RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti

| E' nato il progetto «Scuola e territorio», promosso dal Comune di Ronco Canavese, in Valle Soana. Una sorta di sfida ai ragazzi delle scuole superiori: «Venite a studiarci e proponete le vostre soluzioni per far rivivere luoghi dimenticati»

+ Miei preferiti
RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti
Il futuro della borgata abbandonata passa dalle idee dei giovani studenti. Un modo intelligente per dare nuova vita al borgo e fare in modo che i ragazzi possano testare «sul campo» le conoscenze acquisite sui banchi di scuola. E' nato così il progetto «Scuola e territorio», promosso dal Comune di Ronco Canavese, in Valle Soana. Una sorta di sfida ai ragazzi delle scuole superiori: «Venite a studiarci e proponete le vostre soluzioni per far rivivere i luoghi dimenticati». Al bando hanno risposto «presente» il 25 Aprile di Cuorgnè e il Cena di Ivrea.

Nei giorni scorsi sono iniziati i sopralluoghi alla borgata Castellaro, con la fucina da rame del 1600, e in via XX Settembre, all'interno del centro storico del capoluogo, i due nuclei che i ragazzi dovranno studiare per poi proporre un progetto di riqualificazione e rilancio. «Abbiamo pensato a un progetto in cui recupero architettonico e sostenibilità viaggiano insieme - dice Lorenzo Giacomino, giovane vicesindaco di Ronco - per questo le scuole partecipano sia con gli studenti dell'indirizzo geometri, sia con quelli dell'indirizzo turistico. Vincerà la proposta che coniugherà al meglio questi due aspetti».

Compito degli allievi è infatti quello di ipotizzare il rilancio della borgata che, fino a qualche anno fa, ospitava l'ecomuseo del Parco nazionale del Gran Paradiso. Quattro edifici da rivitalizzare (un tempo cuore pulsante di tutta la valle). Chi vince il primo premio si aggiudica 1500 euro. Tuttavia il riconoscimento più importante sarà, un giorno, vedere i cantieri partire perchè i progetti degli studenti, nelle intenzioni del Comune, un giorno prenderanno forma. «Non chiediamo ai ragazzi il grattacielo della Sanpaolo - spiega Eric Cucciatti, consigliere di Ronco – ma un'idea che anche un Comune come il nostro, nel giro di qualche anno, possa concretamente realizzare una volta trovati i fondi. L'auspicio, insomma, è quello di far la borgata rinascere grazie alle idee dei professionisti di domani».

«L'obiettivo è duplice - dice ancora Cucciatti - perchè in questo modo gli studenti imparano a conoscere uno degli angoli più belli del territorio visto che in tanti non sanno nemmeno dove si trovi la Valle Soana». Un problema estremamente "noto" in Canavese dove alle bellezze del territorio non si accompagna quasi mai uno sviluppo in grado di valorizzare adeguatamente questi luoghi. «Fino a qualche anno fa eravamo noi al loro posto - dice il vicesindaco di Ronco riferendosi ai ragazzi del 25 Aprile e del Cena - troppo spesso si studiano e si amano territori lontani senza sapere che il Canavese ha opportunità enormi che vanno valorizzate. Discorso che dovrebbe essere chiaro anche agli enti che si occupano di montagna e che invece, troppo spesso, si dimenticano del nostro Canavese».

Galleria fotografica
RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti - immagine 1
RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti - immagine 2
RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti - immagine 3
RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti - immagine 4
RONCO CANAVESE - La borgata disabitata tornerà in vita grazie agli studenti - immagine 5
Cronaca
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
Sono stati anche realizzati nuovi interventi di prevenzione e contenimento dell'erosione provocata dalle piogge intense
CHIVASSO - Traslocano gli ambulatori specialistici
CHIVASSO - Traslocano gli ambulatori specialistici
A partire da martedì 17 luglio saranno operativi tre ambulatori specialistici finora dislocati in altre sedi dell'ospedale
FAVRIA - Carabinieri in municipio: sono otto gli ex amministratori indagati - I NOMI
FAVRIA - Carabinieri in municipio: sono otto gli ex amministratori indagati - I NOMI
Sono indagati per reati diversi ma sono finiti tutti nella stessa operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta. In buona parte finiti nell'inchiesta per aver votato o firmato atti del Comune
LOCANA - Iren dona una motoslitta al Soccorso Alpino
LOCANA - Iren dona una motoslitta al Soccorso Alpino
Il mezzo farà il suo esordio sulle montagne della Valle Orco (neve permettendo) nel corso del prossimo inverno
BORGARO - Successo per la Notte Bianca con Cristina Chiabotto
BORGARO - Successo per la Notte Bianca con Cristina Chiabotto
«E' stato un venerdì sera che non dimenticheremo facilmente» dice il sindaco Claudio Gambino che ringrazia tutti i partecipanti
CRISTIANO RONALDO A CASELLE - Le prime immagini dell'arrivo di CR7 a Torino - VIDEO JUVENTUS
CRISTIANO RONALDO A CASELLE - Le prime immagini dell
Cristiano Ronaldo è stato prelevato direttamente sulla pista dell'aeroporto Sandro Pertini da un'auto che lo ha accompagnato nell'abitazione dove trascorrerà la serata e la notte. Poi domani visite mediche e presentazione allo Stadium
CASELLE - Cristiano Ronaldo è atterrato oggi all'aeroporto di Torino
CASELLE - Cristiano Ronaldo è atterrato oggi all
La stella della Juventus ha anticipato di un giorno l’arrivo a Torino per poter raggiungere i suoi nuovi compagni ed evitare bagni di folla. L’aereo di CR7 è arrivato a Caselle intorno alle 17
CANAVESE - Lavori in corso sulle provinciali 217, 66, 23 e 11
CANAVESE - Lavori in corso sulle provinciali 217, 66, 23 e 11
Le opere, a cura del servizio viabilità dell'ex provincia, riguarderanno i Comuni di Chivasso, Barone, Brosso e Vico Canavese
COLLERETTO G. - Successo per il banco alimentare dei bambini - FOTO
COLLERETTO G. - Successo per il banco alimentare dei bambini - FOTO
A conclusione della giornata Osvaldo ed i coordinatori di Giochiamo Insieme Estate, hanno ringraziato tutte i partecipanti
CASTELLAMONTE - Insulti e minacce a clienti e gestori dei bar
CASTELLAMONTE - Insulti e minacce a clienti e gestori dei bar
Due clienti, armati di un coltello, hanno seminato il panico al Cabosse e all'Umberto 2.0. Poi sono stati fermati dai militari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore