito. Forse restituiti, forse no. A Ivrea è in corso un processo per falso in scrittura privata che vede sul banco degli imputati Emilio Avetta. Nel 2007 si fece prestare l'ingente somma per investirla in un'attività imprenditoriale. A concedere il prestito Sergio Bertot, classe 1933, papà dell'ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio. Tramite il fratello dell'ex sindaco, Guido Bertot (trovato morto nel gennaio del 2012 nel greto del torrente Orco), l'uomo era riuscito a farsi consegnare i soldi che avrebbe poi restituito con comode rate mensili. 
 
Secondo l'accusa, però, sostenuta dal pubblico ministero Letizia Ferraris, Avetta avrebbe falsificato le cifre contenute nella documentazione che attesterebbe la restituzione del denaro ai Bertot. Avetta ha esibito in tribunale quelle ricevute che ora l'accusa contesta: «La calligrafia di alcune risulta molto confusa», tanto che su alcuni documenti pare che alcune cifre siano state aggiunte dopo. In questo modo 1000 euro diventavano 11 mila. 900 euro diventavano 9900. 
 
La consulente del tribunale che ha passato al setaccio le ricevute ha confermato che le firme di avvenuto pagamento sono da attribuire a Guido Bertot ma in altre parti si nota l'intervento di una mano "non nota" che potrebbe aver manomesso i documenti. In aula, la scorsa settimana, sono stati ascoltati l'impiegata di Avetta, Paola Baratono di Ciconio, e Sergio Bertot, papà dell'ex sindaco. Non è stato facile, per lui, ripercorrere l'intera vicenda. Anche perchè i soldi non restituiti sarebbero stati alla base di un periodo di depressione vissuto dal figlio Guido. «Dopo la sua morte ho cercato Avetta ma non sono più riuscito a parlare con lui. Sono stato costretto a rivolgermi all'avvocato». 
 
L'impiegata di Avetta, invece, ha confermato di aver scritto su quelle ricevute ma solo cifre comprese tra i 300 e i 1000 euro. Eppure su quei fogli, come ha confermato l'avvocato di parte civile Sergio Bersano, alcuni importi sono di gran lunga superiori. Per la difesa di Avetta i saldi sono stati scritti proprio dall'impiegata. Circostanza smentita dalla parte civile. Il processo riprenderà il 15 aprile del 2016. 
Dove è successo
Cronaca
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d'attesa in aumento. «Ma il piano dell'Asl funziona»
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d
Aumento considerevole dei passaggi e dei ricoveri, anche a causa dell'influenza, negli ospedali del Canavese. L'Asl To4 ha fornito i dati relativi ai passaggi al pronto soccorso degli ospedali di Ivrea, Cuorgnè, Chivasso e Ciriè
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
Sono stati selezionati gli elaborati finalisti del concorso Il nostro Carnevale, realizzato nell'ambito del progetto Bambini al Centro
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L'aiuto di Favria alle scuole di Sarnano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L
Le associazioni, i commercianti, la Proloco e il Comune, dal 27 novembre al 4 dicembre, hanno organizzato numerose iniziative
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore