RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papā dell'ex sindaco

| A Ivrea č in corso un processo per falso in scrittura privata che vede parte lesa il papā dell'ex primo cittadino Fabrizio Bertot

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papā dellex sindaco
Centocinquanta mila euro in prestito. Forse restituiti, forse no. A Ivrea è in corso un processo per falso in scrittura privata che vede sul banco degli imputati Emilio Avetta. Nel 2007 si fece prestare l'ingente somma per investirla in un'attività imprenditoriale. A concedere il prestito Sergio Bertot, classe 1933, papà dell'ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio. Tramite il fratello dell'ex sindaco, Guido Bertot (trovato morto nel gennaio del 2012 nel greto del torrente Orco), l'uomo era riuscito a farsi consegnare i soldi che avrebbe poi restituito con comode rate mensili. 
 
Secondo l'accusa, però, sostenuta dal pubblico ministero Letizia Ferraris, Avetta avrebbe falsificato le cifre contenute nella documentazione che attesterebbe la restituzione del denaro ai Bertot. Avetta ha esibito in tribunale quelle ricevute che ora l'accusa contesta: «La calligrafia di alcune risulta molto confusa», tanto che su alcuni documenti pare che alcune cifre siano state aggiunte dopo. In questo modo 1000 euro diventavano 11 mila. 900 euro diventavano 9900. 
 
La consulente del tribunale che ha passato al setaccio le ricevute ha confermato che le firme di avvenuto pagamento sono da attribuire a Guido Bertot ma in altre parti si nota l'intervento di una mano "non nota" che potrebbe aver manomesso i documenti. In aula, la scorsa settimana, sono stati ascoltati l'impiegata di Avetta, Paola Baratono di Ciconio, e Sergio Bertot, papà dell'ex sindaco. Non è stato facile, per lui, ripercorrere l'intera vicenda. Anche perchè i soldi non restituiti sarebbero stati alla base di un periodo di depressione vissuto dal figlio Guido. «Dopo la sua morte ho cercato Avetta ma non sono più riuscito a parlare con lui. Sono stato costretto a rivolgermi all'avvocato». 
 
L'impiegata di Avetta, invece, ha confermato di aver scritto su quelle ricevute ma solo cifre comprese tra i 300 e i 1000 euro. Eppure su quei fogli, come ha confermato l'avvocato di parte civile Sergio Bersano, alcuni importi sono di gran lunga superiori. Per la difesa di Avetta i saldi sono stati scritti proprio dall'impiegata. Circostanza smentita dalla parte civile. Il processo riprenderà il 15 aprile del 2016. 
Dove è successo
Cronaca
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identitā č spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli č valsa la denuncia
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
Sono Aglič, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapō e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapō e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerā al PalaMila in borgata Villa e si svolgerā interamente nella mattinata di domenica
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
Due rapinatori hanno assaltato la filiale oggi dopo le 15. Sono fuggiti con i soldi delle casse. Bottino di oltre 30 mila euro
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarā recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarā sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si č consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si č ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo č stato invaso dall'acqua e l'automobilista non č riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne č stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterā eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore