SALASSA - Il paese festeggia i primi 150 anni della Società Operaia

| Le celebrazioni si svolgeranno sotto l’egida della Federazione italiana della mutualità integrativa volontaria e del Comune

+ Miei preferiti
SALASSA - Il paese festeggia i primi 150 anni della Società Operaia
Domenica 17 settembre a Salassa si festeggeranno i 150 anni dalla fondazione della Società Operaia di Mutuo Soccorso fra gli Operai ed Artigiani. La Città Metropolitana di Torino ha concesso il suo patrocinio alle celebrazioni. Nella prima Convenzione, di cui la Società possiede la copia originale nell'archivio storico, si può leggere che “L’anno mille ottocento sessantasette addì 8 dicembre in una sala del signor Bianchetta Domenico, trovatosi in amichevole adunanza, una considerevole quantità di buoni cittadini, collo scopo di formare una Società di fratellanza e mutuo soccorso stabilirono quanto segue”, ossia una serie di articoli che disciplinavano l'organizzazione appena creata, nata per cercare di porre rimedio all’indigenza che a metà del 1800 stava dilagando tra gli operai e gli artigiani del paese.
 
Diciannove anni prima, nel 1848, il Re Carlo Alberto aveva concesso promulgando lo Statuto Albertino “il diritto di adunarsi pacificamente e senz'armi, uniformandosi alle leggi che possono regolarne l'esercizio nell'interesse della cosa pubblica”. Le società operaie ottocentesche precorrevano l’odierno sistema mutualistico e previdenziale e furono le prime forme di auto-organizzazione delle classi lavoratrici. Gli “uomini buoni” di cui parlano gli statuti di quelle società a metà del 1800 crearono enti mutualistici che, nati in seno alle varie corporazioni dei mestieri, ebbero la forza e la capacità di aiutare le classi sociali più svantaggiate, tenendo i giovani lontani dalla delinquenza.  
 
La Società di Salassa celebrerà i 150 dalla fondazione con una Messa e un pranzo a cui sono invitati tutti soci, che sono ancora molto numerosi in un paese di 1800 abitanti. Sarà l’occasione per ringraziare i più anziani, perché in loro è ancora vivo lo spirito dell’associazione; ma anche i più giovani che, forse un po' per caso o perché il nonno era iscritto, hanno iniziato a farne parte e hanno capito ben presto l'importanza che la società ebbe per la vita sociale di Salassa in epoche difficili, in cui la miseria e le malattie erano assai diffuse. Le celebrazioni si svolgeranno sotto l’egida della Federazione italiana della mutualità integrativa volontaria, del Comune di Salassa, del Coordinamento regionale Società Mutuo Soccorso e Cooperative e della Fondazione Centro per lo studio e la documentazione delle società di mutuo soccorso.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - 1520 chili di frutta e verdura per le famiglie in difficoltà
RIVAROLO - 1520 chili di frutta e verdura per le famiglie in difficoltà
I numeri del progetto «Pomodono», ideato dai giovani del Rotaract Cuorgnè e Canavese con la collaborazione degli ambulanti
CANAVESE - I computer vanno in tilt, centri dell'Asl To4 bloccati
CANAVESE - I computer vanno in tilt, centri dell
I lavori di un cantiere hanno causato un guasto alla fibra ottica che ha impedito il funzionamento dei sistemi informatici Asl
LEINI - Finisce fuori strada e muore: salvo il nipote in auto con lui
LEINI - Finisce fuori strada e muore: salvo il nipote in auto con lui
L'uomo era al volante della propria Fiat Punto quando, in via Volpiano, è improvvisamente uscito di strada. Inutili tutti i soccorsi
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
Presidente della locale Società di Mutuo Soccorso, molto attivo nel volontariato locale, promotore di tante iniziative
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
Il killer non ha dato scampo: cinque colpi di pistola, di cui dui alla testa. Sono morti così Roberto Gaiottino, 44 anni, noto imprenditore edile di Barbania, e la moglie Claudia Patricia Zabala Dominguez, 36
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l'incidente stradale sulla Torino-Aosta - FOTO
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l
Un automobilista di 48 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente stradale avvenuto questa mattina, intorno alle cinque, sull'autostrada A5 Torino-Aosta, nel territorio del Comune di Mercenasco
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
Sabato intorno alle 12 un uomo di 77 anni residente in provincia di Catanzaro è stato travolto in strada Dell'Alpina
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
L'incendio nella notte tra sabato e domenica all'interno di una palazzina. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party: trovata viva la ragazza dispersa nei boschi - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
Hanno avuto esito positivo le ricerche della ragazza di 28anni residente in provincia di Macerata che risultava dispersa nel corso del rave party lungo l'Orco. E' stata ritrovata con l'ausilio dell'elicottero dei vigili del fuoco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
Una ragazza di 28 anni risulta dispersa da questa mattina. Il suo telefono suona a vuoto e la famiglia, dalle Marche, ha chiesto aiuto a Vigili del Fuoco e carabinieri. Le ricerche sono al momento in corso lungo l'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore