RONCO - Soccorso alpino: un'altra missione compiuta

| Più di 50 persone impegnate nell'esercitazione congiunta del soccorso alpino del Piemonte e dell'Emilia

+ Miei preferiti
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta
Più di cinquanta persone, sabato scorso, sono state impegnate nell’esercitazione congiunta di Ronco Canavese, tra il soccorso alpino speleologico piemontese e quello dell’Emilia Romagna. Con i volontari anche le unità cinofile da ricerca in superficie, personale della Provincia di Torino, volontari della croce rossa e dell'Aib di Pont Canavese. Interamente coordinata dalla commissione cartografica del soccorso alpino canavesano, l’esercitazione ha avuto lo scopo di testare “sul campo", migliorie per uniformare le tecniche di ricerca in ambiente montano, ostile e impervio, di una persona dispersa.

L'esercitazione si è sviluppata su più scenari, per utilizzare le competenze specifiche di ogni gruppo di tecnici e aumentarne l’integrazione: in mattinata, per esempio, essendo presenti nove unità cinofile e avendo a disposizione 6 squadre di terra, alcuni cinofili sono stati inseriti nelle squadre di terra, mentre i rimanenti turnavano su ricerche con un breve raggio di azione territoriale, ma molto impegnative per la complessità della situazione simulata dal figurante che si fingeva disperso. Man mano che le squadre rientravano, scaricavano i dati del Gps con le tracce delle zone bonificate, queste venivano verificate dai tecnici della commissione cartografica per far riuscire le squadre in altri territori da bonificare.

Nel tardo pomeriggio, la squadra 3, formata da tecnici sia piemontesi che dell'Emilia Romagna, giungeva sul target. Come da procedura si relazionava con base cartografica per decidere il tipo di recupero, organizzare i materiali da utilizzare e la quantità di squadre di supporto. L’evento, non solo ha visto coinvolto il soccorso alpino di due servizi regionali, ma ha potuto operare con l’appoggio dell’unità mobile complessa, in dotazione alla Provincia di Torino, che fornita di parabola satellitare, ha garantito, sia il funzionamento in modo autonomo, di server, telefonia, rete wireless, che un sistema di geolocalizzazione, in tempo reale, degli apparati radio in dotazione alle squadre operative.

La presenza di questo mezzo e dei suoi operatori, ha fatto si che si potesse assistere ad un brevissimo test sull'utilizzo di un drone, velivolo a controllo remoto, che la provincia di Torino ha messo a disposizione del soccorso alpino. Il drone, grazie alla ground station, permette di trasmettere le immagini in diretta, dando non solo la possibilità di pianificare le missioni, avendo le coordinate Gps, ma anche l’opportunità di scaricare la traccia area percorsa dal velivolo.

Grande soddisfazione, a fine giornata, per la proficua esperienza. Ora l’appuntamento è per la prossima esercitazione congiunta, magari in Emilia Romagna.

Immagini come sempre della dodicesima delegazione canavesana del soccorso alpino.

 

Galleria fotografica
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 1
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 2
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 3
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 4
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 5
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 6
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 7
RONCO - Soccorso alpino: unaltra missione compiuta - immagine 8
Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
E' stata una serata dedicata ad Elisa Bonavita, quella di venerdì in piazza Litisetto, per l'ultimo appuntamento della rassegna letteraria promossa dal Comune e della biblioteca di Rivarolo
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
La stagione dei Concerti di Primavera della rassegna è giunto al termine chiudendo le esibizioni con una performance da intenditori
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
I carabinieri hanno sequestrato della sostanza stupefacente già tagliuzzata e diverse migliaia di euro in contanti di dubbia provenienza. Non si esclude che il movente dell'omicidio possa essere ricondotto proprio ad un giro di droga
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
Canavese terra di rave: una settimana fa un'altra festa non autorizzata si è svolta lungo le sponde dell'Orco a Montanaro
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l'uomo ucciso con un punteruolo: l'assassino lo aveva minacciato poche ore prima - FOTO e VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l
Ieri notte, poco prima dell'una, l'assassino è tornato a Vistrorio e, a seguito di una colluttazione, ha colpito mortalmente il 57enne. Alcuni vicini di casa, sentito il trambusto, hanno chiamato il 112. L'uomo è stato subito arrestato
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
La collaborazione con le associazioni del territorio ha portato in dote alla casa di riposo San Francesco due belle novità
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l'Alpeggio Musrai - FOTO
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l
Le due giornate, complici un clima eccezionale e grossi nomi tra gli ospiti, hanno riscosso un notevole successo
CIRIE' - Cardiologia d'eccellenza su sei riviste internazionali
CIRIE
Sono state valutate le terapie senza farmaci per una loro migliore applicazione ai numerosi pazienti con patologie cardiovascolari
OMICIDIO A VISTRORIO - Lite in casa, colpisce il rivale con un punteruolo metallico e lo uccide - FOTO E VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Lite in casa, colpisce il rivale con un punteruolo metallico e lo uccide - FOTO E VIDEO
Un pregiudicato 60enne ha colpito a morte un uomo di 57 anni, incensurato, all'interno della casa di quest'ultimo. L'aggressore è stato poi arrestato dai carabinieri della compagnia di Ivrea per omicidio. Inutili tutti i soccorsi
RIVAROLO CANAVESE - Lunedi il funerale in forma laica per l'ultimo saluto ad Elisa Bonavita
RIVAROLO CANAVESE - Lunedi il funerale in forma laica per l
Il salone comunale di via Montenero ospiterà il funerale in forma laica con il quale lunedì, alle 15.30, la città tributerà l'estremo saluto ad Elisa, la sfortunata 26enne che l'altra mattina ha perso la vita a seguito di un incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore