RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papā dell'ex sindaco

| A Ivrea č in corso un processo per falso in scrittura privata che vede parte lesa il papā dell'ex primo cittadino Fabrizio Bertot

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Un prestito mai restituito al papā dellex sindaco
Centocinquanta mila euro in prestito. Forse restituiti, forse no. A Ivrea è in corso un processo per falso in scrittura privata che vede sul banco degli imputati Emilio Avetta. Nel 2007 si fece prestare l'ingente somma per investirla in un'attività imprenditoriale. A concedere il prestito Sergio Bertot, classe 1933, papà dell'ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio. Tramite il fratello dell'ex sindaco, Guido Bertot (trovato morto nel gennaio del 2012 nel greto del torrente Orco), l'uomo era riuscito a farsi consegnare i soldi che avrebbe poi restituito con comode rate mensili. 
 
Secondo l'accusa, però, sostenuta dal pubblico ministero Letizia Ferraris, Avetta avrebbe falsificato le cifre contenute nella documentazione che attesterebbe la restituzione del denaro ai Bertot. Avetta ha esibito in tribunale quelle ricevute che ora l'accusa contesta: «La calligrafia di alcune risulta molto confusa», tanto che su alcuni documenti pare che alcune cifre siano state aggiunte dopo. In questo modo 1000 euro diventavano 11 mila. 900 euro diventavano 9900. 
 
La consulente del tribunale che ha passato al setaccio le ricevute ha confermato che le firme di avvenuto pagamento sono da attribuire a Guido Bertot ma in altre parti si nota l'intervento di una mano "non nota" che potrebbe aver manomesso i documenti. In aula, la scorsa settimana, sono stati ascoltati l'impiegata di Avetta, Paola Baratono di Ciconio, e Sergio Bertot, papà dell'ex sindaco. Non è stato facile, per lui, ripercorrere l'intera vicenda. Anche perchè i soldi non restituiti sarebbero stati alla base di un periodo di depressione vissuto dal figlio Guido. «Dopo la sua morte ho cercato Avetta ma non sono più riuscito a parlare con lui. Sono stato costretto a rivolgermi all'avvocato». 
 
L'impiegata di Avetta, invece, ha confermato di aver scritto su quelle ricevute ma solo cifre comprese tra i 300 e i 1000 euro. Eppure su quei fogli, come ha confermato l'avvocato di parte civile Sergio Bersano, alcuni importi sono di gran lunga superiori. Per la difesa di Avetta i saldi sono stati scritti proprio dall'impiegata. Circostanza smentita dalla parte civile. Il processo riprenderà il 15 aprile del 2016. 
Cronaca
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirā la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirā la sede dell
Torna la piena funzionalitā dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: ĢSapranno capireģ, dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, č finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedė e martedė, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnč: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attivitā sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Cirič e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si č verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta č realtā - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta č realtā - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia č il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: ĢDel degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziottiģ
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore