RONCO - Ufficio postale «ridotto»: ma il Tar dà ragione alle Poste

| Il Tar del Piemonte ha respinto il ricorso del Comune contro la riduzione dell'orario dell'ufficio postale del paese

+ Miei preferiti
RONCO - Ufficio postale «ridotto»: ma il Tar dà ragione alle Poste
Il Tar del Piemonte ha respinto il ricorso del Comune di Ronco Canavese contro la riduzione dell'orario di apertura al pubblico dell'ufficio postale del paese. L'amministrazione aveva presentato ricorso bollando la soppressione del servizio per due giorni alla settimana come illegittima. I giudici, però, hanno dato ragione a Poste Italiane. «Il Comune di Ronco Canavese ha meno di 500 abitanti - scrivono i giudici - e pertanto, pur in presenza di un unico ufficio postale, il gestore era legittimato, in base alla delibera Agcom, a deliberare la rimodulazione delle giornate e dell’orario di apertura assicurandone l’accesso per minimo 2 giorni e 12 ore settimanali: nella specie Poste Italiane ha disposto la chiusura dell’ufficio postale di Ronco solo il martedì ed il giovedì». 
 
Non solo: a Valprato Soana, il Comune vicino, c'è un’altra posta aperta martedì e giovedì, che risulta ad una distanza inferiore di tre chilometri dall’ufficio postale di Ronco. Si è discusso molto su questa distanza: perchè 145 residenti su 314, in quel di Ronco, abitano nelle frazioni, distanti da Valprato ben più di tre chilometri. Nelle borgate della valle di Forzo e della valle di Guaria, infatti, la distanza sale fino a dieci chilometri. Per il Tar, però, «la distanza dei tre chilometri è quella tra le sedi dei due uffici postali, e non già – come pretenderebbe il Comune ricorrente – tra le residenze dei singoli abitanti e l'ufficio del Comune limitrofo». 
 
Ovviamente la somma dei chilometri non tiene conto delle strade di montagna, della neve e di tutte quelle difficoltà che, stagionalmente, sono all'ordine del giorno per chi vive in quota. Anche per questo, come richiamato dai giudici nella sentenza, Poste ha attivato nel Comune di Ronco un servizio a domicilio che consente al postino di accettare tutti gli invii compresi nel «servizio universale», cioè la posta ordinaria, determinati pacchi e le raccomandate. Il tutto, però, a una maggiorazione del prezzo (2-4 euro), «che, verosimilmente, compensa ampiamente la spesa che l’utente dovrebbe sostenere per recarsi presso un ufficio postale limitrofo, con mezzi propri o pubblici».
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Brutto incidente stradale: tre auto coinvolte - VIDEO
RIVAROLO - Brutto incidente stradale: tre auto coinvolte - VIDEO
Ancora uno schianto in corso Re Arduino. Cinque automobilisti coinvolti. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Agliè
RIVAROLO CANAVESE - Extracomunitario aggredisce verbalmente autista Gtt: bloccato dai carabinieri - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Extracomunitario aggredisce verbalmente autista Gtt: bloccato dai carabinieri - FOTO
Non c'è stata colluttazione tra i due ma visto che l'uomo non si calmava, l'autista ha chiesto l'intervento del 112. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e i carabinieri di Rivarolo Canavese nel tentativo di placare il giovane
CANAVESE - Timbra il cartellino poi va al bar: cantoniere nei guai
CANAVESE - Timbra il cartellino poi va al bar: cantoniere nei guai
«È stata la Città metropolitana a segnalare alla Procura di Ivrea il caso del dipendente», rivela il vicesindaco Marco Marocco
SAN COLOMBANO - Incendio in una casa: intervento dei pompieri
SAN COLOMBANO - Incendio in una casa: intervento dei pompieri
Analogo intervento per i vigili del fuoco, nel pomeriggio, anche a Candia Canavese per l'incendio del camino di un'abitazione
CALUSO - Sfascia tombe al cimitero e lancia una tibia sulle scale
CALUSO - Sfascia tombe al cimitero e lancia una tibia sulle scale
Un uomo di Caluso di 44 anni è a processo, al tribunale di Ivrea, per vilipendio e danneggiamenti. Una vicenda che risale al 2008
ALLARME FURTI - Assalto in villa a Torre Canavese: i ladri lasciano 200 euro per i danni provocati
ALLARME FURTI - Assalto in villa a Torre Canavese: i ladri lasciano 200 euro per i danni provocati
Arrivano, purtroppo, segnalazioni da diversi Comuni alle prese con i malviventi che approfittano dell'assenza dei padroni di casa per svaligiare appartamenti e villette. Tra i casi più recenti anche un furto con «giallo» a Torre Canavese
RIVARA - Abbandono rifiuti: super lavoro per la protezione civile
RIVARA - Abbandono rifiuti: super lavoro per la protezione civile
Recuperati dai volontari televisioni, giochi da tavolo, un calcetto da bar, carcasse di animali, sacchi di immondizia e bottiglie
'NDRANGHETA - Chiesta la condanna dell'ex segretario di Rivarolo
Verso la chiusura l'appello bis del processo Minotauro, l'inchiesta che ha rivelato la presenza della 'ndrangheta in Canavese
LOCANA - Effepi celebra le poesie in lingue e dialetti di tutta Italia
LOCANA - Effepi celebra le poesie in lingue e dialetti di tutta Italia
Sono iscritti autori di poesie in francoprovenzale, in piemontese e nelle altre numerose lingue regionali presenti nel Paese
CUORGNE' - Nessuno vuole fare il medico di famiglia: l'Asl trova un sostituto (un'ora alla settimana) per tentare di ridurre i disagi
CUORGNE
1500 mutuati senza medico di famiglia dal momento che non ci sono altri dottori in città. L'Asl To4 ha chiesto ai dottori della zona di dare una mano: ha accettato il dottor Danilo Grassi, che ha ambulatori a Pont, Ronco e Sparone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore