RIVAROLO - Una cena con delitto alla Santissima Annunziata - FOTO

| La magistrale messa in scena, curata in ogni dettaglio, è stata offerta dalla compagnia canavesana Digitalis Purpurea

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Una cena con delitto alla Santissima Annunziata - FOTO
Favorire un dialogo e un contatto positivo tra docenti allievi e famiglie, fornire occasioni di divertimento sano, e realizzare l'idea di una scuola davvero aperta alla cittadinanza. Questi gli obiettivi del Santissima Annunziata, istituto parificato rivarolese comprendente tutti gli ordini di scuola -da quella dell'infanzia al liceo delle scienze umane- che nella serata di sabato 12 novembre ha riallestito la mensa solitamente utilizzata dagli studenti organizzandovi nientemeno che una cena con delitto.
 
“Dobbiamo queste trovate all'entusiasmo dei miei colleghi, soprattutto dei più giovani, sempre pronti a mettere a servizio della nostra missione educativa le loro competenze e la loro creatività” ha commentato la dirigente scolastica Fiorenza Bertotto. Entusiasmo palese, visto che il personale della cooperativa che gestisce la scuola ha prestato servizio volontariamente per la realizzazione della serata, e in particolare alcuni dei professori hanno vestito i panni di impeccabili camerieri per il centinaio di commensali intervenuti.
 
Un'iniziativa riuscita, che ha registrato il tutto esaurito tra studenti, famiglie, amici e i molti “esterni” che per la prima volta hanno varcato le storiche mura dell'istituto per degustare l'ottimo cibo degli chef Silvio Bernardi e Annetta Destratis e per tentare di risolvere un mistero intricato. “Siamo riusciti a coinvolgere e a intrattenere un pubblico molto eterogeneo, con qualità e in un'atmosfera allegra e familiare. Questo rispecchia molto l'identità della nostra scuola, nota da sempre per il suo ambiente umano accogliente e dinamico” spiega ancora la prof. Bertotto.
 
La magistrale messa in scena, curata in ogni dettaglio, è stata offerta dalla compagnia canavesana Digitalis Purpurea, specializzata in cene con delitto e guidata da Giulio Civitano, attore per passione e docente di diritto al Santissima Annunziata per professione. Molto soddisfatto il pubblico, che si è cimentato in una sfida scandita da colpi di scena e da prelibatezze, contribuendo con la quota di adesione ad una raccolta fondi per implementare le attività didattiche. “Ci teniamo a offrire il meglio ai nostri ragazzi”, ha concluso la dirigente “e siamo sempre disposti a metterci in gioco per ottenere le risorse necessarie. Se poi riusciamo a farlo divertendo e divertendoci, vuol dire che abbiamo colpito nel segno”.
Galleria fotografica
RIVAROLO - Una cena con delitto alla Santissima Annunziata - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - Una cena con delitto alla Santissima Annunziata - FOTO - immagine 2
Cronaca
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
Tutto il sistema operativo regionale Antincendi boschivi continua a essere allertato sull'intero territorio piemontese, pronto a intervenire in caso di necessità
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
Code e traffico in tilt in centro. «Colpa» della rotonda di porta Vercelli. Indagine del Comune in corso per nuove modifiche
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
Solo a notte fonda papà Luciano e mamma Nadia hanno ricevuto la tragica notizia direttamente dal comandante provinciale dei vigili del fuoco di Torino, Marco Frezza, che ha fatto loro visita a Saluggia
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore