SALASSA - E' morto don Edoardo Borgialli, decano dei parroci

| Un'esistenza al servizio della chiesa, inviato prima in Germania e poi in Svizzera ad occuparsi delle comunità italiane

+ Miei preferiti
SALASSA - E morto don Edoardo Borgialli, decano dei parroci
Una folla silenziosa e commossa ha accompagnato, oggi pomeriggio nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista di Salassa, l'ultimo viaggio terreno di don Edoardo Borgialli, 97 anni. Era uno dei parroci più anziani della diocesi di Torino. E' mancato venerdì scorso all'ospedale di Cuorgnè, dove era ricoverato. Originario di Salassa, ha speso l'intera esistenza al servizio della chiesa. Ed ha girato l'Europa, dal momento che è stato inviato dalla Santa Sede prima in Germania e poi in Svizzera.

Ordinato sacerdote il 29 giugno 1944, don Borgialli, dal 1954 al 1962, è stato cappellano della comunità italiana di Monaco di Baviera. Ha lavorato per anni in un'area enorme della Germania, l’intera Baviera con la sola esclusione della diocesi di Würzburg. Dopo il servizio in terra tedesca, dove la comunità italiana è aumentata esponenzialmente nel corso di pochi anni, Don Borgialli è stato missionario della comunità italiana degli emigrati in Svizzera.

Rientrato in Italia si è messo al servizio dell'arcidiocesi di Torino e, ultimamente, ha dato una mano ai parroci del Canavese nella celebrazione delle varie funzioni religiose. Al funerale, oggi pomeriggio, presenti numerosi sindaci della zona che hanno avuto l'opportunità di conoscere e apprezzare il sacerdote. La funzione è stata celebrata dal vescovo emerito monsignor Carlo Ellena. Poi, dopo il funerale, la salma è stata accompagnata al cimitero di Salassa.

Galleria fotografica
SALASSA - E morto don Edoardo Borgialli, decano dei parroci - immagine 1
SALASSA - E morto don Edoardo Borgialli, decano dei parroci - immagine 2
SALASSA - E morto don Edoardo Borgialli, decano dei parroci - immagine 3
Cronaca
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
«Il nostro era amore vero». Si è giustificata così, in procura a Ivrea, l'infermiera 42enne arrestata dai carabinieri di Leini
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino, prontamente intervenuti sul posto. Il personale Ativa ha chiuso una corsia di marcia per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
Il volo Torino-Cracovia della compagnia Wizz Air avrà frequenza bisettimanale, con operatività nei giorni di martedì e sabato
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d'Italia
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d
Un carro a tema «Giro d'Italia» è stato protagonista al «Carnevalone in Ros(a)one» che si è svolto domenica 24 febbraio
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
Gabriele Raimondi, un uomo di San Giusto Canavese, venne ucciso con un colpo di pistola mentre stava effettuando delle manutenzioni nella casa di Grado Di Glaudi, capo della comunità sinti del Canavese. Fu ucciso per sbaglio
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
Una decisione che fa seguito ad un esposto che i famigliari hanno presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - L'aeroporto certificato per la sicurezza sul lavoro
CASELLE - L
Sagat continua così il percorso intrapreso con la certificazione del Sistema di Gestione dell'Energia e di gestione ambientale
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
La Dea bendata torna a baciare il Canavese, precisamente a Castellamonte. Ad un anno esatto dalla vincita di un milione di euro a San Colombano Belmonte, alla tabaccheria di Federica Camerini in piazza Matteotti 7 segnato un nuovo record
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
Il prossimo 23 marzo a Castellamonte avrà luogo l'inaugurazione della mostra bi-personale di Bianca Sandri e Dario Faccaro
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
Il gruppo gestirà il contact center dell'istituto per i prossimi due anni, con opzione di prolungamento per un altro anno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore