SALASSA - Antimafia blocca azienda: lavoratori scrivono al prefetto

| Niente appalti all’azienda in odore di mafia. Anche se quell'accusa, ai danni del titolare, è caduta. Appello dei dipendenti

+ Miei preferiti
SALASSA - Antimafia blocca azienda: lavoratori scrivono al prefetto
Niente appalti all’azienda in odore di mafia. Anche se quell’accusa, ai danni del titolare, è decaduta. Così i dipendenti, che adesso rischiano il posto, scrivono al prefetto chiedendo l’annullamento dell’interdittiva antimafia. Succede a Salassa, dove i lavoratori delle aziende collegate a Giovanni Macrì hanno spedito un appello alla prefettura. 
 
«La scorsa settimana i titolari hanno convocato una riunione nella quale hanno espresso la loro intenzione di arrivare alla chiusura entro il mese di aprile – scrivono i dipendenti nella lettera – a causa dell’impossibilità di proseguire con l’attività lavorativa e l’acquisizione di nuove commesse». Le aziende in questione, infatti, che si occupano di opere edili e impiantistica, hanno lavorato per anni quasi sempre per enti pubblici, compresi alcuni Comuni del Canavese. Con l’interdittiva antimafia ancora attiva, però, alla scadenza dei vecchi contratti, le attività non potranno partecipare ad altre gare d’appalto.
 
E questo vale per le aziende di Salassa anche se non risultano direttamente intestate allo stesso Giovanni Macrì. «Perdere il posto è una cosa che non ci possiamo permettere in questo momento: siamo mamme e papà, abbiamo dei figli da crescere, dei mutui da pagare, spese quotidiane per la sopravvivenza, tra noi ci sono lavoratori che sono l’unica fonte di sostentamento per la famiglia».
 
Giovanni Macrì, imprenditore molto noto in Canavese, è stato indagato nel 2011 nell’ambito dell’inchiesta Minotauro ed accusato di voto di scambio mafioso a favore dell’ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio Bertot. Macrì è stato condannato ma è caduta l’aggravante mafiosa in Cassazione. Per la prefettura, nel 2011, c’erano elementi per «riconoscere il divieto di aggiudicarsi opere pubbliche per supposti elementi di continuità con pratiche e personaggi in odore di mafia». 
Dove è successo
Cronaca
VALPERGA - L'opposizione diserta il consiglio comunale in polemica con Francisca
VALPERGA - L
In un comunicato Arimondo, Brunasso e Boggio spiegano le ragioni dell'assenza tra i banchi del consiglio comunale
CASTELLAMONTE - Nominata la squadra di governo del neo sindaco Mazza
CASTELLAMONTE - Nominata la squadra di governo del neo sindaco Mazza
Bersano Roberta è il vice sindaco, assessori Bersano, Addis, Bernardi Ghisla e Medaglia
CALUSO - Nasce il circolo di Sinistra Italiana del Canavese
CALUSO - Nasce il circolo di Sinistra Italiana del Canavese
Il 19 giugno presso il Centro Aperto di Caluso è nato il primo Circolo territoriale di Sinistra Italiana, che copre da Caluso fino a Ivrea e Cuorgnè
CASTELLAMONTE - Maddio incalza il sindaco Mazza sulla questione rifiuti
CASTELLAMONTE - Maddio incalza il sindaco Mazza sulla questione rifiuti
Sulla questione rifiuti l'ex sindaco Maddio pungola Mazza: "almeno si informi come funziona la gestione del servizio"
ALBIANO D'IVREA - Motociclista "brillo" a metà pomeriggio perde il controllo e cade
ALBIANO D
Nessun altro mezzo coinvolto: i carabinieri hanno accertato un tasso alcolemico di 2.3
IVREA - Piano Sicurezza dell’Ospedale di Ivrea: le precisazioni dell’ASL TO4
IVREA - Piano Sicurezza dell’Ospedale di Ivrea: le precisazioni dell’ASL TO4
L’ASL TO4 intende fare chiarezza in relazione alle notizie pubblicate in questi giorni sul Piano Sicurezza dell’Ospedale di Ivrea, che riprendono quanto dichiarato in merito dalle Organizzazioni Sindacali.
SAN BENIGNO - Da alle fiamme l'auto della fidanzata per averlo lasciato
SAN BENIGNO - Da alle fiamme l
L'uomo, non accettando la fine del rapporto con la fidanzata, ha assoldato due uomini per dare alle fiamme l'auto della ragazza
CUORGNE' - Conferenza "Il Sacro Monte di Belmonte ed il restauro a cappella della Morte in Croce"
CUORGNE
Si conclude giovedi 22 giugno il ciclo di conferenze volte a far conoscere il patrimonio artistico del Sacro Monte.
SAN GIORGIO - Dal 5 al 7 luglio torna "Expoelette", 2° Forum delle donne al governo
SAN GIORGIO - Dal 5 al 7 luglio torna "Expoelette", 2° Forum delle donne al governo
Al Castello di San Giorgio tre giornate di confronto sull’utilità dello stile nel governo dell’impresa, del territorio e della filantropia
CANAVESE - I film nei cinema di Ivrea, Cuorgnè e Valperga
CANAVESE - I film nei cinema di Ivrea, Cuorgnè e Valperga
La programmazione all'Ambra, Boaro, Politeama e Margherita
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore